La Visione del Guazz | Ora o si fa l’Italia o si muore… A martedì, sempre che io ci arrivi…

guazzoni 10

Un urlo garibaldino per la battaglia. Perché sarà una guerra. Guerra vera. Con mani addosso, botte da orbi e tensioni a non finire

Non credo di arrivare a martedì. Sono serio. La mia famiglia ha una genetica quanto meno sfortunata al cuore e questa gara4 (LA CRONACA / LE PAGELLE) non ha aiutato le mie coronarie. Nemmeno l’attesa per la bella è un assist di Chris Paul. E se arrivo a martedì probabilmente avrò bisogno di essere defibrillato all’intervallo. Per chi ha seguito il live di BDP ieri sera i dati sono inequivocabili: 96 di saturazione (ottimo anti-Covid, anche oggi l’ho evitato), 89 battiti al minuto. Troppi. La mentalità per martedì deve essere una e una sola: “O si fa l’Italia o si muore”. Un urlo garibaldino per la battaglia. Perché sarà una guerra. Guerra vera. Con mani addosso, botte da orbi e tensioni a non finire, urla e strepiti. La vita media del tifoso Olimpia, la mia vita media con te che sono pronto a combattere.

Il Bayern non muore mai e una bella stile corrida è più nel loro stile che nel nostro. Bisognerà ammazzarlo una, due, tre volte. Bisogna finirlo tagliandoli la testa come Christopher Lambert in Highlander (ex per altro di Alba Parietti) per poter alzare il pugno al cielo in segno di trionfo. Loro partiranno a bomba: lo hanno sempre fatto – anche in gara2, prima dello 0-20 – e lo faranno ben di più ora che hanno l’inerzia di due W. Noi dovremo resistere alla loro prima spallata e non cedere di schianto. Loro ci metteranno le mani addosso e spereranno nell’indulgenza degli arbitri che saranno un fattore decisivo. Divago. Non critico lo sfondamento a Gist anche se non ho l’evidenza dei piedi nel semicerchio o meno. Ma non fischiare i 147 falli precedenti di Sisko su Shields è delittuoso (LEGGI L’ANALISI). Perché se mi tamponi la spalla con il petto mentre salgo per tirare è fallo in C Silver, C Gold, B, A2, LBA e Eurolega. Ma gli arbitri sono proprio scarsi. Dal loro metro – ed è questo il mio unico terrore – dipenderà gara5: se lasceranno andare l’O.K. Corral saranno dolori, se invece fischieranno come essere umani senzienti – tipo i primi due quarti di gara4 – sarà tutto più facile. Perché non è accettabile che una squadra di picchiatori come il Bayern vada in lunetta lo stesso numero di volte di Milano.

Servirà un cuore saldo. Lo ha il Mio Pastore (LEGGI LE SUE DICHIARAZIONI), abituato a certi livelli. Lo hanno certi giocatori da cui mi aspetto qualcosa/molto di più. Hines dovrà essere la nostra valvola mitralica. La sua leadership dovrà tenerci attenti, concentrati, motivati, incarogniti. Ogni possesso conterà, ogni passaggio conterà, ogni palla sporcata conterà. Ho sempre detto e scritto di un gruppo sano, con Uomini veri. Gara5 è il modo giusto per dimostrarlo al mondo. Siamo la società che ha rimontato l’Aris, martedì abbiamo l’occasione per (ri)fare un pezzo di storia.

10 thoughts on “La Visione del Guazz | Ora o si fa l’Italia o si muore… A martedì, sempre che io ci arrivi…

  1. Sarò banale ma quando li abbiamo tenuti sotto gli 80 punti abbiamo vinto (come quasi sempre in stagione) e questo deve essere il primo pilastro per costruire la nostra gara 5, la difesa. Sappiamo per certo che loro aggrediranno, meneranno buttandola sul fisico e qui vorrei vedere più grinta perchè ieri sera mi è parso che il Chacho, Micov e Punter abbiano un po’ “girato al largo”, si siano estraniati dalla battaglia per evitare le legnate che peraltro hanno preso. Se un difettuccio lo trovo nell’Olimpia è proprio l’assenza di fabbri alla Gallinari padre, perchè noi mettiamo le mani addosso ma in modo evidente e veniamo puniti sempre, mentre ogni tanto bisogna giocare sporco, approfittare della lontananza dal pallone per assestare qualche legnata in uscita da un blocco o sui tagliafuori usare le astuzie di un Dino Meneghin, mettere le mani in faccia, provocare……. Vabbè sarà un a gara con l’elmetto in testa per 40 minuti. No comment sugli arbitraggi, ma quanto visto nella serie Barca vs Zenit sarebbe da denuncia.

    1. D’accordo con te al 100%…arbitri scarsi…ma scarsi parecchio. Hanno lasciato menare alla grande i “tedeschi”
      Nel secondo tempo siamo sempre stati lontano dal canestro, poche giocate nel pitturato e tiri scriteriati (per paura di andare dentro).

    2. Partite indirizzate dagli arbitri (in questo caso uno sloveno, un croato e uno spagnolo), se l’Olimpia iniziava a menare come il bayern le fischiavano tutto contro, La germania conta di più geopoliticamente dell’Italia. Martedì prossimo gli arbitri finiranno il lavoro aiutando il bayern a qualificarsi.

  2. Io sono pessimista per natura quindi non credo che andremo a Colonia, come non lo credevo all’inizio della serie. Ma il 2 a 0 mi aveva illuso non poco.
    Loro adesso hanno quasi tutto a favore: inerzia, certezza, voglia. Sta a noi fare il miracolo.

    Si parla di arbitri. Ci sta, ma ieri ci è mancata lucidità nell’ultimo quarto. È per questo che abbiamo perso. Amo il gioco “fisico” e queste sono gare (come le f4) Dove questo aspetto viene esasperato. Se ripercorro la stagione credo che quello che ci manca è proprio questa capacità di giocare in queste partite fisiche. Gli arbitri sono scarsini rispetto al livello dell’EL ma non si può dare la colpa a loro.

    Non dovessimo andare a Colonia, però, vorrei che questa fosse ricordata come una stagione positiva, perché siamo arrivati dove volevamo e lo abbiamo fatto vincendo tant’è gare e splendide battaglie. Quindi: grazie Ragazzi.

    1. D’accordo con te che questa è comunque una stagione positiva ed anche a me piace il gioco duro ma deve essere concesso ad entrambe le contendenti se a una lo concedi e all’altra fischi anche i sospiri i giocatori di quest’ultima non sanno cosa fare da cui i tentativi di tiro da tre abortiti. Non hai visto prima del nostro primo time out i tuffi tedeschi a mostrare contatti inesistenti o quasi e i fischi puntuali senza vergogna della terna? Come fai a dire che l’arbitraggio non c’entra niente. Ci abbiamo messo del nostro e comunque vada sarà sempre un successo ma questo modo di arbitrare è scandaloso come quello del Moreno di calcio.

      1. alcuni falli fischiati – nn fischiati assurdi uno in particolare me ne sovviene verso la fine del match un tiraccio credo di baldwin che capita nelle mani di reynolds che appoggia dopo aver fatto volare il nostro difensore poi nn si e’ perso l’arbitraggio giochiamo troppo da signori ed ogni minimo intervento viene punito

  3. Chi esce vincitore da una gara 5 di PO merita di andare alle f4, punto. E se saremo noi tanto meglio, altrimenti non diamo colpa agli arbitri: quelle, sono cose da “altri sport”

    1. D’accordo chi va alle f4 ci va per merito ma è innegabile che il basket sia difficilissimo da arbitrare e che non tutti siano onesti almeno intellettualmente.

    2. “Chi esce vincitore da una gara 5 di PO merita di andare alle f4, punto.”

      Sottoscrivo. Bagatelle sull’incidenza dei grigio/arancio, scarsi o meno che siano, rivelano mentalità perdente, imho.

  4. Per carità, arbitri vergognosi. Ciliegina sulla torta lo sfondamento di Shields provocato prima da una spinta e uno sbilanciamento da parte di uno del Bayern… Pero non puoi fare 11 punti nel 4° quarto…. Ci é mancata lucidità… Quella di domani é una partita alla Rodriguez, alla Hines, alla Datome. Sono loro che dovranno trascinare gli altri e di conseguenza la squadra. Soprattutto il Chacho in cabina di regia e Hines in difesa che mi sembrano in calo.

    Forza Olimpia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano post-Bayern#4 | Dov'è l'esperienza? Ora tiratevi fuori da questa situazione

Olimpia Milano post-Bayern#4 che legittima gara-3 e ci consegna una serie da “bella” al Forum. E adesso che fare?
Olimpia Milano post Bayern#4

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Fallo in attacco a Shields: la chiamata che decide Bayern vs Olimpia Milano

Con l'Olimpia sotto 83-82, Shields attacca il canestro e prende il fallo. Gli arbitri però vanno a rivedere l'azione e...

Chiudi