Toney Douglas e quell’accordo sfumato con Olimpia Milano

Domani Varese vs Olimpia Milano sarà anche la giornata di Toney Douglas: lo scorso maggio pareva già un giocatore di Simone Pianigiani

Domani, alle ore 17, Varese vs Olimpia Milano sarà occasione di un doppio esordio per la squadra di Attilio Caja. Rispetto alla sosta di 43 giorni fa, i padroni di casa non avranno più LJ Peak e Jason Clark, sostituiti da Justin Carter e Toney Douglas.

I cambiamenti di Varese e l’arrivo di Toney Douglas

Storie particolari, per una storia anche di marca Olimpia Milano. LJ Peak, ex punto di riferimento della salvezza di Pistoia Basket 2000, ha chiesto di essere tagliato dal club lombardo per dissapori evidenti con coach Attilio Caja. Jason Clark, invece, ha lasciato l’Italia causa coronavirus per fare ritorno negli USA.

Di Justin Carter non servono presentazioni: un anno fa ha giocato con la Dinamo Sassari superando l’Olimpia Milano 3-0 in semifinale playoff e perdendo poi in finale con Venezia. E’ una guardia di 193 centimetri che può anche giocare ala piccola, ed è un ottimo equilibratore.

E su Toney Douglas, ancora meno da dire. Classe 1986, 188 centimetri molto esplosivi, è un play «non regista» da 7.5 punti di media quest’anno in ACB con l’Estudiantes. Non il massimo, soprattutto tenendo conto che un anno fa mise insieme 14.5 punti in EuroLeague con il Darussafaka, prendendosi anche il secondo posto nelle palle rubate con 1.7.

Toney Douglas e l’Olimpia Milano

E poi c’è quella connection con Olimpia Milano, che in molti non avranno dimenticato. Toney Douglas era infatti un giocatore molto seguito da Simone Pianigiani, che l’8 febbraio alla vigilia della sfida con il Darussafaka disse:

Loro hanno cambiato allenatore e aggiunto tra gli altri Toney Douglas che ha speso quasi tutta la carriera nella NBA, è il secondo realizzatore di EuroLeague dopo Mike James e nell’ultimo mese ha segnato oltre 18 punti di media con percentuali elevate. Lui ha cambiato gli equilibri di una squadra che ha battuto Baskonia due settimane fa e sfiorato il successo con l’Efes in campionato nell’ultimo turno

Il 15 maggio, non a caso, La Gazzetta dello Sport annuncia l’accordo:  

Il club campione d’Italia è in trattativa con Toney Douglas, combo del Darussafaka. Il giocatore ha disputato l’ultima gara con i turchi lo scorso 14 aprile, in casa con il Banvit

La necessità è legata agli infortuni di Mike James e Nemanja Nedovic.

La trattativa viene data per scontata, ma non è così. Già dalla serata del 14 maggio l’accordo pare saltato. Toney Douglas è stato messo fuori rosa dal Darussafaka con i compagni Jon Diebler e Oguz Savas. I giocatori sono accusati di scarso impegno nei match con Banvit e Besiktas.

Alle ore 14.28, dopo i molteplici dubbi di ROM, Emiliano Carchia di Sportando chiude la trattativa:

Venti due minuti dopo, nel suo LIVEBLOG, ROM spiega i perchè:

Non ci sarebbero questioni economiche alla base della fumata nera nella trattativa tra Toney Douglas e l’Olimpia Milano. Secondo quanto appreso da realolimpiamilano.com il giocatore sarebbe attualmente negli Stati Uniti, costretto a rientrare nella natia terra dell’Arkansas per un lutto famigliare. Motivi personali che avrebbero sconsigliato un pronto ritorno in Europa dopo la traumatica fine del rapporto con il Darussafaka

E ancora:

Olimpia Milano, viste le condizioni di Mike James e Nemanja Nedovic, da alcuni giorni era particolarmente attiva sul mercato europeo per trovare una soluzione in vista dei playoff. Obiettivo non un «giocatore di contorno», ma un elemento con caratteristiche precise, in grado di integrarsi con Cinciarini e Jerrells, e aumentare il potenziale di squadra. Secondo gli scout milanesi, il nome giusto era quello di Toney Douglas. Resasi infattibile l’accordo, non ci sarebbero altre soluzioni all’orizzonte. Mike James è atteso al pieno rientro per le eventuali semifinali scudetto, Nemanja Nedovic viene valutato giorno per giorno

Meno di un anno dopo, Toney Douglas ritrova davvero l’Olimpia Milano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Messina: Dovremo controllare il ritmo della partita

Le parole del coach biancorosso alla vigilia di Varese vs Olimpia Milano e le ultime news sul roster a disposizione

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: