Una difesa da urlo: dentro i numeri di Olimpia Milano

La vittoria di Brindisi è stata la decima consecutiva in questo campionato, ma l’Olimpia non è nuova a questo tipo di partenze

La vittoria di Brindisi è stata la decima consecutiva in questo campionato, ma l’Olimpia non è nuova a questo tipo di partenze. Negli ultimi sei anni, è la quarta volta che vince le prime 10 partite della stagione regolare. Era successo nel 2016/17, nel 2018/19 (quando arrivò a quota 12 successi iniziali) e nel 2020/21.

fonte: olimpiamilano.com

Lo scorso anno, l’Olimpia vinse le prime 10 partite anche se poi una di questa – in casa contro Roma – è stata cancellata dagli archivi a causa del successivo ritiro della formazione capitolina. Quindi tecnicamente, di quelle 10 vittorie solo nove fanno parte della storia.

Il record di vittorie iniziali risale alla stagione 1962/63 quando l’Olimpia finì imbattuta vincendo tutte le 26 gare previste dal calendario. Nell’era dei playoff, il primato è di 20 gare (2014/15) all’interno della stagione regolare, 21 (19+2 nei playoff) in assoluto (stagione 2013/14).

Le 10 vittorie sono state ripartite in modo uguale tra casa e fuori, cinque e cinque. E sempre cinque sono state le circostanze in cui l’Olimpia ha tenuto l’avversaria sotto i 70 punti. Quella di Brindisi è stata la terza volta in cui invece la difesa ha incassato meno di 60 punti (record, 50 contro Sassari). Milano infatti sta concedendo 67.5 punti per gara. Anche se il campione è molto limitato, appena un terzo di stagione, il passo sarebbe da record nell’era dei playoff/poule scudetto ovvero dalla stagione 1974/75 in avanti. Il record di punti subiti in stagione regolare appartiene a Cantù (2012/13) con 67.7, davanti ai 67.8 della Virtus Bologna 1999/00. Si tratta delle uniche due squadre che hanno concluso la stagione regolare subendo meno di 68 punti a partita. In tutto 11 squadre hanno finito la stagione regolare subendo meno di 70 punti a partita. Il record societario dell’Olimpia appartiene alla stagione 2019/20 (incompleta) con 70.7. Sei volte, nell’era playoff, l’Olimpia ha chiuso al primo posto per media punti concessi, incluso lo scorso anno, due volte è successo prima dell’introduzione del tiro da tre punti (1984/85).

4 thoughts on “Una difesa da urlo: dentro i numeri di Olimpia Milano

  1. A memoria: anche la Milano di Shoene ed Henderson era rimasta imbattuta per tutta la regular season. Ma forse mi sbaglio…. è passato così tanto tempo…..

  2. Addirittura Russel e il rookie Henderson (grande atleta e saltatore) soprannominato Cedro…..bei ricordi

      1. Non solo, erano gli anni 80, la Milano da bere, l’epopea di Dan Peterson, Dantoni, Meneghin…..un basket magnifico

Comments are closed.

Next Post

Buongiorno Olimpia | Il nuovo attacco di Petrucci a Olimpia (e non solo). Ma è teatro

Buongiorno Olimpia, l’appuntamento quotidiano di cui non si sentiva il bisogno. Torniamo in questa settimana di attesa
Buongiorno Olimpia

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: