Efes vs Olimpia Milano#3 | Una novità per Messina: la leggerezza della potenziale impresa

Alessandro Maggi 1

Palla a due alle ore 19.30 per Efes vs Olimpia Milano, gara-3 di EuroLeague Playoff. Arbitrano Belosevic, Boltauzer e Perez

Palla a due alle ore 19.30 per Efes vs Olimpia Milano, gara-3 di EuroLeague Playoff. Arbitrano Belosevic, Boltauzer e Perez, si gioca a Sinan Erdem con il tutto esaurito. Diretta su Sky Sport Arena ed Eleven Sports.

3 domande 3 su Efes vs Olimpia Milano#3

Efes vs Olimpia Milano#3 | I roster in campo

StatusOLIMPIA MILANOStatusANADOLU EFES
MelliLarkin
BilighaBeaubois
RodriguezBalbay
GrantBryant
BentilGazi
DelaneyTuncer
HinesMicic
HallSimon
AlvitiSingleton
TarczewskiSaybir
RicciMoerman
DanielsAnderson
MitoglouGuven
Datome  ✅Pleiss
ShieldsPetrusev
KellDunston
Baldasso
✅ disponibile, ❌ assente, ❓ in dubbio

Questi invece i roster credibilmente in campo, divisi ruolo per ruolo.

Le parole di Ettore Messina

OLIMPIA MILANOvsANADOLU EFES
Hall, Rodriguez (?), BaldassoPGMicic, Larkin, Tuncer
Daniels, GrantGBeaubois, Bryant
Shields, Datome (?)SFSimon, Anderson
Bentil, RicciPFMoerman, Singleton
Hines, Tarczewski, BilighaCDunston, Pleiss, Petrusev
MessinaCOACHAtaman
(?) – giocatore in dubbio

La partita

Olimpia Milano giunta ieri in Turchia con Gigi Datome e Sergio Rodriguez al seguito. Dubbi di presenza per entrambi visti i recenti acciacchi, da leggere anche nella proiezione delle due gare. Restare in scia, isolare i due leader turchi: queste le armi di Ettore Messina che parla ovviamente di controllo dei rimbalzi per evitare di concedere seconde occasioni ad un avversario oggi più profondo e comunque più in forma.

Efes fermo nel fine settimana, senza Balbay sino a fine stagione, e che deve ancora “portare” dentro la serie individualità come Beaubois, Simon, Anderson e anche lo stesso Moerman, sino ad oggi meno fattore rispetto alle attese.

Che rotazioni per Ettore Messina? Credibile una rinuncia a Davide Alviti, male in campionato, per portare Paul Biligha tra i lunghi e Tommaso Baldasso in regia. Ma il primo play sarà Devon Hall, con tanti minuti in ala piccola per Shields e in ala grande per Ben Bentil.

Una prima sfida, in quel di Istanbul, da vivere senza pressioni. L’Efes esce male dal finale del Forum, e sa di non poter fallire dopo aver accarezzato l’idea di uno sweep visti gli infortuni di Melli, Delaney e Rodriguez.

L’Olimpia può vivere la doppia sfida sapendo di essere inferiore, ma con l’esperienza, il talento e un sistema più affidabile del suo avversario. La leggerezza della potenziale impresa. Può essere l’arma.

Il viaggio (da olimpiamilano.com)

Sull’aereo la squadra ha consumato il consueto spuntino pomeridiano, macedonia, yogurt greco, frutta secca, spremuta d’arancia, caffè o tè in base ai gusti personali. Sull’aereo, stesso assetto di sempre, ma senza Nicolò Melli a chiudere la fila sulla sinistra, posizione passata automaticamente a Tommaso Baldasso.

Sull’altra ala del velivolo, al solito Devon Hall e Gigi Datome a chiudere il gruppo.  Veloci le pratiche di ingresso in Turchia, dove solo gli americani sono chiamati ad esibire il visto, ma le dimensioni notevoli dello scalo costringono a lunghe camminate per raggiungere l’uscita dal terminal. Poi 40 minuti per giungere in hotel, esattamente per l’ora di cena, alle 20:30 locali, sgomitando in mezzo al traffico, talvolta impossibile (ma non questa volta, fortunatamente), di Istanbul.

Le note

Shane Larkin ha segnato almeno una tripla in 17 delle sue ultime 18 uscite e nello stesso arco di gare è andato in doppia cifra ancora 17 volte. Vasa Micic ha segnato almeno 12 punti in 15 delle sue ultime 16 apparizioni in campo.

Adrien Moerman ha convertito almeno una tripla in 15 delle ultime 16. Bryant Dunston, che precede Kyle Hines come primo stoppatore di tutti i tempi in EuroLeague, unico oltre quota 300, ha il 70.9% nel tiro da due, terzo assoluto nell’intera competizione.

One thought on “Efes vs Olimpia Milano#3 | Una novità per Messina: la leggerezza della potenziale impresa

  1. Ciao a tutti. Una curiosità: ho capito che il greco ormai è scomparso e va bene.
    Ma Kell ? non lo sento più nemmeno citare tra gli assenti, devo dedurne che la sua stagione sia finita? Nemmeno immaginabile un suo rientro per i playoff di LBA ? Se qualcuno ha info, grazie !

Comments are closed.

Next Post

La Gazzetta: Sergio Rodriguez, obiettivo qualche minuto in gara-4

La presenza in campo di Sergio Rodriguez resta in dubbio per questa sera. Lo scrive la Gazzetta dello Sport oggi in edicola

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: