Messina: Una partita difficile, dobbiamo controllare i rimbalzi

Le parole del coach biancorosso, alla vigilia di gara 3 dei playoff di Eurolega

Vigilia di playoff di Eurolega per l’Olimpia Milano. Dopo l’impresa di gara 2, i biancorossi saranno impegnati domani sera (ore 19.30 italiane) sul campo dell’Anadolu Efes Istanbul. Con l’obiettivo di vincere almeno una delle due gare in terra turca, per riportare la serie alla quinta e decisiva partita al Mediolanum Forum.

Così Ettore Messina ha presentato il match: “La nostra situazione è nota a tutti. Proveremo in extremis a capire se, tra i giocatori infortunati, Sergio Rodriguez potrà darci qualche minuto. Per il resto quello che possiamo fare è tentare di controllare i rimbalzi e svolgere il miglior lavoro possibile sui loro grandi tiratori, consci che si tratta di una partita realisticamente estramemente difficile”.

6 thoughts on “Messina: Una partita difficile, dobbiamo controllare i rimbalzi

  1. Messina è ben conscio che il match di domani è quello più delicato ed importante perchè chi perderà avrà una pressione enorme sulle spalle giovedì che difficilmente riuscirà a ribaltare. Considerato le problematiche sono convinto che lui e la squadra sappiano di avere le loro maggiori chances per un’eventuale vittoria nella partita di domani piuttosto che in quella di giovedì.

    1. Tutte balle.Domani la partita è persa in partenza, io terrei a riposo gli acciaccati.
      Se ci sarà una possibilità ( su 1 milione ) di vincere quella sarà in gara 4.

    2. Premesso che Messina tenterà di vincere entrambe le gare in terra turca, il tentativo di recuperare in extremis il Chacho per gara-3 significa che, anche per il nostro coach, è fondamentale cercare di fare il possibile per vincere domani, perché perdere significherebbe essere spalle al muro giovedì, dove loro saranno liberi di mente sapendo che male che vada si andrà a gara-5.

  2. Importante essere realistici. Se domani butta male inutile sprecare troppe energie dei big ma si deve sfiancare Micic. Questo comunque è facile a dirsi. Chiaro che dare un match point all’Efes e’ rischioso ma se diamo tutto domani è non ce la facciamo giovedì ci asfaltano. D’altronde I Monaco hanno vinto a Barcellona e Atene molto bene e contro pronostico perché non noi? I play-off sono in altra storia e la palla pesa per il favorito. Noi dobbiamo essere leggeri e consapevoli. Conto molto su Datome

  3. La differenza rischia di farla la possibilità che l’Efes ha avuto di riposare in campionato facendo slittare la partita in calendario. In Italia una cosa del genere non potrà mai succedere. Vero Petrucci? Fare strada in eurolega e visto come una seccatura non un orgoglio per tutto il movimento. Così non si cresce

Comments are closed.

Next Post

Efes vs Olimpia Milano#3 | Una novità per Messina: la leggerezza della potenziale impresa

Palla a due alle ore 19.30 per Efes vs Olimpia Milano, gara-3 di EuroLeague Playoff. Arbitrano Belosevic, Boltauzer e Perez
Efes Olimpia Milano 3

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: