Ettore Messina: Infortuni e incertezze devono farci unire ancora di più

Le parole del coach biancorosso e la situazione del roster per la gara di domani sera al Mediolanum Forum

La sconfitta di ieri sera con la Stella Rossa brucia ancora in casa Olimpia Milano, ma è tempo di voltare pagina. I biancorossi torneranno già in campo domani sera, sempre al Mediolanum Forum, contro lo Zalgiris Kaunas. In un match davvero da non fallire, per tornare ad assaporare una vittoria europea ormai assente da più di un mese.

Olimpia Milano vs Zalgiris | Le parole di Ettore Messina

Così Ettore Messina ha presentato la partita: “Dopo aver perso in casa, tornare in campo è sempre difficile, soprattutto perché dobbiamo affrontare una squadra veloce e aggressiva come lo Zalgiris. Contro la Stella Rossa abbiamo giocato una brutta partita difensiva, ma in Eurolega, se vogliamo vincere le partite, abbiamo dobbiamo tornare a fare bene in difesa, come abbiamo fatto nella prima parte della stagione“.

Pur tra le tante difficoltà di questo periodo, con i rinvii e lo stop anche agli allenamenti per l’allarme Covid della scorsa settimana: “Il ritorno di alcuni giocatori infortunati e le incertezze sul calendario hanno indubbiamente condizionato la nostra chimica, ma non può diventare una scusa. Semmai deve essere un motivo per riunirsi ancora di più“.

Olimpia Milano vs Zalgiris | La situazione del roster

Non dovrebbero esserci novità, in casa biancorossa, per la partita contro la squadra lituana. A disposizione gli stessi giocatori di ieri sera, con le solite scelte sul turnover da parte di coach Messina nell’immediata vigilia della palla a due, fissata sempre per le ore 20.45.

32 thoughts on “Ettore Messina: Infortuni e incertezze devono farci unire ancora di più

  1. Messina, Messina, stai iniziando a fare lercio ? Domani DEVI vincere e basta, mi raccomando.
    Ahh, intanto James sta facendo le onde e con Rodriguez sarebbe stata una coppia perfetta. Un ragionatore con tanti punti nelle mani e un giocatore fisico spaccapartite. Roba da sogni bagnati.

    Titolo di realolimpia “Mike James torna e trascina il Cska a Kaunas”.

  2. Ahhh, una cosa… Si fa sempre più nitido il motivo perchè non mi sei mai piaciuto. Ieri sera solita risposta ignorante ad un giornalista che fa, come vuole il suo mestiere, educatamente una domanda più che lecita. Non mi sei mai piaciuto perchè odio i maleducati, gli spacconi ed i ganassa e la tua presenza nella mia squadra mi disturba e me la fa amare meno.

  3. @Giorgioiv : concordo. Spero l’anno prossimo di vederlo sulla sua panchina,quella della Virtus

    L’OLIMPIA DEVE ESSERE ALLENATA DA TRINCHIERI,UNO DI NOI

  4. Per creare gruppo il coach ha pubblicamente criticato Kaleb, che non sarà un fenomeno ma ci mette sempre il 110% e non merita sberleffi anche perché lo ha confermato lui stesso vestito da dirigente non più tardi della scorsa estate. Sarà magari per lo scetticismo (astio?) con cui è stato accolto a Milano da molti, mi pare che Messina abbia fatto un po’ troppi scivoloni per uno che pretende certi ruoli e stipendio.

  5. Scetticismo verso Messina, l’anno scorso abbiamo letto tanti commentatori ( lasciando stare i tifosi) che si chiedevano se dopo la lunga parentesi NBA avesse ancora la mentalità europea, oltre alla conoscenza di gioco e giocatori EL.

  6. Bene, non leggo di scuse o mani avanti.
    Sono sicuro che saprà dare gli stimoli giusti prima di tutto a se stesso e poi ai suoi giocatori.
    Perché ieri sera la giornata storta ce l’avevano proprio tutto, lui incluso. E l’autocritica non sarà mancata, all’interno dello spogliatoio.

    Confido in una serata di rivincita per tutti, per i tifosi e per chi ama questa squadra e la sua storia (di cui Messina è un esempio coerente come persona e come professionista).

    Resta per me misterioso quale realtà vedano altri, ma così se vi pare…

  7. ma sti osanna a james perchè abbiamo perso con la stella rossa fan ridere. ci ha perso pure lui 15gg fa…. e mi dispiace pure per lui, che a me piaca, ma giusto per dire che anche la polemica un minimo di fondamento, diverso dal dover dare aria alla bocca, potrebbe averlo.

    Detto questo Tom, concordo con te sui tavoli separati e da ora mi ci associo, meno si risponde e meno si alimenta.
    Biancorosso: concordo sugli scivoloni, su questo deve certamente riguardarsi ed evitarli, non fa bella figura, nemmeno con chi non lo discute per partito preso.

  8. @giorgio
    Faccio una eccezione al mio proposito dei tavoli separati perché ogni tanto è interessante anche cercare contaminazione, sia mai che ci si gaudagna entrambi qualcosa.
    A me Messina piace perché sento comunanza con lui su questi aspetti:
    – grandissimo e indefesso lavoratore
    – indiscutibile curriculum
    – onesta’ intellettuale
    – scarsa diplomazia e intolleranza verso le intrusioni di campo
    Di questa lista mi rendo conto che l’ultima può non essere apprezzata da tutti ma da me sì. E solo perché credo sussistano le 3 precedenti.
    Per questo quando vedo attacchi a sproposito a Messina mi sale il sangue alla testa, perché questo è il tipico atteggiamento del c. di un paese che ama la mediocrità e l’ipocrisia.
    E a me questo sta pesantemente sul c.
    Messina for president, altro che!

  9. A Milano il buon Messina è stato accolto benissimo dai vertici societari che lo hanno voluto fortemente e dagli addetti ai lavori che hanno mostrato entusiasmo, forse solo alcune frange dei tifosi erano perplesse ma trascorsi e palmares sono al di sopra di ogni critica. Si può forse criticare per la sua mancanza di diplomazia verso la stampa. Ma non per la disponibilità che mostra quando si prende le responsabilita degli insuccessi. Il fango che alcuni gli versano addosso è immeritato ed esecrabile così come è solo cattiveria scrivere di cacciarlo, cosa per altro che non può accadere visto che lui è il prescelto del signor Armani che ha altro da fare piuttosto che leggere le frasi intrise d’odio di questo blog che al contrario dovrebbe parlare d’amore per la nostra Olimpia

  10. Prima ordina agli altri di ignorare quelli che non la pensano come loro e poi lui risponde. Evidentemente le regole che lui stesso stabilisce valgono solo per gli altri. E poi scrive di ipocrisia quando lui è il primo ipocrita. Come sempre Tom Sawyer predica bene (per gli altri) ma razzola male (lui).

  11. Il Cska Mosca sarà alle Final Four di Eurolega. E ha James dove vince da solo alla faccia di Orlandoilrosso mentre noi perdiamo in 5!

  12. Il CSKA andrà alle F4 di euroleague e JAMES vincerà la finale da solo .
    L’EA7 giocherà sempre in 5 ma finirà 15esima , prendi nota della previsione.
    P.S.Andrea, guarda che orlandoilrosso si scrive con la o minuscola, attento a come scrivi…

  13. Andrea, vuoi un consiglio , vai a dormire, sta arrivando il solito polpettone, e se sei sveglio te lo becchi tutto…

  14. Roby, ora sto vedendo il film da te consigliato “RETURN TO SENDER, dopo ben venga il polpettone perché in genere a me fa effetto sonnifero…

  15. @Tom Sawyer I tavoli separati vanno bene quando alla festa è invitata gente maleducata e che non si sa comportare, altrimenti la discussione è la benvenuta ed è in fondo il sale che alimenta lo sport.
    Rispondo a te (e non ad altri) proprio per questo motivo. L’educazione. Spero che la tua chiosa finale non sia rivolta a persone come me che non hanno nessuna prevenzione verso Messina ma le critiche le fanno solo quando le merita.
    Se non fosse così……., oramai avevo già iniziato a scrivere e concluderò per l’ultima volta.
    Io non ho criticato Messina per come ha allenato, avrei potuto farlo, te l’assicuro, ma ho deciso di dargli tempo e non l’ho fatto. Come ti dicevo, sono una persona che da molto valore ai comportamenti, all’educazione e odia la spavalderia e l’arroganza.

    Ecco, non sono contento che Messina sieda sulla nostra panchina proprio per i comportamenti e la supponenza che ha quando si rivolge ai giornalisti e alle persone in generale. Avevo deciso di non criticarlo più. Per i fatti sportivi riesco a trattenermi ma per i comportamenti no, è più forte di me.

    Tu, da quanto scrivi, riesci a sopportare arroganza e maleducazione, anzi diventa un pregio se questa proviene dai nostri colori, per me viceversa questo le rende ancora più insopportabili. Cosa vuoi, devi capirmi, io sono fatto così, anche nel mio palazzo saluto tutti, risponde solo il 60% delle persone e ci rimango male.

  16. @giorgio non mi sembra che diciamo cose diverse, io odio le persone maleducate e saluto tutti, ma allo stesso modo odio l’ipocrisia.
    Ho scritto che capivo la reazione di Messina a caldo perché stava difendendo la squadra da processi esterni fatti prima che lui potesse discuterne negli spogliatoi.
    Io non lo trovo arrogante, ma preparato e sicuro di se come deve esserlo uno al suo livello.
    Non vedo comportamenti alla Mourinho, per fare un esempio che dava fastidio anche a me.
    Però non tutti abbiamo la stessa sensibilità e quindi rispetto la tua posizione.
    Ma sulla maleducazione di Messina discordo completamente!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Zach LeDay: Dobbiamo considerarlo un 'must-win game'

Le parole della vigilia dell'ex della partita di domani sera al Mediolanum Forum contro lo Zalgiris

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano post Stella Rossa
Olimpia Milano post Stella Rossa | Qui serve giocare, e tanto, non riposare

«Creare gerarchie non significa proferire giudizi assoluti su un giocatore piuttosto che un altro, ma decidere minuti, tiri, situazioni, giochi....

Chiudi