Melli guida l’Italia: esordio da applausi, Germania ko

Un grande secondo tempo di Nicolò Melli e le ottime giocate di Riccardo Moraschini sono la chiave per la vittoria dell’Italia sulla Germania

Un grande secondo tempo di Nicolò Melli e le ottime giocate di Riccardo Moraschini sono la chiave per la vittoria dell’Italia nell’esordio alle Olimpiadi Tokyo 2020 contro la Germania (92-82).

Gli azzurri soffrono per tre quarti, quando i tedeschi fanno sempre canestro da tre punti, poi crescono soprattutto in difesa e piazzano il parziale di 19-3 negli ultimi 7 minuti per decidere la partita.

Il neo acquisto biancorosso piazza 13 punti, tutti nella ripresa, con 9 rimbalzi e più di una giocata chiave, mentre il ‘Morasca’ chiude con 8 punti e 2 rimbalzi.

Non ha giocato Pippo Ricci, mentre c’è stato anche un ottimo Danilo Gallinari (18 punti e 2 assist) nell’esordio questa estate in maglia italiana. Il prossimo appuntamento è per mercoledì (ore 10.20) contro l’Australia.

3 thoughts on “Melli guida l’Italia: esordio da applausi, Germania ko

  1. Bene, in questi incontri serve solo il risultato e lo hanno ottenuto con un buonissimo quarto tempo. degli Olimpia bene Melli e Moraschini (11 minuti di grande impatto), Ricci non è entrato, poi ottimo Gallo (formerebbe una magnifica coppia con Nicolo in maglietta Olimpia), eene Tonut e Fontecchio, così così Mannion, decisamente male Polonara (0/6 da 3) al tiro. Un successo che potrebbe già garantirci un posto tra le migliori terze, ma penso che non ne avremo bisogno: squadra rocciosa in difesa e veloce in attacco, sempre concentrata, quello che ci vuole per questo tipo di torneo.

  2. Fatica, sofferenza, fatica, sofferenza….e potrei continuare, bravissimi a rimanere in partita contro i teutonici in giornata clamorosa da 3, noi rintuzzavamo e loro subito scappavano, fino al lieto finale che ci ragala una gioia non inferiore alla vittoria nel preolimpico, grandi Fontecchio e Tonut per continuità, il Gallo con alti e bassi, Melli per lo splendido finale, iniziamo bene, grazie Azzurri

  3. davvero una vittoria strepitosa, Melli dominatore del 4Q, Tonut giocatore vero (spero sempre in un suo arrivo) Fontecchio implacabile, Moraska solido e determinato ed il canestro del Gallo che chiude la gara da cineteca!

Comments are closed.

Next Post

Gianni Petrucci: Come può non esserci il 50% di affluenza al Forum?

Gianni Petrucci non ci sta. Il presidente della FIP tuona per il 25% di pubblico a palazzo, e sono parole durissime
Gianni Petrucci

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: