Luca Baraldi: Una sconfitta che mi ha fatto molto male

Alessandro Maggi 8

Virtus Bologna fuori dalle Final Eight 2021, ancora per mano di Venezia, ed ecco le parole di Luca Baraldi al Carlino e al Corriere

Virtus Bologna fuori dalle Frecciarossa Final Eight 2021, ancora per mano di Venezia, ed ecco le parole di Luca Baraldi, ad, a il Resto del Carlino.

«La delusione di tutta la casa Virtus è tanta per essere usciti ancora una volta ai quarti di finale. E’ un peccato per il valore della squadra che abbiamo allestito, ma è anche vero che in questo momento, con alcuni giocatori fuori per infortunio, abbiamo incontrato un avversario molto forte che sta diventando la nostra bestia nera quando si parla di final eight». 

«E’ inutile nascondere che da parte nostra ci sono tanti demeriti a partire dalla società perché quando si perdono queste partite in quel modo tutti abbiamo sbagliato nella preparazione di questo impegno».

Così invece sul Corriere di Bologna.

«Ho visto molta tensione e nervosismo, diciamo adrenalina che però ha avuto effetto negativo per l’eccessiva voglia di far bene ed è stata la responsabile della sconfitta. C’è stata frenesia, errori banali che non appartengono a giocatori di valore come inostri. Noi davamo sensazione di ansia mentre Venezia faceva trasparire tranquillità».

«Il lavoro della società è capire il perché (dell’ansia, ndr). Dobbiamo lavorare su questo aspetto, un elemento determinante se vogliamo raggiungere i risultati che ci aspettiamo. Fra Eurocup e playoff dovremo affrontare le partite con una tensione che sia però positiva per non trasformarla in un boomerang».

«Ritengo che la nostra squadra sia più forte dello scorso anno e che la Reyer, pur avendo meritato la vittoria, fosse più aggredibile. Siamo stati sempre sotto, ma sempre in scia. C’è rammarico, mi ha fatto più male questa sconfitta che quella dell’anno scorso e penso abbia avuto lo stesso effetto anche sul dottor Zanetti»

«Scatterà il rush finale, soprattutto in Eurocup, che si deciderà fra marzo e aprile. È quello l’obiettivo più importante perché può portarci in Eurolega e dobbiamo sbagliare il meno possibile restando compatti»

8 thoughts on “Luca Baraldi: Una sconfitta che mi ha fatto molto male

  1. Lo dico senza preconcetti, il progetto Virtus è debole perchè plasmato sulla rivalità con Milano. Al posto di cercare la propria strada (come ha fatto la Reyer) si è pensato a copiare l’Olimpia: l’arrivo di Teodosic e soprattutto di Belinelli (giocatori che stimo ed apprezzo) è stato voluto per contrastare mediaticamente gli acquisti di Milano, senza pensare alla necessità della squadra. L’idea fissa di arrivare all’Eurolega è la dimostrazione lampante del concetto, poco importa se in EL la Virtus attuale sarebbe da fondo classifica, l’importante è dimostrare a Milano di esserci, di rompere questa supremazia immaginaria dell’Olimpia. Sono sicuro che a Baraldi, al di là delle sue vittorie interessi molto il nostro fallimento a livello continentale ed il mancato raggiungimento delle F8 sarebbe una bella soddisfazione, un toccasana ad una stagione per adesso deludente a parte il percorso in Eurocup.

  2. Concordo con questo ultimo intervento. Bologna deve smarcarsi dalla rivalità con noi e fare la propria strada. Per noi è stata lunga (e ancora non sappiamo con certezza a che punto siamo). Ci vuole pazienza dote che in casa Vurtus sembra non esserci, nemmeno in campo, vista l’ansia di Markovic e compagni.
    Tirare fuori gli infortuni, poi, mi sembra una mancanza di stile dato che i lagunari hanno giocato con il soli Watt come centro titolare, con Mazzola come cambio. Capisco che Belinelli sia un’assenza importante, ma ogni squadra ha le proprie, noi compresi.

  3. Concordo pienamente con i commenti tecnici appena letti qua sopra, io saro’ piu’ sarcastico ed impietoso pero’:

    Baraldi&Co. non sanno perdere, non sanno fare un loro progetto, sono invidiosi ed arroganti persino quando parlano di grandi squadre che li hanno appena mandati a casa (per me Venezia e’ una gran bella squadra)….

    Dimenticavo, Belinelli e’ cotto (altrimenti l’ avrebbero tenuto in NBA), i Serbi della Virtus sono come spesso succede anche nella loro nazionale, delle checche isteriche pronte a lamentarsi per le decisioni arbitrali in maniera oramai solo fastidiosa.

    Bologna sei a casa, l’ Eurolega la giocano altre Societa’ meglio organizzate e comunque non isteriche….

    L’ Olimpia, quando e’ uscita dalle Final-8 ha subito (giustamente) dei processi mediatici e dai propri tifosi, la Virtus prende la paga ma non vuol ammettere di aver sprecato l’ ennesima chance per diventare veramente una grande squadra!

    Arrivederci cari simpatici Bolognesi.

  4. Baraldino ti giro il commento di un tifoso dal blog virtussino

    Utente
    forse è quasi meglio che ci sia Venezia a prendere questa bancata

    :-):-):-)

  5. Insomma, il progetto è al capolinea prima di partire, basato su un allenatore delegittimato e su due giocatori al capolinea ( pur avendo una classe sopraffina che continuo ad ammirare). Buona Eurocup e per l’anno prossimo mettete proli al posto di Baraldi, che l’originale è sempre meglio della copia, se c’è da sfasciare progetti di sviluppo ancor prima di farli partire.

  6. Bologna secondo me deve considerare questo, privatamente ovviamente perché non può dirlo in pubblico, un pericolo scampato. Se avesse in qualche modo battuto Venezia sarebbe probabilmente stata devastata dall’Olimpia, il che avrebbe tolto parecchi dubbi sul livello di Bologna in rapporto a Milano oggi. Invece così hanno ancora qualche mese di tempo per riorganizzarsi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Piero Guerrini: Milano contro Venezia, ovvero il meglio del basket italiano

Piero Guerrini presenta su Tuttosport Olimpia Milano vs Venezia di oggi pomeriggio, ore 18, al Mediolanum Forum
Olimpia Milano vs Venezia

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Urania, Parola al Capitano: Benevelli ci racconta la vittoria contro Bergamo

Seconda vittoria consecutiva per l'Urania Milano che sale 8-7 in stagione, qui il commento del Capitano Benevelli. Seconda vittoria consecutiva...

Chiudi