Bayern vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Punter si sblocca solo nel terzo quarto, Delaney sbaglia solo l’ultima scelta, Hines il grande assente della serie: le pagelle di ROM

Punter 5 – Si sblocca solo nel terzo quarto, ha un paio di belle giocate nel finale, ma non basta. Serve costanza, su entrambi i lati del campo, a questo livello.

LeDay 6 – 10 punti e 6 rimbalzi in 31’ in campo. I numeri ci sono, la durezza un po’ meno. 

Micov sv

Roll sv

Rodriguez 4.5 – Prestazione molto sotto il suo standard, e proprio nella serata da urlo di Delaney (caso?). Chiude con 3 punti, 2 assist e 4 turnover, oltre alla sensazione di non poter mai accelerare.

Tarczewski sv – 8’ in campo, un paio di rimbalzi, 3 falli subiti di cui uno eccessivo come attribuzione. Esce di scena senza poter neanche dare le basi per un giudizio.

Delaney 7 – Meriterebbe molto di più con 28 punti e altri numeri di qualità, ma nel finale la lettura è da superuomo. Lecito in questo basket, ma si paga il risultato finale.

Shields 7 – La sua miglior serata in questa serie, con 17 punti, 7 rimbalzi, 5 assist e tanti intangibili. Probabilmente poteva evitarsi il fallo su Lucic, probabilmente un fallo sull’azione del sorpasso a 8’’ ci stava. Ma questo è…

Brooks 4.5 – 12’ di scarsa presenza, anche difensivamente soprattutto nel primo tempo ci capisce poco su Johnson. Difficile vivere a singhiozzo per lui evidentemente. 

Evans 6 – 2 punti e 7 rimbalzi in 11’. Niente di clamoroso, ma fa il suo.

Hines 4 – E’ sino ad ora, sostanzialmente, il grande assente di questa serie. Dopo aver tirato la carretta per tutta la stagione, ecco il momento di flessione. Serviva durezza nel finale, ma lui resta spettatore.

Datome 6 – 8 punti con 2 triple in 19’. Un passetto in avanti.

Coach Messina 5 – Squadra più esperta, e con la certezza di un altro match point. Eppure, mentalmente, è il Bayern a mostrarsi più pronto nei momenti chiave. Ed è Trinchieri a cambiare la gara con i timeout.

3 thoughts on “Bayern vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

  1. Purtroppo Micov sv ci sta, e mi spiace. Datome 6 regalato, lo vedo estremamente macchinosi nei movimenti e al margine del gioco offensivo. Spero solo sia un calo temporaneo

  2. Il migliore di ieri è stato senza dubbio Delaney, giuste le sufficienze a Leday e Shields, positivo tutto sommato Evans senza strafare, piccolo segnale di risveglio da parte di Datome nulla di più, inesistenti prove opache del Chacho e di Punter (non è ancora entrato nella serie, cosa aspetta quando finisce?), inesistenti Tarczewski, Roll e Micov e sinceramente mi dispiace per il Professore che rispetto e stimo. Un capitolo a parte merita l’ennesima prova deludente di Brooks e non è riferito alla sua pagella di Maggi: si critica un giocatore che magari fa punti ma non è il massimo in difesa però si elogia un giocatore come Brooks che a malapena difende ma che in attacco è praticamente nullo, mai che si faccia notare in attacco mai che si prende qualche responsabilità al tiro eppure non ha 18 anni e ha una certa esperienza. Spero solo che a fine stagione non venga rinnovato e venga lasciato libero perché ormai le sue chance le ha avute visto che ormai sono tre anni che vivacchia solo grazie al suo passaporto da italiano

Comments are closed.

Next Post

Fallo in attacco a Shields: la chiamata che decide Bayern vs Olimpia Milano

Con l'Olimpia sotto 83-82, Shields attacca il canestro e prende il fallo. Gli arbitri però vanno a rivedere l'azione e invertono la chiamata

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina: Troppi palloni persi e tiri liberi concessi

Le parole del coach biancorosso, dopo la sconfitta in volata in gara 4 dei playoff

Chiudi