Venezia elimina ancora la Virtus: sarà Olimpia-Reyer in semifinale

Fabio Cavagnera 9

La formazione di De Raffaele comanda per 40 minuti, con la coppia Bramos-Tonut: appuntamento sabato alle 18

Olimpia Milano vs Reyer Venezia, come un anno fa a Pesaro. Questa sarà la semifinale di sabato (ore 18) di Coppa Italia 2021 al Mediolanum Forum, sperando per i biancorossi la partita si concluda in un altra maniera.

La squadra di De Raffaele ha eliminato nuovamente la Virtus Bologna nei quarti (89-82), con una partita sempre di testa, seppur risolta poi solo nel quarto periodo. Un superlativo Michael Bramos, in doppia doppia da 23 e 13 rimbalzi, ed un grande Stefano Tonut (22 punti) guidano i lagunari, ad un successo ampiamente meritato.

9 thoughts on “Venezia elimina ancora la Virtus: sarà Olimpia-Reyer in semifinale

  1. Sarà durissima, sabato. Venezia gioca bene difende forte, anche sugli esterni e ha Watt sotto, centro purissimo e fortissimo. In più sanno fare tante difese diverse e sanno giocare con quintetti piccoli. sarà dunque una bella gara.
    A Bologna manca qualcosina ancora. Forse Belinelli non sara’ sufficiente a colmare questo gap.

  2. Partitona di Venezia, squadra tostissima, Bologna invece troppo fragile nei nervi dei suoi slavi: tutti e tre.
    Bella da vedere.
    Anche se tra Sconochini e audio fuori sincro me ne sono presto andato su RaiSport…

  3. La Reyer di stasera mi ha impressionato, precisa, cinica e determinata a sfruttare tutti gli errori dei bolognesi che a livello di talento puro sono superiori ma peccano di mentalità di squadra, non riescono mai ad essere armonici e buttano una serie impressionante di occasioni non appena arrivano a contatto di punteggio. Il gruppo veneziano costruito in questi anni è tosto, frutto di lavoro costante e scelte azzeccate, Tonut per l’ennesima volta si segnala come l’unico italiano da portare in EL per il definitivo salto di qualità.

    Sarà semifinale dura, spero che Delaney sia più concentrato di stasera e Moraschini alzi il livello prestazionale. Chi lascerà fuori Messina? Ho l’impressione che confermerà in toto la squadra di stasera non potendo rinunciare al trio Delaney Punter Rodriguez e certamente non rinunciando ad Hines per Tarczewski.

    1. Sulle scelte di Messina non saprei, ma i lagunari sono alla nostra portata. Occorre difendere duro e attaccare con pazienza, dipenderà molto dal pieno recupero di Delaney e Moraschini.

  4. Anche io credo che i 12 visti ieri saranno confermati. Impensabile, infatti , che Messina rinunci a Hines, Rodriguez, Shields, Leday e Punter. E Delaney. Che pero’ deve cambiare marcia ed essere una presenza sia in fase di costruzione del gioco, sia di conclusione.
    Venezia gioca bene perché è ben allenata ed ha giocatori solidi sull’asse play-pivot ma anche uno fortissimo in guardia (Tonur, appunto) e due che nei momenti topici ci sono sempre, ovvero Daye e SuperBramos.
    Sara’ una bella sfida, che potrebbe ripetersi in finale lba.

  5. Venezia al completo sarà un osso durissimo, sono molto più’ squadra di Bologna che vive di giocate individuali. E poi è vero i tre serbi appena vanno sotto nel punteggio perdono la testa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano post Reggiana | Kuba, Punter e il segnale di Datome

Olimpia Milano post Reggiana che ha ben poco da dire per un dominio andato oltre il concetto di “pronostico chiuso”
Olimpia Milano post Reggiana

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
La ‘prima’ di Wojciechowski: Con questi compagni è tutto più facile

Le parole del neo acquisto biancorosso, dopo il buon debutto in Coppa Italia

Chiudi