Nicolò Melli: La bolla in Europa? Sarebbe una scelta tra Europa e campionati nazionali

Nicolò Melli a La7: Tutto è repricabile, ma negli Stati Uniti la competizione è una. Qui si dovrebbe scegliere. Nessun dubbio, voterò Biden

Nicolò Melli è in questi giorni a Reggio Emilia in attesa della ripartenza della stagione NBA. La stella azzurra è così intervenuta il 24 ottobre di prima mattina a Omnibus, trasmissione di La7. Ecco alcune sue dichiarazioni:

SULLA BOLLA

«La bolla è stata una dimostrazione di organizzazione straordinaria. La Nba ha fatto una cosa che nessuno ha fatto, e in maniera eccellente. Spero comunque che sia la prima e ultima cui dovrò prendere parte, sono mancati gli affetti, i tifosi… ma in un momento come questo era necessario fare così».

SULLA BOLLA IN EUROPA

«Tutto è replicabile, però paragonare l’Europa all’America è complicato, visto che gli States sono una nazione e l’Europa un continente. C’è un solo campionato, mentre in Europa abbiamo le competizioni nazionali. Una bolla porterebbe già ad una decisione, o una o l’altra. Nba è elite mondiale, e lo ha dimostrato anche in questo evento».

SUL MOVIMENTO POLITICO IN NBA

«In Nba c’è una posizione sociale più che politica. Chiedere diritti per le persone non di pelle bianca va oltre politica e divisioni tra partiti. Poi ci sono giocatori che si sono anche esposti politicamente, in una sola direzione, e spero questo abbia un peso visto che è anche la mia direzione. Non so se sarà così, però hanno portato alla luce problematiche importanti».

SULLA SUA SCELTA DI VOTO

«Io voterò per Biden. Ma credo che sia una scelta abbastanza semplice per quel che si è visto in questi anni, nei comportamenti, non ultimo nella gestione di questo virus. Adesso i sondaggi danno tutti favorito Biden, ma c’è un grandissimo “se” davanti a tutte queste previsioni».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Fabrizio Lorenzi: Questa Olimpia non ha nulla da invidiare alle grandi d'Europa

Fabrizio Lorenzi: Sarebbe un peccato non sfruttare le difficoltà iniziali di Efes, Real e Cska per non ambire alle posizioni alte
Ettore Messina

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano vs Zenit
Zenit, arriva il quarto rinvio consecutivo in EuroLeague

Neanche il tempo di fissare il primo recupero con l'Olimpia Milano, che lo Zenit torna ai box. Questa volta suo...

Chiudi