Gigi Datome e il concerto di Patti Smith: Un’amicizia nata con la figlia

Gigi Datome torna sulla sua partecipazione al concerto di Patti Smith. Si parte con una battuta: Ha cercato il miglior chitarrista in Italia

Gigi Datome torna, ai microfoni di Sky Sport, sulla sua partecipazione al concerto di Patti Smith.

Si parte con una battuta: «Ha cercato il miglior chitarrista in Italia e sono dovuto andare io».

Poi Datome torna si questa pazzesca connection: «E’ un’amicizia nata con la figlia. E’ un’attivista, specialmente per l’emissione di CO2, che io ho aiutato nel mio piccolo a diffondere sui social».

Da qui il “contatto”: «La mamma mi ha voluto invitare al concerto, e per me era bello solo esserci. Poi mi ha chiesto: “Ti va di suonarla?”».

E Gigi non ci ha pensato su troppo: «Mi ha poi detto una cosa bellissima: “Questa canzone (People have the power, ndr) nasce come una musica delle persone, da condividere. E questa volta vorremmo condividerla con te”».

One thought on “Gigi Datome e il concerto di Patti Smith: Un’amicizia nata con la figlia

Comments are closed.

Next Post

Simone Fontecchio: A Milano il campo mi sembrava lontanissimo

Simone Fontecchio parla del suo “sbarco” in NBA alla Gazzetta dello Sport. Ecco tre sue dichiarazioni su Utah, contratto e Milano
Simone Fontecchio

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: