Khimki vs Olimpia Milano | Le pagelle di ROM

Khimki vs Olimpia Milano nelle nostre pagelle: Shields immarcabile, Tarczewski impressionante in avvio, Hines apre il campo

Punter 7.5 – Unico a non partecipare alla festa di triple, bussa alla porta nel finale con 7 punti per i titoli di coda. 15 punti con 5 rimbalzi e 3 assist per 20 di valutazione.

LeDay 8 – Prestazione sontuosa, anche in EuroLeague. 18 punti con 6/8 da 2 e 2/3 da 3, con anche 3 rimbalzi, 2 assist e una palla rubata per 23 di valutazione. 

La cronaca della gara

Micov 6 – La condizione non c’è ancora, e si vede, ma predica basket soprattutto in avvio. 2 punti, 5 assist e 2 palle rubate in 24’.

Moraschini 6 – Un paio di recuperi e 10’ di buona quantità.

Roll 6.5 – Due triple in un momento delicato per indirizzare il match. Specialista da 3/4 al tiro.

Tarczewski 6.5 – Avvio dominante con 8 dei primi 12 punti di squadra. Anche 4 rimbalzi, esce a 18’ dalla fine per non rientrare più.

Biligha ne

Cinciarini ne

Delaney 7.5 – Espulsione finale evitabile, chiude con 16 punti, 3 rimbalzi e 7 assist in 29’ assorbendo alla grande anche l’assenza del Chacho.

Le parole di Ettore Messina

Shields 9 – Devastante. Arriva a 10/10 dal campo (chiuderà con un errore) con 26 punti, 3 rimbalzi, 3 assist, 3 rubate, 34 di valutazione. La difesa del Khimki gli concede qualche centimetro e lui punisce sempre. Sempre.

Hines 7 – Si sente poco a rimbalzo ma tira la carretta per 26’ e passa, con 6 punti e 5 rimbalzi. Apre il campo come nessuno.

Datome sv – 7’ con una tripla. Si resta in attesa.

Coach Messina 8 – Vincere a Mosca non è cosa da poco, e lui fa di necessità virtù viste le assenze trovando una difesa comunque in grado di produrre 11 palle rubate in una sfida tutt’altro che brillante. Comandare dal via, anche con un Khimki in crisi, non è mai cosa banale.

40 thoughts on “Khimki vs Olimpia Milano | Le pagelle di ROM

  1. A Micov darei almeno mezzo punto in più, per aver sempre fatto ripartire i giochi, e controllato il ritmo nei quarti centrali, dove Khimki è riuscita a forzarci con qualche difesa migliore del solito, andando però a sbattere contro il professore!

    Cerco di non parlare mai degli arbitri, e di solito ci riesco, stavolta però mi strappano di bocca l’insufficienza pesante, diciamo un bel 3.
    Scandalosi su Delaney, negandogli un fallo clamoroso e insistito di Shved – forse perché sarebbe stato il terzo del principino??? – e dandogli un antisportivo che non sta né in cielo né in terra, che l’ha escluso dalla partita.
    E per fortuna che era finita: brutti, sporchi e cattivi!

  2. Su micov più che d’accordo e pure sugli arbitri.
    Ho scritto le stesse cose nel post del match

  3. In partite come questa darei 9 a tutti.
    Un solo dubbio: perché non insistere oltre su Tarcisio, dopo l’ottimo inizio?

  4. Prendo in prestito da Eurodevotion; “L’’Olimpia è allenata, sa come giocare e esegue quello che le è richiesto con una certa tranquillità, imponendo un’organizzazione superiore. Che non è tanto il talento, di cui lo stesso Khimki dispone in buona quantità, quanto proprio l’essere squadra. E’ la forza delle squadre vere, quelle che impongono, non inseguono” ed aggiungo per tutti i quaranta minuti.
    Quindi senza entrare troppo nei dettagli si meritano tutti almeno 8 non per le prestazioni individuali ma per come sono stati tutti in campo ed hanno eseguito il piano partita.
    Poi se vogliamo fare un eccezione 10 a Shavon su cui oggi non ho parole.
    Vorrei anche ricordare la prova difensiva di Delaney su Shevd che lo ha fermato a 13 punti. Ormai è una costante in difesa

  5. Lasciatemi togliere un piccolo sassolino senza polemica.
    Il signor ahahahahah oggi non ha nulla da dire sulla prestazione?
    Io aspetto un suo giudizio tecnico spero non sul minutaggio

  6. Sono molto preoccupato da Datome . Non so se sia un calo fisico, mentale, o tutti e due . Ma ora come ora è totalmente assente. Datome ci permette tantissime soluzioni offensive e difensive, un giocatore così non si può regalare a nessuno, spero che torni in grande forma a breve, brevissimo giro….. Shields nn potrà fare sempre 10/11 e Punter mettere dei canestri da 4 punti….

  7. Beh vediamola così. Se a questa splendida squadra aggiungiamo un Brooks, arcigno in difesa, un Datome genio dell’area, la fantasia del chacho e una macchina da punti come Moretti con Cinchia e Morasca a fare il loro che è già tanta roba, dove possiamo arrivare?

  8. Datome arriverà. Ha etica del lavoro e deve rimettersi fisicamente. Magari tornerà su proprio quando cala qualcun’altro e sarà più che provvidenziale.
    Stessa cosa per morasca

  9. Che partitona!
    Non è il mio basket preferito, ma ogni tanto è bello metterne dentro a raffica.
    Voto alto a tutti, ma menzione d’onore al nostro Tarci, che ci ha dato una risposta bellissima.

  10. @iellini
    Di sassolini da togliersi ce ne sarebbero tanti con i nostri disturbatori cosiddetti tifosi ma la verità è che noi tifosi siamo qua a gioire quando vinciamo a cercare di capire quando perdiamo. Sempre con la passione del tifoso Olimpia.
    Gli ah-ah e compari sono solo gufi, quindi spariscono quando tutto va bene…

  11. Capisco che ci sono i troll e poi ci sono i provocatori (uno l’abbiamo perso da poco) ma poi ci sono quelli che o hanno un acrimonia verso il coach ( qualunque esso sia vedi Pianegiani) o non riescono a dire bravi, incapaci di un fare un complimento alla squadra o ad un giocatore, per cui se si perde giu’ merda ed invettive altrimenti il silenzio. Che brutta vita.
    Noi oggi godiamo

  12. Iellini, intanto ho un nome e non è certo “ahahahaha” e non mi pare che io abbia mai storpiato il tuo nome. Per quanto riguarda il sassolino puoi anche tenertelo perché io scrivo quando mi pare, non certo quando lo chiedi tu. Quindi continua a conversare con I tuoi amici di merenda ahahaha. Però una pollola te la voglio scrivere: abbiamo battuto la squadra ultima classifica che prima di oggi aveva un record di 2 vittorie e 9 sconfitte di cui le ultime 3 consecutive, questi sono i dati e i numeri non mentono mai…

  13. Tom Sawyer, come sempre pecchi di presunzione, io non sono mai sparito e come ho sempre sostenuto le somme si tirano alla fine visto che non siamo neanche al giro di boa in Eurolega. È possibile che non sai neanche gioire per una vittoria senza chiamarmi in causa? Non è che anche tu hai sindrome di Orlandoilrosso? Mi fa piacere che per te il sono più importante di una vittoria, peraltro contro l’ultima in classifica ahahaha

  14. Povero è chi non sa gioire delle occasioni della vita del tifoso vero che si esalta per le belle prestazioni. Colui dicevo che sminuisce i successi, non partecipa alla gioia, ama solo le reliquie di un passato oramai morto e sepolto, porta rancori ed astio verso chi non gli dà ragione e vive solo senza alcuna comprensione ed empatia verso chi non lo sostiene e ritiene di aver ragione oltre ogni logica ed evidenza. Vive proprio male e merita compassione o al limite, se non ha umiltà e non vuole apprendere, un’alzata di spalle ed un addio

  15. Orlandoilrosso invece ha sindrome di Tom Sawyer,, in ogni messaggio mi scrive “addio” ma poi puntualmente mi risponde. Io non saprò gioire ma neanche tu a quanto pare perché invece di goderti la vittoria mi rispondi anche quando non sei chiamato in causa ahahaha

  16. La domanda era : ti e’ piaciuta la vittoria? Ti e’ piaciuto come ha giocato la squadra? Ti e’ piaciuto Tarcisio o Roll ? Insomma si puo godere per la vittoria o …tanto fra due mesi saremo ultimi quindi indossiamo il cilicio.
    Ti faccio presente che oggi l’Asvel che e’ penultima ha perso all’ ultimo minuto con l’ Efes.
    Ma so che e’ inutile…

  17. Ho visto la partita on demand, devo dire che comunque, a dispetto del risultato, nell’ultimo quarto la difesa ha lavorato e bene, a parte un paio di canestri pescati dal cilindro di shields, ho visto anche rubate e transizioni veloci concluse con triple aperte. Le nostre percentuali sono figlie anche e soprattutto di tiri aperti costruiti bene, oltre al fatto che loro fortunatamente non difendono, in quanto non sono una squadra ma una serie di figurine ( con doti realizzative non da poco, ma pensiamo anche alle 7 perse cui abbiamo costretto shved). Speriamo rientrino gli infortunati, e proceda spedito il “reintegro” di datome e morasca, che ieri abbiamo ruotato in 7, non ci s’arriva a natale. Poi io un lungo atletico da affiancare, non per escludere tarcisio lo vedrei: mi farebbe stare più tranquillo sul lungo periodo, e forse farebbe stare più tranquillo anche messina, che continua giustamente a valorizzare e sostenere tarcisio come è giusto che sia, ma sta di fatto che ieri, con leday e hines a smazzarsi 26 minuti a testa (in assenza dei 2 nostri 4), tarcisio è stato in campo 10 minuti. Non so che significato abbia la cosa, ma non è che la trovo rassicurante alla lunga. Se il coach gli sta fabbricando su misura un vestito da “specialista” in Eurolega ( 10 minuti a partita per fare quello che sa fare bene, in determinati contesti di gioco) io sono molto contento e mai lo manderei via, ma forse qualche conto ci toccherà farlo, se vogliamo coltivare il sogno di allungare gli impegni stagionali con la post season, come tra l’altro meriteremmo come gruppo squadra.

  18. @Andrea alias Gaetano ahahahah, alias chi sa chi altro, gli interventi vanno letti integralmente, il mio addio significa che dato che ti ostini nei tuoi errori, rinuncio a spiegare, non che non replico più alle tue castronerie.

  19. Sono contento della partita di EL che ha dimostrato che qualche volta possiamo fare a meno del Chacho (rientra presto per favore!!), i progressi di Kaleb e la stella Shavon. Grande partita anche per KP e Malcolm. I nostri 2 totem Zack e Kyle neanche lì cito perché non è una novità. Discreta partita anche del Professore che sta cominciando a entrare in ritmo partita. E anche Roll ha messo il suo mattoncino. Avanti col Barca che sarà incaz…. nero dopo la lezione di basket subita in casa da Olimpiakos. Sperem. A proposito si sa qualcosa di Jeff e il Chacho? Forza Olimpia

  20. Orlandoilrosso, uno che scrive di Pittis ala forte cosa può mai spiegarmi? Pensa alle tue di castronerie ahahahaha

  21. Iellini, quando vinciamo, il tuo primo pensiero sono io? Non è che anche tu hai la sindrome di Orlandoilrosso? Goditi la vittoria contro l’ultima della classe e stai tranquillo che tra 2 mesi non saremo ultimi in classifica. Sono contento si essere il vostro primo pensiero quando vinciamo wowwww

  22. L’impiego di Pittis quale cambio dell’ala forte in alcune partite play off del 1987 per sfruttare il suo tiro da tre e fare uscire dall’area il 4 avversario ed evitare gli straordinari a Meneghin, è storia certificata. Se tu sei così incapace di documentarti non ci posso fare nulla ma non ribadire questo concetto per screditarmi, fai solo una pessima figura.

  23. ANDREA,non capisco perchè sfotti orlando, guarda che con pittis ala forte abbiamo vinto 4 scudetti…

  24. Elvis, io non sfotto Orlandoilrosso perché non ce ne bisogno perché lo fa già da solo quando commenta!

  25. Andrea detto Gae detto qualsiasi altro nome ti inventi, tre messaggi per te.

    Primo . Che vita triste inventarsi un nuovo nome per tornare a scrivere in un luogo dove stai sulle palle a tutti e da cui sei stato gentilmente invitato ad andartene.

    Due. Che vita triste venire qua per scrivere messaggi (ne conto quasi 10 sopra il mio) in cui scrivi solo per battibeccare con altri su questioni di zero rilevanza.

    Tre. Prima che tu lo scriva. Siamo ossessionati da te?
    No, siamo appassionati di basket che si divertono a frequentare questo blog per leggere articoli mediamente molto interessanti, per scambiare opinioni anche animatamente, ma tra persone che condividono la passione per lo sport e la squadra.
    In tutto ciò, la tua presenza, almeno a me, sta pesantemente sulle palle e meno ti leggo meglio sto, per cui se sparissi non avrei nessun rimpianto ma solo sollievo.
    Posso saltarti e non leggerti? Si, certo. Ma senza te e i tuoi alias, questo sarebbe un luogo migliore.

    PS.
    Quattro. Continuare ad infierire su Orlando per sue presunte deficienze dovute all’età ti rende una volta di più una persona meschina. Puoi chiedere un posto a Toti in giunta, magari ti assume.

  26. Tom Sawyer, l’unica cosa sensata del tuo papiro che hai scritto è la domanda che hai fatto e ti sei pure risposto saggiamente da solo, sul resto neanche ti rispondo in quanto non me ne frega nulla perché sono tue opinioni personali che per me valgono zero. Se voi non state sempre a sindacare su ogni mio commento io neanche vi calcolo ma se mi tirate ogni qualvolta in ballo devo giocoforza rispondere. Provate a fare come me che non mi intrometto mai nei vostri messaggi se non fate nessun riferimento a me, vedrai che starai meglio. E lo stesso vale per il tuo amico Orlandoilrosso. Io non ho mai infierito sull’età di Orlandoilrosso e se c’è qualcuno che è meschino quello sei tu che hai scritto una menzogna accusandomi di una cosa che non ho mai fatto, oltretutto neanche so chi sia e che età abbia, altrettanto lui non sa nulla di me come del resto con te. Se Orlandoilrosso imparasse a non ficcanasare sempre e ovunque nei commenti che non lo riguardano, nessuno lo calcolerebbe. Ma tanto che te lo dici a fare visto che anche tu sei un ficcanaso? PS. se ti fa stare bene pensa pure che tutti gli alias che la pensano come me sia sempre io, é un tuo problema non mio, e ricordati che se dovessi sparire ci sarà sempre qualcuno che ti romperà le palle!
    L’unico consiglio che ti posso dare visto che ti sto sulle palle è proprio la tua risposta alla tua stessa domanda, saltami e non leggermi e, aggiungo, quando commenti non fare nessun riferimento che possa condurre a me e vedrai che neanche ti calcolo!

  27. Ciao Gae/Andrea ovvero mister “Io? Ma io non l’ho mai detto!” Hai sempre detto stronzate sulle persone e sui giocatori e sugli utenti, per poi negarlo… ma fammi il piacere, ridicolo.

  28. Tom Sawyer io non ho mai negato le critiche all’allenatore e ad alcuni (non tutti) giocatori ma non ho mai insultato nessun utente ma solo risposto alle vostre provocazioni subdole,. Meglio ridicolo che bugiardo, ipocrita e meschino come te!!!

  29. Grazie ma sarei curioso di conoscere il percorso, il pensiero filosofico cioè la sostanza che sta dentro le esposizioni scritte dall’aggregazione di bambini che sta dietro a molti interventi. Mi si dice sono vecchio, è vero, l’età comporta esperienza e saggezza, nel percorso fin qui fatto ho vissuto più pallacanestro di quanta ne potranno mai ambire gli “esperti” che mi giudicano con astio e acredine senza aver mai messo piede su un parquet che non sia quello in casa della zia. D’altronde scrivono castronerie anche su Messina o Gamba le cui conoscenze sono palesi a tutti eccetto che a loro. Sulla questione Pittis ne ha scritto Tony Cappellari meno di un anno fa e all’epoca dei fatti io ero presente. Padroni di non crederci ma non di bollare come fantasia e/o incompetenza questa affermazione. La mancanza di rispetto è figlia dei tempi come il turpiloquio o la supponenza ma questo non rende migliore chi pratica queste strade. Se non siete d’accordo almeno supportate le vostre affermazioni con dati e ragionamento.

  30. Allora… contento della vittoria e anche della bella partita. Sinceramente con l’ultima della classe mi aspettavo di non deverla vincere negli ultimi minuti, Per me qualche difetto nel roster permane ma spero che le prossime partite dimostrino il contrario. Giusto per fre un nome Tarcisio sta iniziando a contribuire alla causa e, se conferma la tendenza, potrebbe essere la soluzione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Serie A2: Urania c'è a Piacenza con eroico Bossi!

Primo successo stagionale per i Wildcats che espugnano Piacenza dopo un tempo supplementare, super Langston ma Bossi è l’eroe. Capitan Benevelli ma soprattutto Stefano Bossi eroi Wildcats nell’overtime nel primo successo stagione di Urania in quel di Piacenza 96-101 dove non è bastata la pazzesca doppia-doppia di Markis McDuffie (34+10). […]
UCC Piacenza

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Shavon Shields: I 26 punti? Merito dei miei compagni

Il numero 31 biancorosso è il grande protagonista della vittoria dell'Olimpia Milano a Mosca: il suo dopo partita

Chiudi