Messina: Stella Rossa molto fisica, servirà essere precisi in attacco

La presentazione del coach biancorosso e le ultime notizie, verso il settimo turno di Eurolega di domani sera al Forum

È già tempo di pensare al riscatto per l’Olimpia Milano, dopo la prima sconfitta stagionale in Eurolega subita ieri sera a Monaco di Baviera. Domani c’è già l’occasione per riprendere la corsa: al Mediolanum Forum arriverà la Stella Rossa Belgrado (ore 20.30), una squadra con sole 2 vittorie su 6 partite, ma ultimamente una ‘bestia nera’ per la squadra biancorossa. Il successo esterno dello scorso 30 marzo ha spezzato una striscia di 6 ko in fila.

Olimpia Milano vs Stella Rossa | Le parole di Ettore Messina

Così Ettore Messina ha presentato la sfida: “Torniamo subito in campo dopo la sconfitta di Monaco e vogliamo farlo giocando una buona gara, confidando che la nostra difesa torni ad esprimersi al livello necessario per questo tipo di partite. Sappiamo di affrontare una squadra molto fisica, che difende bene, contro cui in attacco dovremo essere precisi nel movimento di palla e nelle spaziature”.

Olimpia Milano vs Stella Rossa | Le ultime notizie

I biancorossi sono rientrati in mattinata da Monaco, dopo aver dormito in Baviera. L’unico vero allenamento pre Stella Rossa è quello di oggi pomeriggio, mentre per domani non sono attesi cambiamenti nel roster. Fuori l’infortunato Delaney, Moraschini in attesa delle controanalisi e Alviti, anche se quest’ultimo sta per tornare a disposizione.

Tra i serbi non c’è l’ex Aaron White, così come Nikola Ivanovic è alle prese con il Covid, mentre ieri hanno regolarmente giocato Nikola Kalinic e Maik Zirbes.

One thought on “Messina: Stella Rossa molto fisica, servirà essere precisi in attacco

Comments are closed.

Next Post

Melli: Un bene avere subito la possibilità di rifarci, davanti al nostro pubblico

Il numero 9 biancorosso presenta la sfida di domani sera al Forum, quando arriverà la Stella Rossa Belgrado
Nicolò Melli Cska

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: