Olimpia, questa fa male: la Stella Rossa passa ancora al Forum

La squadra di Messina vive una serata difficile in molti suoi protagonisti e subisce la prima sconfitta casalinga dell’anno

Una brutta sconfitta, il primo ‘vero’ stop della stagione. Il tabù Stella Rossa resta tale, anche in questa serata del Mediolanum Forum, con i serbi in grado di passare sul campo dell’Olimpia Milano (87-79) e costringendo i biancorossi a subire il terzo stop europeo, il primo casalingo. Una partita in cui gli uomini di Messina non sono quasi mai stati in grado di sviluppare il proprio gioco, pagando brutte percentuali da fuori, più di un giocatore non in serata e non riuscendo ad avere il solito contributo difensivo. E quando si è scaldato Loyd, è stata una gara ad inseguimento mai completato.

Olimpia Milano vs Stella Rossa | La partita

C’è grande equilibrio sul parquet del Mediolanum Forum, con qualche problema a rimbalzo contro l’atletismo di Terry ed una buona partenza di Rodriguez in attacco. Si va avanti con la risposta colpo su colpo, fino al finale di primo periodo, quando un ottimo impatto di Tarczewski regala il primo mini allungo ai padroni di casa (23-18 al 10’). Ma la squadra serba risponde immediatamente in avvio di secondo quarto, con i primi lampi di Loyd, e si torna così sul filo dell’equilibrio, di un match molto spezzettato e pieno di falli, con 29 penalità fischiate (Hines 3) e 26 tiri liberi tentati all’intervallo lungo. 

Gli ospiti piazzano un parziale di 14-1 a cavallo della pausa e raggiungono il massimo vantaggio (44-52 al 22’), bucando una difesa milanese meno efficace del consueto. Sono i canestri di Micov e Roll a tenere agganciata l’AX, in una serata difficile nel tiro da fuori, anche se il miglior marcatore dell’Eurolega inventa due grandi canestri e rimanda Milano a -6 (60-66) all’ultimo intervallo. L’illusorio -3 del Chacho è un attimo, perché la partita scappa quando Walden dice addirittura +10, su un gioco da 3 punti (66-76 al 34’). Un distacco più recuperato, con più di un’occasione sprecata e la coppia Loyd-Walden a chiudere i giochi. Un brutto modo per iniziare la serie di impegni ravvicinati fino a fine anno.

Olimpia Milano vs Stella Rossa | Il tabellino

AX ARMANI EXCHANGE MILANO-STELLA ROSSA BELGRADO 79-87 (23-18, 44-48, 60-66)

Clicca qui per il tabellino

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

La squadra di Messina tornerà in campo tra due giorni, nuovamente al Mediolanum Forum, per la gara contro lo Zalgiris Kaunas (ore 20.45) e domenica per il big match di campionato contro l’Umana Venezia (ore 20.45). Anche se quest’ultimo è attualmente in dubbio per le positività in casa lagunare.

Olimpia Milano vs Stella Rossa | Le armi di Sasa Obradovic

Carriera altalenante per Sasa Obradovic, che resta uno dei profili più interessanti tra i coach europei. L’ex Alba e Kuban è all’inizio del percorso nella sua Belgrado, ma la rilanciata egemonia in patria ha riportato in casa Crvena Zvezda un roster di buon livello.

Dossier Stella Rossa

Gruppo peraltro modificato dal mercato “a stagione in corso” che ha inserito Johnny O’Bryant in un reparto “lunghi” di livello medio-basso, e aggiunto l’estemporaneità di Taylor Rochestie, anche se il minutaggio del giocatore USA è in ribasso, e in ABA Liga è stato utilizzato da settimo uomo per calare i minuti di Jordan Loyd.

Loyd che è il miglior marcatore con 21.6, seguito dallo stesso O’Bryant che in sole tre gare ha messo insieme 12.7 punti e 5.7 rimbalzi. Ognjen Kuzmic, centro fermo praticamente da tre anni, viaggia a 5 punti e 4 rimbalzi di media, e resta un giocatore di grande livello nei minuti in campo.

La Stella Rossa è squadra che parte dal p&r di Hall e dal post basso di O’Bryant, entrambi abili nel leggere i tagli di Loyd. Dall’arco la batteria è importante, viste le mani di Corey Walden, ex numero uno in EuroCup con Andrea Trinchieri in panchina, e dello stesso Rochestie.

E’ quindi squadra che può correre, infiammarsi, e colpire anche con un senatore come Simonovic. Gente come Reath e Terry può aiutare sopra il ferro e a rimbalzo.

Le armi di Messina

La Stella Rossa non ha un grande sistema difensivo ancora, e non a caso Obradovic ricorre ai 195 centimetri di Branko Lazic in ala piccola per equilibrare quintetti con Hall e Loyd o Walden e Loyd. La guardia di Chicago ha mani veloci, può fare male a difesa schierata sulle linee di passaggio, ma resta soprattutto un attaccante in questa dimensione.

Le parole di Ettore Messina

Ecco quindi che la squadra di Belgrado va molto in difficoltà sulle “entrate rapide nei giochi” degli avversari. Non a caso è netta la ricorrenza nei momenti di difficoltà a difese allungate di pressione a tutto campo. E’ successo con il Real, che tende maggiormente ad attaccare il ferro, è successo con il Bayern, che predilige la circolazione di palla per trovare l’esterno libero dall’arco.

Quest’ultima potrebbe essere la prima soluzione di Milano, che con Delaney e Punter a mezzo servizio faticherà ancora di più a trovare vantaggi in uno contro uno a difesa schierata. Senza dimenticare le pessime letture serbe sui p&r centrali.

Le ultime dalle sedi

Difensivamente, l’obiettivo è chiaro, più di qualsiasi altra squadra in EuroLeague. La Stella Rossa ha una prima opzione offensiva rivendicata, Jordan Loyd ovviamente, e il gioco starà nel decidere se lasciare spazio solo a lui, o concentrarsi soprattutto su di lui.

Attenzione anche al gioco in post di O’Bryant, Brooks potrebbe essere una soluzione.

42 thoughts on “Olimpia, questa fa male: la Stella Rossa passa ancora al Forum

  1. Annunciato il quintetto di partenza:
    Rodriguez Roll Shields Pittis Hines
    Quando l’ha saputo, Orlando ha detto: quest’anno vinciamo l’eurolaegue!

  2. La Stella Rossa mi risulta essere 15esima nel ranking euroleague, noi ci presentiamo praticamente al completo ( dovrebbe mancare solo Datome) e, soprattutto ben riposati perché, oltre ad aver saltato diverse partite, il nostro mister ha ruotato meravigliosamente tutti i giocatori : mi aspetto quindi una vittoria comoda, con almeno 20 punti di vantaggio …

  3. Giustissimo!!!
    Caspiterina!!!
    Cribbio!!!!!
    Chiamo subito Eurolega e suggerisco di non giocarle neppure queste partite. 20-0 a tavolino, si risparmia viaggio aereo e non si rischiano contagi.
    Perché non averci pensato prima?…
    PS una risata vi seppellirà [cit]

  4. Vedi Roby? Uno scrive un commento in piena tranquillità (in questo caso tu) e subito due del quartetto sentono il bisogno repellente di risponderti. E poi saremmo noi quelli che mettono zizzania.

  5. Verissimo Andrea, e se 2+2 fa ancora 4 ecco il secondo film della trilogia:
    I 4 DELL’AVE MARIA
    con
    Tom Sawyer
    Mr.Tate
    Orlando
    Palmasco
    e la partecipazione straordinaria di Monica Bellucci nel ruolo di Maria
    Regia di Tinto Brass
    VIETATO AI MINORI DI 21 ANNI

  6. Allora in questo thread dovrebbero essere ammessi solo i commenti tecnici e cancellati tutti i commenti faziosi. Non si spacci per tecnico un commento che dice dobbiamo vincere di 20

  7. Non segnano mai. Peggio di così difficile. Shields irriconoscibile sembra abbia sofferto la perdita di ruolo centrale

  8. Imbarazzo a rimbalzo e mangiati come differenza di voglia in difesa. Poi loro hanno messo anche tiri con la mano in faccia e noi errori banali in contropiede ma proprio l’intensità è stata diversa. Bruttissimo passo indietro.

  9. Come ampiamente previsto per vincere di 18 con Cantù (partita ininfluente) abbiamo perso netto con la Stella Rossa (partita ben più importante)
    Come ampiamente previsto quest’anno faremo la stessa fine di quello scorso, grande partenza e poi …il disastro…
    Come ampiamente previsto Delaney al rientro ha fatto 20 minuti circa
    Impiego dei giocatori italiani a parte Brooks =0
    La scelta di rinunciare a Cinciarini per Biligha inutilizzato inspiegabile…
    La scelta di rinunciare a Gudaitis inspiegabile ( vedere voce rimbalzi…)
    Difesa, marchio di fabbrica dell’allenatore: chi l’ha vista?
    Gioco …????
    Risultato: ALLENATORE TOTALMENTE INADEGUATO

    P.S.dai Palmasco, deliziaci col solito polpettone…

  10. E la prox partita, fra 2 giorni…come la vedo male…
    Gia cotti a metà Novembre….grazie Messia per le ottime rotazioni e i sapienti minutaggi ben distribuiti…

  11. Non abbattiamoci, in fondo abbiamo solo perso, anche se in casa, contro la squadra più forte dell’Eurolega!!

  12. Certo Sc74 Trinchieri numero 1 ,lo dico da sempre, ma anche Vitucci, Pinco pallino, chiunque ma non questo incapace…

  13. Sicuramente mancano ancora le misure coi ritorni dei 3 esterni. Shields e Leday non hanno avuto gli spazi e i possessi soliti e nemmeno la resa. Speriamo venga trovato equilibrio in fretta.

    Difficile capire x me il poco uso di un Brooks tutto sommato positivo, dato che andavamo sotto facile a rimbalzo.
    Hines irriconoscibile e chacho con 2 fiammate e nulla più.
    Venerdì serve portare a casa la w per non perdere troppo terreno e fiducia. Iniziamo a vedere nelle difficoltà di che pasta è la squadra e speriamo bene perche dicembre sarà terribile

  14. Ahahahah ahahahah ahahahah Andrea, questa è mondiale, ma non infierire troppo altrimenti il rosso si suicida…

  15. Bisogna assolutamente trovare un centro che sappia segnare e che tiri giù i rimbalzi. Tarcewski involuto. Se non siamo in serata di tiro possiamo giocare da sotto ma ci vuole un centro vero. Grave errore tagliare Gudaitis. Spero si possa rimediare sul mercato free agent NBA.
    Oggi inguardabile Shields sembrava perso in campo. Chacho si poteva tenere qualche tripla di domenica scorso. Brutto passo indietro da recuperare immediatamente venerdì altrimenti inizia il solito dramma Eurolega

  16. Premesso che è evidente che a questo bar sport ci sono due gruppi e che il dialogo tra i due gruppi è inutile e impossibile, dico la mia sulla partita che ho visto.
    Primo, abbiamo perso meritatamente per la pessima giornata in attacco e la poca energia in difesa.
    Secondo, arbitraggio terribile che ha reso la partita davvero discontinua e fastidiosa da vedere, credo anche da giocare. Questo vale per entrambe le squadre, ma per l’olimpia un po’ di più.
    Terzo, Messina non ha fatto molto, rispetto al suo solito, per cercare soluzioni alternative e fantasiose. In questo caso, credo sia stato il primo ad avere meno energia del solito.
    Quarto, lezione salutare, prima sconfitta casalinga, che spero conduca ad un bagno di umiltà perché ho visto pochi culi bassi stasera e le partite questa squadra le ha sempre vinte in difesa quest’anno.

    Amici del mio tavolo vi prego, parliamo tra noi ed ignoriamo quello che non ci interessa!!!

  17. Quelli che tifano contro il coach ho yes, quelli che bisogna cambiare tutto oh yes ma non ditemi che amano Olimpia non ci credo

  18. Cmq la stella rossa cosi schifo non fa seppur più debole sulla carta.
    Ha vinto col cska.
    Monti se già sai…. Cambia canale,e pure ritornello.
    Facciamo che rispettiamo la tua opinione ma non devi propinarci sempre la stessa minestra tutte le volte….Almeno il polpettone di palmasco non dice sempre le stesse cose.
    Abbiamo capito, grazie del prezioso contributo.

  19. Concordo con Tom Sawyer

    X Orlandoilrosso = tu dici la tua,io la mia. Che tu sia più tifoso perché non critichi lo stabilisci tu?? A me di vincere, quando succede, il Campionato non basta

    Domanda : Tarczwesky davvero penoso. Se Hines gioca male,siamo senza centro. Cinciarini non è Rodriguez ma difende ed il genio in panchina lo lascia fuori.

    Poi mi ripeto, vedere sempre sto cambio sistematico in difesa è penoso,non sanno difendere??

    Invece non concordo con chi critica i minutaggi,solo Shields forse ha giocato troppo

  20. Chissà perché le squadre che ci battono poi vengono definite forti (Valencia, Olympiakos e ora Stella Rossa)? Finché si perde fuori casa ci può stare, ma perdere in casa contro la Stella Rossa, che qualcuno vuol far passare per uno squadrone, è inammissibile per una squadra che vuole fare il salto di qualità in Europa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ettore Messina: Obradovic ha detto che giocare di più li ha aiutati? Aveva detto il contrario

Ettore Messina commenta così il ko di Olimpia Milano al Forum contro la Stella Rossa: I minuti di Tarczewski? Non ne discuterò con voi
Ettore Messina Olympiacos

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia vs Stella Rossa | Out Cinciarini e Moretti per turnover

Le scelte di Ettore Messina sul turnover per la gara del nono turno di Eurolega

Chiudi