Nicolò Melli: Quando una squadra rinuncia ad un grande giocatore per te è un segnale

Nicolò Melli ha regalato le sue prime parole da giocatore di Olimpia Milano nel corso della conferenza stampa di Piazza Fontana

Nicolò Melli ha regalato le sue prime parole da giocatore di Olimpia Milano nel corso della conferenza stampa presso il Rosa Grand Hotel di Piazza Fontana 3, a Milano.

NEL LIVE LA CONFERENZA STAMPA TRASCRITTA INTEGRALMENTE

Il giocatore ha parlato della scelta Milano: «Ho firmato con Olimpia prima della free agency. Una scelta di campo dopo aver parlato con Ettore Messina. Quello che mi ha prospettato mi ha colpito. Sono contento di quanto fatto in NBA, ma ora sono a Milano e non ho rimpianti. Sono carico e determinato».

E si fa riferimento anche all’addio di LeDay: «L’ambizione di questa società è la prima motivazione. Una società arrivata ad un tiro dalla finale di EuroLeague che vuole confermarsi a quel livello. Arrivare ogni anno alle Final Four non è scontato, ma è la sfida che ci attende. Al tempo stesso è un club organizzato. A livello individuale quando il coach ti prospetta un certo tipo di ruolo, e viene fatta una scelta di uscire dal contratto con uno dei migliori giocatori della passata stagione, non sono solo parole, ma anche fatti. Per questo ho scelto di venire qui».

5 thoughts on “Nicolò Melli: Quando una squadra rinuncia ad un grande giocatore per te è un segnale

  1. Suvvia..va bene tutto ma…sei qui perché in Nba non hai trovato una offerta decente.
    Benvenuto, ma non pigliamoci x il culo

    1. Un po’ di realismo non guasta mai. Esattamente come Belinelli l’anno scorso e Mannion quest’anno in Virtus.

      1. L’unico che si può giustificare è Mannion per la sua giovanissima età..

  2. Se però fosse vero che ha firmato prima della free agency…..i vostri commenti non avrebbero motivo di esistere.
    Sicuro che oltreoceano non gli hanno fatto proposte interessanti ma forse, se ha firmato così presto come dice, aveva già voglia di tornare in Europa. Perché non credergli?

  3. Caro Melli, spolveriamo la retorica del figliuol prodigo da tutto (un accordo professionale tra le parti) ciò………la parola al campo !

Comments are closed.

Next Post

Christos Stavropoulos: Rinunciare a LeDay ci è costato molto. Siamo legati a lui

Il GM Christos Stavropoulos ha risposto in merito alla rinuncia di Zach LeDay nel corso della conferenza stampa di Nicolò Melli
Olimpia Milano Serie A

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: