L’ex arbitro Corrias: regressione della categoria, c’è inconscia sudditanza

Alessandro Maggi

Si parla di arbitri da mesi nel basket europeo. Non solo per Eurobasket, ma anche in EuroLeague e nello stesso campionato di LBA

Si parla di arbitri da mesi nel basket europeo. Non solo per Eurobasket, ma anche in riferimento all’ultima stagione di EuroLeague e allo stesso campionato di LBA. Polemiche, giustificate o “di parte” che siano, che in queste ore sono tornate d’attualità dopo Italia-Francia.

Prende la parola l’ex arbitro FIP Silvio Corrias, con un passato anche da Istruttore arbitri e responsabile Settore Tecnico presso la stessa federazione. E si usa anche il termine «sudditanza».

Il confronto nasce sulla chat premium di Backdoor Podcast, le cui modalità di accesso vi spiegheremo in questo stesso pezzo.

Le parole di Silvio Corrias

Partiamo dall’inizio, ovvero dalle polemiche post Italia-Francia, e dal flopping fischiato a 89’’ dalla fine a Marco Spissu.

Nel dopogara, Nicolò Melli ha poi tuonato alle telecamere della tv tedesca: «Non ho mai parlato degli arbitri, mai nella mia carriera. Ma la FIBA deve fare qualcosa, troppi errori gravi sono accaduti in questo torneo». E utilizzando anche il termine “qualità”.

Silvio Corrias prende così parola: «Gli arbitri, in generale, vivono un’era di regressione a livello mondiale. Il gioco va a 1.000, gli arbitri a 50. I giocatori si allenano due volte al giorno con 4/5 allenatori e 1/2 preparatori, gli arbitri in questa fase di Europei hanno lavorato circa 1 ora al giorno con gli istruttori. Nella seconda fase sono passati a 30’ giornalieri».

Un netto passo indietro, e qui l’affondo: «Nell’ultimo quinquennio si è fatto un passo indietro sul garantismo e sull’equità. Troppi arbitri soffrono, inconsciamente, di sudditanza psicologica nei confronti di certi giocatori e certe squadre. Siano esse di club o nazionali».

Riferimento anche alla divisione internazionale del gioco: «Poi la guerra FIBA-EuroLeague si ripercuote sugli arbitri. I giocatori di EuroLeague giocano il campionato, Europei e Mondiali. Gli arbitri no. Le federazioni tacciono, salvo poi lamentarsi per il basso livello degli arbitri. In fondo gli arbitri sono tesserati dalle federazioni».

Che cos’è Backdoor Premium?

Una possibilità, un’occasione per i contributori di Backdoor di venire in contatto con gli addetti ai lavori.

L’appartenenza a questo canale è temporanea e legata all’essere dei contributor di Backdoor Podcast. I modi per contribuire sono:

Aver partecipato al crowdfunding. Diverse donazioni portano a diverso diritto di appartenenza con la seguente modalità:

Donazione di 10 euro=2 mesi di appartenenza al gruppo.
Donazione di 30 euro= 6 mesi di appartenenza al gruppo
Donazione 50 euro= 10 mesi di appartenenza al gruppo
Donazione di 100 o + euro= 13 mesi di appartenenza al gruppo

Per donare andate a questo link, seguite le istruzioni e, tramite Paypal, potrete completare la donazione.
Essere abbonato con almeno la sottoscrizione Prime al canale Twitch, a questo link trovate come collegare il vostro account Amazon Prime e quindi contribuire gratuitamente.

I controlli di validità della subscription verranno fatti un paio di volte al mese. Se il vostro abbonamento Twitch è scaduto ve lo segnaleremo, se dopo due giorni non avrete provveduto a rinnovare sarete rimossi.
In tal caso nessun dramma, nel momento in cui ritornerete abbonati Twitch ce lo segnalerete e, dopo dovuta verifica, sarete riammessi per il tempo del vostro abbonamento.

Per facilitare il riconoscimento può essere comodo utilizzare lo stesso nickname utilizzato in sede di sottoscrizione Twitch. In caso contrario nessun problema, approfondiremo noi l’appartenenza.
È assolutamente vietato condividere il link del gruppo con nessun’altra persona. In tal caso, se si riuscirà a identificare la persona che lo ha condiviso, ci sarà un ban PERMANENTE.

Next Post

Non c’è partita a Desio: l’Olimpia domina il Trofeo Lombardia

Subito un parziale di 16-0 per aprire il match ed i tricolori travolgono Varese, con il dominio della coppia Davies-Thomas

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: