Olimpia Milano vs Venezia | In campo alle ore 17.45: chi starà fuori?

Semifinale di Coppa Italia alla Vitifrigo Arena di Pesaro: c’è attesa per le scelte di Ettore Messina

È tempo di semifinali per la Coppa Italia 2020. L’Olimpia Milano, dopo due anni di assenza, torna protagonista e sfiderà (ore 17.45, diretta Rai Sport, Eurosport 2 e Player) l’Umana Venezia per un posto nella partita per il titolo di domani. Una partita molto equilibrata sulla carta, tra due squadre lunghe e costruite per arrivare in fondo, nonostante i lagunari abbiano la testa di serie numero 8, per una prima parte di stagione ampiamente sotto le aspettative.

LE PAROLE DELLA VIGILIA DI ETTORE MESSINA

Le sfide dei quarti di finale l’hanno dimostrato: i biancorossi hanno dominato la gara con Cremona, mentre la squadra di De Raffaele ha eliminato la favorita Virtus Bologna. Entrambe, dunque, hanno mostrato di essere in un buon momento di forma ed hanno avuto un giorno di riposo per recuperare un po’ energie dopo i quarti (utile soprattutto per i lagunari, dopo la battaglia dei quarti). 

Olimpia Milano vs Venezia | I precedenti

È il secondo confronto nelle Final Eight tra le due squadre, con l’unico precedente nei quarti di finale del 2015/16, vinto nettamente dalla formazione biancorossa, poi vincitrice del trofeo. In generale, sono 92 le sfide già disputate, con un bilancio favorevole all’Olimpia per 70-22.

Quest’anno si è giocata solamente la partita d’andata al Taliercio, dove l’AX Armani Exchange si è imposta all’ultimo secondo (71-70), con la tripla decisiva di Vlado Micov. Il miglior marcatore fu Rodriguez a quota 19, in doppia cifra anche Roll e Scola con 11 punti.

Olimpia Milano vs Venezia | Le ultime dalle sedi

Il dubbio in casa Olimpia Milano riguarda le condizioni di Keifer Sykes, dopo la distorsione alla caviglia subita nel finale della gara con Cremona. Possibile venga comunque sacrificato, anche per non rischiare, nell’ambito del turnover. Due gli stranieri da escludere: due giorni fa sono stati Gudaitis e Roll. Se il play sarà fuori, probabile un ballottaggio tra i due: ritrovare il lituano per una sfida contro la coppia Watt-Vidmar oppure non rinunciare ad un ulteriore esterno? Sempre che Messina non segui il ragionamento di ROM e pensi ad un’esclusione di Scola, anche pensando ad un’eventuale finale.

Dall’altra parte, sembrano meno i dubbi per De Raffaele: probabile vengano riproposti gli stessi dodici visti contro la Virtus Bologna, visto l’infortunio di Ike Udanoh e la condizione ancora da trovare dell’ex Andrew Goudelock. Quest’ultimo avrebbe sicuramente motivazioni importanti, però Julyan Stone garantisce alcune situazioni importanti per l’Umana, come il lavoro a rimbalzo. Per questo motivo, possibile l’Umana punti ancora sull’ex Hornets.

0 0 vote
Article Rating

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Piero Guerrini: Sarà il primo atto di un duello scudetto?

Piero Guerrini analizza per Tuttosport le Final EIght di Coppa Italia e il duello Olimpia Milano - Venezia: Può essere il primo atto del duello scudetto

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: