Gianmarco Pozzecco ha rischiato di vestire i colori di Olimpia Milano?

Gianmarco Pozzecco ha rischiato di vestire i colori di Olimpia Milano da giocatore? A quanto pare sì: storia di molteplici rumors

Gianmarco Pozzecco ha rischiato di vestire i colori di Olimpia Milano da giocatore? A quanto pare sì, partendo da una dichiarazione dell’attuale coach di Sassari a La Prealpina di oggi.

«Se potevo essere allenato da Caja? Probabilmente no, ma se ben ricordo ai tempi una dichiarazione di Giorgio Corbelli anche lui non voleva allenare me… Ritengo però sensato affermare che ogni giocatore ha bisogno di una determinata tipologia di allenatore, ed ogni allenatore ha bisogno di una determinata tipologia di giocatori».

Giorgio Corbelli è stato proprietario di Olimpia Milano dal 2002 al 2008, e nel suo primo biennio ebbe Attilio Caja come coach, che evidentemente disse no all’operazione, anche se nell’estate 2002 il Poz fece il grande salto alla Fortitudo Bologna lasciando Varese.

Nell’aprile del 2007 il nome torna d’attualità. Flavio Vanetti, sul Corriere della Sera, racconta della raccolta firme contro Giorgio Corbelli e Gino Natali, ma intanto il club pensa al mercato in vista dei playoff:

«In vista dei playoff, si guarda al mercato: nel mirino un “mister X” greco, ma anche Gianmarco Pozzecco. Serve il Poz a Milano? A breve forse sì, ma a lungo, secondo noi, no. E’ tempo che l’Armani si metta a programmare una squadra futuribile: con giocatori di 35 anni e con autonomia di 15’, per quanto d’immagine siano, non si va lontano».

Coach è Sasha Djordjevic, di “mister X” greci neanche l’ombra, ritornerà l’11 maggio 2007 Diego Fajardo, e la squadra verrà eliminata nei playoff dalla Virtus Bologna.

Gianmarco Pozzecco nel 2009 è entrato comunque nei quadri dirigenziali di Olimpia Milano, iniziando solo 3 anni dopo la carriera da head coach con l’Orlandina.

In estate, infine, la fantasiosa voce dopo la rottura, poi ricucita, tra il Poz e Stefano Sardara: il ruolo da head coach biancorosso, con Ettore Messina solo presidente.

Poz-Olimpia Milano, due strade sempre illuminate, ma parallele. Per ora.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
GAE
GAE
2 mesi fa

Anche se l’ho semore seguito peccato non aver potuto ammirare le sue geste con la nostra maglia e spero che un giorno ci possa allenare..per me il POZ rimane sempre un grande e sopratutto sincero e mai banale

Next Post

Il Forum riapre. Ma dopo Varese saranno di nuovo porte chiuse?

Domani, alle ore 19, il Mediolanum Forum d’Assago riaprirà le porte per il 25% della sua capienza. Ma potrebbe essere caso isolato
Coronavirus

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: