Ettore Messina: Troppi palloni persi e tiri liberi concessi

Le parole del coach biancorosso, dopo la sconfitta in volata in gara 4 dei playoff

Così Ettore Messina ha commentato il ko in gara 4 a Monaco: “Congratulazioni al Bayern, ci ha continuato a credere. Ci hanno restituito quello fatto da noi in gara 1 a Milano, è stata molto simile”.

L’analisi della partita: “Loro hanno continuato a crederci ed a giocare duro, ci sono stati due fattori negativi per noi: abbiamo perso troppi palloni, con cui gli abbiamo dato anche il contropiede, e abbiamo fatto fallo sul tiratore troppo spesso, concedendogli troppi tiri liberi. Dovevamo controllare questi due aspetti, perché non si possono controllare le percentuali al tiro, che vanno su e giù”.

Si deciderà tutto martedì: “Ora andiamo a gara 5 e vedremo chi sarà il migliore e andrà alle Final Four”.

7 thoughts on “Ettore Messina: Troppi palloni persi e tiri liberi concessi

  1. Quante parole al vento. Così impariamo a non giocare gara 3 pensando di aver gia vinto tutto. Cosi impariamo a non fare mai turnover in campionato dove giocano sempre gli stessi. E mi raccomando domenica: 30 minuti a delaney shield punter e Hines. Sbruffoni.

    1. Per nostra fortuna domenica non si gioca e per cui non avremo problemi di turnover….

  2. Faccio a una domanda a tutti qui, visto che un post dell’allenatore: voi cambieresti i quintetti ?? Io si,per me Brooks assieme ad Evans indebolisce troppo la squadra vicino a canestro ma anche Micov e Datome (a cui aumenteremo il minutaggio) da scambiare. Ovviamente al netto di stanchezza ed infortuni. E vado oltre : rischierei Moraschini per Brooks con Evans da 4 e più minuti a Kaleb

  3. Forse per prima cosa è doveroso fare un applauso al Bayern, recuperano una gara già persa con grandissima determinazione. Questa gara 4 mi ha ricordato gara 1 a ruoli invertiti. Poi direi che la serie tra quarta e quinta dell’EL con lo stesso record di W/L naturalmente termina alla quinta partita, lo cosa strana è che la prima vada a gara 5 contro l’ottava (e con arbitri decenti il Barcellona era a casa a piangere…). Infine è singolare che un arbitro fischi fallo alla difesa sull’entrata di Shields, ritenendo colpevole lo scivolamento di Gist e poi vada al replay e dopo 5 minuti di visione del nulla cambi la decisione presa sul campo senza una valida motivazione generata dalle immagini.

    Pazienza, tutto da rifare e una gara 5 da giocare con grande attenzione e determinazione, cosa che negli ultimi possessi abbiamo smarrito incaponendoci in uno vs uno ripetuti.

  4. Ma godetevi queste partite, questa serie playoff bellissima, emozionante, equilibrata, invece di criticare a sproposito a destra e a manca, sparando cose a caso (e manco conoscendo il calendario dell’Olimpia…)!!

Comments are closed.

Next Post

Bayern vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Punter si sblocca solo nel terzo quarto, Delaney sbaglia solo l'ultima scelta, Hines il grande assente della serie: le pagelle di ROM

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Zipser spegne l’urlo Olimpia: il Bayern fa 2-2 e si va a gara 5

Una battaglia clamorosa, in cui i biancorossi vanno anche a +13, ma i bavaresi non mollano e trovano il protagonista...

Chiudi