Gigi Datome: La squadra è più fisica e versatile. Ma bisogna crescere

Gigi Datome ospite di Piero Guerrini su Tuttosport alla vigilia del via del campionato di LBA Serie A. Domani, Napoli-Olimpia Milano

Gigi Datome ospite di Piero Guerrini su Tuttosport alla vigilia del via del campionato di LBA Serie A.

SULL’OLIMPIA MILANO

«Nonostante avessimo disputato un’ottima stagione, purtroppo conclusa con la sconfitta in finale scudetto, la squadra è stata cambiata molto. Io trovo che sia più fisica, più versatile. Però abbiamo bisogno di crescere. In Supercoppa e non solo nella finale con la Virtus Bologna, ma anche contro Brindisi, l’abbiamo evidenziato. Ho grande fiducia perché anche questo è un gruppo molto serio, molto solido, di persone serie, appunto».

SULLA SUPERCOPPA

«Ho cominciato bene, poi ho dovuto fermarmi due settimane per una botta al ginocchio. Ma mi ero preparato prima e dopo 3 allenamenti ho dato la mia disponibilità a Messina per la Supercoppa. Ettore ha deciso quanto impiegarmi in relazione alle mi condizioni».

SU ETTORE MESSINA

«Come tutti noi, è tornato in palestra dopo l’estate con l’amarezza. A caldo nessuno l’aveva presa bene, poi il passare del tempo, siamo tutti esperti. Ci siamo ricaricati e siamo pronti per una stagione che ci aspettiamo lunghissima come la precedente. Ma sapendo che è tutto nuovo, non si comincia da 10-0 o 0-10. Sappiamo che la chiave è arrivare alla fase decisiva e nelle migliori condizioni possibili».

Next Post

Olimpia Milano, il check up alla vigilia del debutto in campionato

Domani sera inizierà il campionato per i biancorossi: facciamo il punto su infortuni, turnover e stato di forma
Olimpia Milano Virtus turnover

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: