Daniel Hackett: Non ci sono parole per descrivere la classe di Giorgio Armani

Daniel Hackett, ora stella del Cska, nella sua intervista concessa al sottoscritto per il QS ha anche parlato di Giorgio Armani e Olimpia Milano

Daniel Hackett, ora stella del Cska, nella sua intervista concessa al sottoscritto per il QS ha anche parlato di Giorgio Armani e Olimpia Milano:

Non ci sono parole per descrivere la sua classe, e le sue azioni. Giorgio Armani è sempre in prima fila

Interessante il progetto di Ettore Messina di ripartire da un leader come Sergio Rodriguez. Dovranno forse fare ancora qualche aggiustamento in estate da quel che leggo, ma stanno facendo le cose giuste per puntare ai playoff di EuroLeague

  • Sasha Djordjevic: Cercheremo di farci trovare pronti

    Sasha Djordjevic analizza la finale di domani, dove sarà tempo di Olimpia Milano vs Virtus. Da segnalare come ieri sera si sia giocato davanti a 1.659 spettatori, quindi sarebbe auspicabile un “tutto esaurito” per l’ultimo evento.

    «Già da ieri sera stiamo cercando di mettere in archivio il nostro successo, pensando già all’appuntamento di domani. Siamo i primi a sapere che non sarà affatto facile, anzi che sarà molto dura, ma nella vita di facile in realtà non c’è nulla. Tutte le cose importanti richiedono impegno e fatica e noi cercheremo di farci trovare pronti».

  • Walter De Raffaele: 33 punti concessi nel secondo tempo con 21 liberi, mi stupisce

    Il coach dell’Umana Reyer Venezia Walter De Raffaele analizza la prima sfida delle final four della Eurosport Supercoppa vinta dall’AX Milano.

    «Onestamente, e inspiegabilmente abbiamo regalato i primi 20’ al talento di Milano. Per una squadra come la nostro è cosa inaspettata. Invece nel terzo e quarto quarto abbiamo giocato la gara che volevamo, riaprendo il tutto, e con un paio di decisioni diverse poteva anche andare a finire in un certo modo».

    Quindi, un po’ di polemica: «Aver concesso 33 punti nel secondo tempo, di cui 21 liberi, mi soddisfa e mi stupisce, perchè poi ci sono state altre cose. Siamo contenti, ce la giochiamo anche quest’anno, sono convinto che con situazioni più equilibrate possiamo giocarcela con tutti».

  • Mauro Ferrari: Olimpia Milano di un altro pianeta, ma in Supercoppa mi ha deluso

    Mauro Ferrari, patron della Germani Brescia, dalle colonne de Il Giornale di Brescia. Anche su Olimpia Milano.

    «Ci vorranno tempo, pazienza e fortuna, ma ci sono le basi affinché questo sia un anno di puro divertimento. Se tutto andrà bene, non avremo limiti. Certo, l’Olimpia Milano è di un altro pianeta. Eppure in Supercoppa, competizione che non può perdere, contro di noi mi ha deluso. Li aspettiamo in campionato, qui e ad Assago».

    Tuttavia la fiducia nei biancorossi di Ettore Messina è massima: «Sono fuori portata in questo campionato».

    Su Vincenzo Esposito: «In questo momento è il miglior coach italiano e sa trovare soluzioni sempre nuove».

    Infine, su un confronto tra ex biancorossi, Drew Crawford e Awudu Abass: «Crawford? Lasciamo che giochi nel proprio ruolo, da “3”. A fine stagione vedremo cosa avrà fatto lui, e vedremo cosa avrà fatto Abass».

  • Attilio Caja: L’Olimpia Milano dovrà contenere Watt e Daye

    Attilio Caja, esonerato pochi giorni fa dalla Pallacanestro Varese, fa le carte alle Final Four di Supercoppa per La Gazzetta dello Sport e parla ovviamente di Olimpia Milano vs Venezia. 

    «Un grande club lo vedi dai dettagli. Milano ha gestito il precampionato in modo eccellente dal punto di vista organizzativo. Il loro principale punto di forza è dunque uno stato di forma molto avanzato rispetto agli altri e, soprattutto, omogeneo. Tutti viaggiano alla stessa velocità. Poi mettiamoci anche una difesa solidissima e un attacco capace di coinvolgere tutti: le loro percentuali al tiro non sono frutto del caso».

    Venezia ha dalla sua il vissuto e la capacità di non crollare mai nei momenti di difficoltà: «Forse la condizione della Reyer è meno omogenea: alcuni sono più avanti, altri meno. Milano? Si fa fatica a trovarle dei difetti… Quando allenavo Varese facevo vedere i video di Hines e Datome in difesa per spiegare cos’è la mentalità vincente».

    E si arriva alle chiavi del match: «Vedremo come la Reyer riuscirà ad arginare Delaney, Punter e Rodriguez, gli esterni di Milano, e come l’Olimpia riuscirà a contenere Daye e Watt, i lunghi avversari. Venezia ha poi nel suo bagaglio tattico quelle zone match-up, un po’ particolari, che hanno portato dividenti importanti, a cominciare dall’ultima Coppa Italia».

  • Sasha Djordjevic: L’Olimpia Milano? Io guarderei al mio piatto, siamo riso in bianco

    Sasha Djordjevic ha tenuto una conferenza stampa di lancio della Eurosport Supercoppa 2020 presso Casa Virtus Alafasigma. E, dopo aver applaudito lo stato di forma di Kevin Punter, ha parlato anche di Olimpia Milano.

    «L’Olimpia Milano è una squadra che ha dimostrato tantissimo già adesso. Ha prepotenza nel gioco, credo di poterlo dire senza che mi arrivino lettere… Massimo rispetto per la loro qualità, la loro fisicità. E’ quello che serve in EuroLeague, la loro ambizione di quest’anno è chiarissima e li ha portati a fare delle scelte che già ora sono visibili. Tocca a tutti noi rispondere una volta che ci toccherà».

    Un giornalista a quel punto chiede se il fatto di essere così avanti non possa essere un problema per l’Olimpia Milano: «Io guarderei, se mi permetti, nel mio piatto. Ho già avuto qualche problema allo stomaco, adesso sono riso in bianco. Lì loro Chateau Haut-Brion, o gli altri Canederli. Riso in bianco, un po’ di formaggio, non siamo ancora arrivati ai tortellini al ragù. Speriamo di arrivarci presto».

0 0 vote
Article Rating

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Will Clyburn: Sergio Rodriguez è un grande trash-talker

L’mvp delle ultime Final Four di EuroLeague, Will Clyburn , è tornato a parlare con Eurohoops Lockdown Instagram Series. Anche del Chacho
Sergio Rodriguez

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: