Olimpia Milano-Bayern 2-0, gli 11 Sweep della storia degli EuroLeague Playoffs

Si entra oggi in una settimana decisiva per la composizione delle prossime Final Four di Colonia. 11 Sweep in 44 serie

Olimpia Milano sul 2-0 con il Bayern. Come l’Efes con il Real Madrid, oggi in campo alle ore 19, e il Cska con il Fenerbahce. Solo  Barcellona e Zenit sono attualmente sull’11-1.

Si entra oggi in una settimana decisiva per la composizione delle prossime Final Four di Colonia, ed Eurohoops ricorda gli 11 “Sweep” in 44 serie di playoff di EuroLeague al meglio delle cinque gare.

2008-2009 – Cska-Partizan 3-0

Giocatore chiave Erazem Lorbek

2011-2012 – Barcellona-Unics 3-0

Unica apparizione dei russi nei playoff

2012-2013 – Real Madrid-Maccabi 3-0

Giocatore chiave: Sergio Llull

2013-2014 – Barcellona-Galatasaray 3-0

Ultimo accesso dei blaugrana alle Final Four

2014-2015 – Fenerbahce-Maccabi 3-0

Giocatore chiave: Andrew Goudelock, prima apparizione del Fener di Obradovic alle Final Four

2015-2016 – Cska-Stella Rossa 3-0

Giocatore chiave: Kyle Hines

2015-2016 – Fenerbahce-Real Madrid 3-0

Secondo sweep della squadra di Obradovic, Bogdan Bogdanovic giocatore chiave

2015-2016 – Vitoria-Panathinaikos 3-0

Giocatore chiave: Darius Adams

2016-2017: Panathinaikos-Fenerbahce

Terzo sweep in fila per Obradovic, è la serie del ritorno in Pullman da Istanbul dei verdi

2016-2017 – Cska-Baskonia 3-0

Differenziale di soli 4 punti a partita

2018-2019 – Real Madrid-Panathinaikos 3-0

Sesta presenza in otto edizioni delle Final Four per il Real, seconda serie senza vittorie per il Pana

Next Post

Messina: Serviranno pazienza e lucidità, la serie è molto aperta

Le parole del coach biancorosso e le ultime news, verso gara 3 dei playoff di Eurolega
Ettore Messina Olympiacos

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Nicolò Melli
L’agente di Nicolò Melli: Speriamo che a Dallas gli venga data un’opportunità

Matteo Comellini, presidente dell’agenzia Sigma Sports, ha parlato di un suo assistito, Nicolò Melli, e del suo momento

Chiudi