Oscar Eleni: Gigi Datome felice di poter camminare nella storia Olimpia Milano

Oscar Eleni commenta l’arrivo di di Gigi Datome in Olimpia Milano: Sette anni per crescere come uomo, giocatore ed eccolo nel teatro della nobil casa

Oscar Eleni commenta l’arrivo di di Gigi Datome in Olimpia Milano per il Giornale. Ecco alcuni passaggi.

Una barba da grande scrittore, gli occhialetti da impressionista, la voce calda di un credente in viaggio da tanto tempo nel basket che è la sua vita e lo ricorderà indossando la maglia di re Giorgio con il numero 70, quello che aveva già al Fenerbahce dove ha vinto l’Eurolega, il ricordo dell’anno in cui è nata la squadra di Olbia dove ha iniziato la sua splendida carriera

Datome e Milano, un matrimonio fra un artista, il capitano della nostra Nazionale a zero tituli, che ha viaggiato tanto, la NBA fra le ombre di Detroit e la storia eccitante dei Boston Celtics, poi la gloria vera, tre titoli in Turchia col Fener di Obradovic e l’Eurolega che qui ci sembra soltanto una chimera da troppo tempo.

Sette anni per crescere come uomo, giocatore ed eccolo nel teatro della nobil casa, della società italiana con più scudetti, rivitalizzato dalla sosta forzata, felice di camminare nella storia per un popolo biancorosso che, giustamente, come dovrebbe accadere sempre, lo ha applaudito da avversario. Lui sorride sereno e promette quello che sa di poter mantenere passando dall’acciaieria di Obradovic a quello di Messina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
GAE
GAE
3 mesi fa

Per camminare nella storia Olimpia Milano deve lasciare il segno altrimenti sarà uno qualunque transitato a Milano 😂😂😂

Next Post

Supercoppa: via il 27 agosto, triplo derby per l’Olimpia

Annunciate ufficialmente date, gironi e Final Four del primo appuntamento ufficiale della nuova stagione

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: