Maccabi vs Olimpia Milano | Gli israeliani non hanno equilibrio, tocca al Chacho e Delaney

Palla a due alle ore 20.05 per Maccabi vs Olimpia Milano. Alla Menora Mivtachim Arena si gioca il trentunesimo round di EuroLeague

Palla a due alle ore 20.05 per Maccabi vs Olimpia Milano. Alla Menora Mivtachim Arena si gioca il trentunesimo round di EuroLeague, arbitrano Pukl, Hordov e Racys.

Diretta tv su Sky Sport Uno, diretta streaming su Eleven Sports.

5 domande 5 su Maccabi vs Olimpia Milano

Maccabi vs Olimpia Milano | I roster in campo

StatusOLIMPIA MILANOStatusMACCABI
MelliWilbekin
BilighaEvans
RodriguezBrandwein
GrantDibartolomeo
BentilThomas
DelaneyZiv
HinesCaloiaro
HallWilliams
AlvitiSorkin
TarczewskiBlayzer
RicciCohen
DanielsNunnally
MitoglouReynolds
Datome  ✅Zizic
Shields
Moraschini
Baldasso
Kell
✅ disponibile, ❌ assente, ❓ in dubbio

Questi invece i roster credibilmente in campo, divisi ruolo per ruolo.

Le parole di Ettore Messina

OLIMPIA MILANOvsMACCABI
Delaney, Grant, RodriguezPGWilbekin, Evans, Dibartolomeo (?)
Hall, DanielsGThomas, Ziv
Shields, DatomeSFBlayzer, Nunnally
Melli, Bentil, Mitoglou, RicciPFCaloiaro, Williams, Sorkin, Cohen
Hines, TarczewskiCReynolds, Zizic
MessinaCOACHEven
(?) – giocatore in dubbio

La partita

Dice bene Ettore Messina: il Maccabi sta ritrovando motivazioni. Ovvio dopo essersi riscoperti d’incanto in zona playoff per l’esclusione delle squadre russe, ma il record dice due sconfitte nelle ultime tre gare, e l’obiettivo della gestione Even resta difendere il titolo nazionale.

Per il futuro si attende, con fiducia, Andrea Trinchieri, ma oggi conta la sfida di Yad-Eliyahu. Ettore Messina, in sede di presentazione, parla di “concentrazione”. 

Sì, perchè con Panathinaikos, Real Madrid e Brescia lucidità e concentrazione sono venute meno nei momenti chiave, e perchè la prossima sfida vivrà di “ondate” in cui sarà necessario non perdersi, per poi scappare via negli attimi di pausa concessi dagli avversari.

Il Maccabi è squadra dagli equilibri molto precari, ma dall’infinito talento. Wilbekin in regia, Nunnally e Williams in ala, Zizic e Reynolds sotto canestro possono dare vita a parziali travolgenti, utilizzando soprattutto la transizione.

Sono momenti spesso inevitabili, ma cui l’Olimpia deve opporre presenza, facendo attenzione ai particolari (ovvero non concedendo seconde occasioni) e limitando le palle perse in modo da non perdere mai il controllo del ritmo.

A velocità controllata il Maccabi perde imprevedibilità, e mentalmente può uscire dal match, come successo a più riprese nell’ultimo match con la Stella Rossa: almeno tre rimonte, prima di perdere il filo della gara una volta messo davanti il “corto muso”.

Insomma, chiamata “di riparazione” per Delaney e il Chacho. Tutto partirà da loro, anche per tornare a sfruttare nel migliore dei modi le “ondate” al tiro di Troy Daniels.

Maccabi vs Olimpia Milano | I precedenti (da olimpiamilano.com)

L’Olimpia ha vinto due delle sue tre Coppe dei Campioni battendo in finale il Maccabi Tel-Aviv. A Losanna il 2 aprile 1987, finì 71-69 per Milano, coach Dan Peterson. Un anno dopo, a Gand, finì 90-84 sempre per l’Olimpia nella prima edizione della Coppa dei Campioni assegnata tramite Final Four. L’allenatore era Franco Casalini. In tutto, le due squadre si sono affrontate 38 volte e il bilancio è in parità 19-19.

A Milano è 13-5 per l’Olimpia. A Tel Aviv 14-4 per il Maccabi. In campo neutro è 2-0 per l’Olimpia e i due precedenti riguardano proprio le due finali di EuroLeague vinte da Milano. A queste due gare andrebbero aggiunte le due sfide dell’Euroclassic di Chicago e New York del 2015 con una vittoria per parte. Nell’era EuroLeague il bilancio è 12-9 per il Maccabi, 8-3 per l’Olimpia a Milano. Nel 2014, nei playoff, l’avversario fu proprio il Maccabi che si impose 3-1 nella serie e poi vinse il titolo europeo a Milano.

L’anno passato, l’Olimpia ha interrotto un digiuno che durava dal 1987 vincendo a Tel Aviv 86-85 dopo un tempo supplementare con il jumper della vittoria segnato da Malcolm Delaney. Nella partita di andata di quest’anno l’Olimpia ha vinto 83-72 con 16 punti di Devon Hall e 14 di Dinos Mitoglou.

La connection

James Nunnally nella stagione 2018/19 ha giocato nell’Olimpia. In EuroLeague è andato in campo 10 volte con 14.1 punti per gara. Jalen Reynolds lo scorso anno al Bayern Monaco ha giocato i playoff contro l’Olimpia Milano. Gigi Datome e Derrick Williams hanno giocato insieme al Fenerbahce per una stagione. Lo stesso Datome ha giocato con Nunnally al Fenerbahce.

Next Post

Kyle Hines: È l’inizio di una settimana molto importante per il nostro futuro

Kyle Hines lancia Maccabi vs Olimpia Milano di questa sera dal sito ufficiale del club: Il Maccabi è sempre una squadra dura da affrontare
Kyle Hines

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: