Malcolm Delaney: La vera stagione inizia questa settimana

Malcolm Delaney affida a Twitter i suoi pensieri dopo la Supercoppa chiusasi ieri con la sconfitta in finale della sua Olimpia Milano

Malcolm Delaney affida a Twitter i suoi pensieri dopo la Supercoppa chiusasi ieri con la sconfitta in finale della sua Olimpia Milano.

«Niente scuse. Dare credito a quel che lo merita. La stagione vera inizia questa settimana. Devo essere IO».

Quindi un monito: «Attenzione, e lo dico una volta sola. Non tratterrò alcuna negatività. Come tifosi, se twittate qualcosa che non sia supporto, sarete bloccati».

77 thoughts on “Malcolm Delaney: La vera stagione inizia questa settimana

  1. All’Olimpia serve qualcuno che blocchi Delaney, esattamente come a ROM serve qualcuno ( vero cari amministratori) che blocchi l’80% dei commenti, a questo punto infestanti del magnifico duo

  2. Come avevo pronosticato ( e non perchè sono bravo ma perchè era evidente), manchiamo di playmaking, sottocanestro siamo nulli (Kaleb esiste?), i nuovi americani al più mediocri, Datome a fine carriera, restano Melli e Mitoglu dei nuovi e poco altro. Alviti e Ricci possono giocare con tutto il rispetto a Pesaro.

    1. Eh @FabrizioPirovano non ti prendere tutti i meriti perché qui c’è una folta schiera che la pensa come te tra cui io 😂😂

  3. Complimenti a Delaney che oltre a bloccare la palla, bloccare il gioco, bloccare la digestione dei tifosi, blocca anche gli account. A casa mia quando uno fa pena poi dopo tace. Ma qui sembra il circo. Ridicolo.

  4. @Orlandoilrosso detto Iellini e ora entrato con utenza Fab. Mi sembrava strano che uno che normalmente arrivi a scrivere un centinaio di commenti al giorno, molti dei quali provocatori si astenesse dallo scrivere e dal provocare.
    Che Iellini e Orlandoilrosso fossero lo stesso “strano” personaggio ne ero sicuro ma per quanto riguarda Fab la sicurezza non c’era. Ora, vista la contemporanea e stranissima assenza dell’Orlandofurioso e di Iellini vedo apparire il “sospetto” Fab, e naturalmente non manca la provocazione. 😁 😁 😁

    1. @Julius però c’è una cosa che non torna: mentre Iellini e Orlandoilrosso non interagiscono mai tra loro al contrario Fab e Orlando inizialmente si stuzzicavano per poi diventare amici. Anche se Fab è ambiguo secondo me non sono la stessa persona. Tu come spieghi ciò?

  5. Vedo che molti antichi messiniani stanno cominciando a ragionare. Ne rimane solo uno che fa per 3 e naturalmente con la testa ci sta e non ci sta.

  6. @OrlandoilrossoALiasIelliniesospettoFab. Detto che il personaggio che crea polemiche sei sempre tu, anche se l’amministratore dovesse bannarci lasciandoti modo di imperversare a me non cambierebbe assolutamente nulla perchè ho una vita piacevole e piuttosto piena. Pensa se invece, stufo delle tue continue provocazioni decida di bannare te.
    Sarebbe la tua fine e la tua esistenza perderebbe completamente di senso. Vivresti nella solitudine più assoluta. 😱 😱 😱
    Pensa, anche Iellinie (forse) Fab smetterebbero di esistere lasciandoti completamente solo 😭 😭 😭

    1. @Julius ma poi perché ci dovrebbe bannarci? Solo perché esprimiamo le nostre opinioni coerenti con il nostro modo di pensare a differenza di qualcuno ambiguo? Semmai ci dovesse bannare ce ne sono tanti altri che dovrebbero seguirci a ruota…

      1. Voi siete coerenti solo perché esprimete per numero di commenti e modi il nulla che siete e sono ancora buono

      2. Ma parli proprio tu? A te da fastidio che ho capito il soggetto ambiguo che sei e questo ti rode altrimenti mi ignoreresti 😂😂😂

    2. Zucca vuota J e zucca vuota D, perché non vi fate un bel canale su Telegram tutto per voi ? Non è piacevole udire i latrati dal silenzio che il vostro pensiero manifesta

  7. Personalmente io ho un solo utente col quale polemizzo che è lo stesso col quale polemizzi tu e lo stesso col quale molti utenti hanno avuto problemi. Poi l’amministratore non è che sia Dio, magari ha anche lui le sue preferenze, altrimenti perchè un’utente che non perde occasione per innescare polemiche sarebbe ancora qui ?

    1. @Julius beato te io invece ho un gruppo con cui polemizzo e non saprei dirti se sono tutti la stessa persona senza contare quelli nuovi che arrivano solo per provocarmi 😂😂 evidentemente con me rosicano di più 😂😂😂

  8. Deleney è una tragedia greca. Mentre a Bologna affiancano a Teodosic Paiola e Mannion, noi restiamo col solo Chacho, essendo Deleney inutile. Fa qualche buona prestazione difensiva ma non fa playmaking, nel senso di proporre il gioco, e spesso si schianta contro il muro avversario nel tentativo di fare la giocata in solitaria. Il tutto quando non si fa male e sta fuori due mesi. Grant al momento non pervenuto ma se non lo si prova nello scrimmage Supercoppa, cosa si aspetta, il CSKA in Eurolega? Quest’estate la lacuna era evidente, ma il mercato non ha portato consiglio…. Mannion non si prende perché non ha spazio…etc etc…. Spissu è andato altrove. In LBA il play chi lo fa? Grant?

  9. Delaney inutile? finchè ha giocato eravamo a un passo dalla matematica certezza dei po di eurolega l’anno scorso. E abbiamo poi chiuso tipo 2-6 senza di lui mettendo a rischio il 4° posto.
    E’ tornato e fatto con Zach la giocata decisiva in g1 col bayern, è stato il migliore nelle 2 trasferte a Monaco e con (dopo) Shields e Hines il giocatore più determinante di gara 5.
    Ha creato il vantaggio per il tiro con 3mt di spazio per punter in semifinale, dove ha giocato gli ultimi minuti in cui abbiamo recuperato un paio di possessi e ci siamo giocati la finale in 20 secondi.

    Che poi in italia giochi spesso scazzato, in finale scudetto e ieri abbia giocato male se non molto male è un dato di fatto, ma un po’ di memoria e equilibrio non farebbe male. Imputargli difetti o limiti è un conto, parlare di giocatore incapace un altro.

    Come un minimo di pazienza, in una stagione con la preparazione iniziata 3 settimane fa, sarebbe necessaria.

    1. Si si Delaney è un vero fuoriclasse o meglio un vincente mica è quella pippa di Teodosic 😂😂😂 Ma poi già il fatto che decida dove come e quando giocare la duce tutta sul giocatore che è

      1. Si legge tra le righe o pensi che ci voglia uno scienziato per capirlo 😂😂😂

    2. Inizia a leggere le righe, che già fatichi, non provare a leggere quello che (non) ci sta in mezzo.
      C’è scritto –> Imputargli difetti o limiti è un conto, parlare di giocatore incapace un altro.
      Non c’è scritto fuoriclasse, non ci sono paragoni con Teodosic, non c’è scritto vincente. C’è scritto che ha avuto ottime prestazioni in alcune partite pessime in altre. C’è scritto di un percorso di EL in cui è stato determinante in positivo e di LBA in negativo.

      1. Appunto determinante in Eurolega per aver battuto una rimessa laterale contro il Bayern? Non puoi essere certo che con lui in campo non avremmo fatto ugualmente 2-6 e qualche partita decente fatta in Eurolega non certifica che il suo percorso sia stato positivo. E cmq ti ripeto che a prescindere da tutto un giocatore che decide dove come è quando giocare per me dimostra che giocatore è.
        Guarda che ogni tanto puoi muovere una vera critica alla squadra non quelle di circostanza come fai sempre mica ti arrestano. Ah ma tu sei sempre per il “volemoce bene”…

    3. @marcolimpia, tu si sei coerente con le tue posizioni passate, bisogna aver coraggio e anche un po’ di incoscienza nel continuare a difendere le “qualità” del nostro play titolare, una posizione la tua che può essere assimilabile ad una filosofia estetica del brutto anatroccolo quale Delaney si sente in campo bersagliato dalle decisioni arbitrali

      1. Ahahaha ma guarda penso che lui coi 4 altri titolari, Chacho e roll siano le 7 pedine su cui si è costruita la stagione scorsa.
        Un micov non martoriato dagli infortuni sarebbe stato l’ottavo, datome è durato 2 mesi, ma finisce qui.
        Hanno avuto tutti alti e bassi, alcuni sono stati più protagonisti ma relegare delaney all’ultimo degli stronzi proprio no.
        Poi alcuni difetti sono evidenti, fa più perse per superficialità che altro per esempio, ma per me il bilancio resta positivo. Non vedere ogni play avversario farci a fette col pnr come in tutti gli anni precedenti, in cui ricordo career High di quasi 30pti di tale walkup piuttosto che calathes che tutto sono tranne che realizzatori, già è una graditissima novità (certo Hines aiuta), sapere che è uomo che in un ultimo possesso può essere go go guy credibile è buono…. Onestamente avrei pensato potesse produrre con più efficienza quando sgravato del playmaking e non è sempre stato così, ma resto cmq fiducioso, non tanto per un atto di fede ma perché preferisco un tifo che ingenuamente sostenga a un assalto alla diligenza ogni volta che qualcosa va storto.

      2. Infatti rispetto seriamente la tua posizione pur non condividendola, essendo il mio giudizio su Delaney prescindente da vittorie o sconfitte

  10. Siamo già ai giudizi definitivi.
    Come Sileri non risponde alle provocazione della Donato cosi caro Fab bisognerebbe non rispondere a BIBI e BIBO.

    Partita brutta e desolante, alcuni giocatori troppo brutti per essere veri , si vede lo spettro della finale dello scorso anno e ci si disorienta ….. ma forse possiamo aspettare qualche settimana prima di emettere giudizi definitivi invece…è bastato perdere una coppetta che lo scorso anno tutti dicevano insignificante perchè iniziasse la “cagnara”.

    In fondo ormai questo è diventato il blog insulti a giocatori e partecipanti, esternazione delle propria frustrazione.
    Chi scriveva di basket se ne è andato da tempo (seguo questo blog da tre anni prima che nascessero i provocatori) .
    Ha vinto la mediocrità …ce ne faremo una ragione

    Iellini il sosia di chi volete voi

    1. Infatti a differenza di chi secondo te scriveva di basket e se ne andato tu sei ben saldo qui con chissà quanti nickname 😂😂😂

  11. Cioè .. siamo nelle mani di questo fine pensatore? Che dopo aver passato il tempo a discutere con gli arbitri invece di pensare a giocare ci comunica che tanto la stagione inizia questa settimana? E io come un pirla mi sono pure guardato la partita pensando che fosse una finale mentre invece per lui era un’amichevole …. Da cacciare a calci … altro che la stagione inizia adesso …

    1. Bravissimo @Holden64 👍👍
      Praticamente ha fatto intendere che della supercoppa italiana non gliene fregava proprio nulla e il nostro coach ha preferito lui a Grant che magari ci avrebbe dato di più (non che ci volesse molto). Come ho scritto precedentemente questo gioca dove come e quando vuole però sui social non è mai infortunato anzi è sempre onnipresente..

  12. Alessandro, ma veramente vuoi un blog così?
    Qualche tempo fa scrissi che era quasi meglio Sportando, almeno lì ogni tanto si scherza e si prende il basket alla leggera. La tua risposta fu piuttosto tranchant nel dire che non avevo idea del livello infimo che c’era la’.
    Beh mi dispiace ma non credo sia più così.
    Questo luogo e’ diventato lo sfogatoio dei peggiori istinti e/o del nulla cosmico.

    E sai cos’è la cosa più divertente: quando intervieni a moderare, i leoni diventano agnellini e ti danno subito ragione per paura di essere bannati.

    1. Ecco Tom, questo anch’io ho notato, di come, per fare un nome a caso, il sig. Daniele, tende a porsi con una timorata deferenza nei confronti del sig. Maggi, sembra quasi un altro, è tipico di questi personaggini: leone con chi ti può opporre al massimo un ragionamento, agnello verso chi ti può seriamente bastonare negandoti quell’identità digitale che ti sei più volte faticosamente costruito

      1. Ecco un altro che spara cavolate a suo piacimento perché come ho scritto al tuo nuovo amico visto che tu sei la new entry io non ho mai chiamato in causa Alessandro Maggi per lamentarmi o altro e quelle volte in cui mi ha risposto io mi sono posto educatamente perché lui ha fatto altrettanto con me. Io rispetto chi mi rispetta non certo personaggi promiscui come te che cambiano bandiera a seconda dei propri interessi e non sanno neanche cosa significa essere coerenti..

    2. il piagnucolone che non riesce a prevalere o meglio non riesce a imporre le sue opinioni e chiama l’Amministratore in suo soccorso. Tipico di persone come te che non amano il contraddittorio.
      Mi dispiace contraddirti per l’ennesima volta ma io non sono mai intervenuto quando Alessandro è intervenuto per moderare anche perché io non l’ho mai chiamato in causa per far valere le mie ragioni. Questo metodo è il tuo e dei tuoi amici mai il mio.

  13. 31 commenti a questo post, 5 in cui si discute di basket e il resto di scenate, insulti, cambi di personalità, prese in giro.
    Caro @tomsawyer, HAI PERFETTAMENTE RAGIONE.

    Smetto di leggere, per un po’. Riproverò tra un mesetto: se la musica è cambiata rientrerò volentieri, altrimenti, amen.
    Buon basket a tutti!

  14. solo una precisazione:cari Di. Me. e Tom più a volte iellini mi avete accomunato al duo delle meraviglie. Mi astengo per non fomentare ma com’è come non è la storia si ripete con chiunque non nutra il loro stesso livore nei confronti di chi sapete e attaccano ora questo ora quello senza soluzione di continuità, allora diciamocelo l’intervento dovrebbe tendere ad eliminare dal blog i veri disturbatori che a conti fatti sono solo due, Finchè resteranno a provocare la cosa non si risolverà mai e a turno gli atri quando ne hanno i cabasisi frantumati interverranno per metterli al loro posto o gliele canteranno.

  15. Orlando, non puoi pensare che ti accomuno, abbiamo viaggiato assieme sulla 124 rossa!!!
    Però ti suggerisco sommessamente di astenerti dal battibecco.
    Con affetto!

  16. MAGGI io invece penso che un blog così ti faccia comodo. Si vede che tira di più in Daniele che scrive 50 volte al giorno sul nulla che in Palmasco che scriveva di basket .

    Si vede che preferisci la quantità con merda incorporata piuttosto che la qualità che non vende.

    Che delusione e non mi dire che non puoi fare niente perché tua è la responsabilità di questo sito

    1. Su questo sono d’accordo caro @iellini adottando la seguente formula: prendi o meglio (ri)prendi uno (Palmasco) e perdi quei due (J & D) riprendendo una vecchia formula dei commercial Dixan

    2. Altro personaggio inquietante che fa il ragioniere solo nei miei confronti quando ci sono altri 2 utenti del suo gruppo (Orlando e la new entry Fab) che scrivono quanto se non di più di me a meno che non siano tutti la stessa persona e perciò che Iellini non li tiene in considerazione nel conteggio.
      Ma quando la finisci tu e i tuoi amici di piagnucolare e tirare per la giacchetta Alessandro? Sembrate bambini dell’asilo che chiamano in causa la maestra per far valere le proprie ragioni. Anzi i bambini sono più maturi di voi. Capisco che a te e ai tuoi pseudo amici piace un Blog dove possono scrivere solo coloro che la pensano come voi ma siamo in democrazia ed esistono anche persone che fortunatamente non la pensano come voi. Prima te ne fai una ragione meglio è!!

      1. Democrazia, @Daniele, una parola grossa in bocca a te, purtroppo la democrazia(digitale) apre le sue porte(friabili) a gentaglia da 4 click che, nascondendosi dietro le multiformi (e tu ne sei un esempio perfetto) identità elettroniche, deturpano il consesso nel quale si collocano

      2. Guarda che fino a prova contraria anche tu fai parte di quelli che si nascondono dietro le multiformi identità elettroniche (e tu ne sei un esempio ambiguo) perché non mi risulta che si vedono i tuoi dati personali. Per cui è inutile che tu atteggi come se fossi qualcuno quando non sei nessuno tanto quanto me. Per me la parola democrazia può anche essere grossa ma tu non ne conosci neanche il significato basta vedere il soggetto promiscuo che sei…

      3. Che bello leggervi tutti in gruppo così accaniti contro uno quando poi singolarmente non valete nulla (ormai siamo arrivati a questo)

  17. Sinceramente tutti questi commenti così negativi sono anche illeggibiili, perchè si accavallono l’uno con l’altro, stesse identiche considerazioni ripetute sino allo sfinimento e non capisco a che pro.
    Personalmente sono mesi che vado dicendo che l’Eurolega è l’unico e vero grande obiettivo dell’Olimpia, al di là di dichiarazioni di facciata relative alle competizioni nazionali. Poi ovviamente sono contento se l’Olimpia vince tutte le partite che gioca e tutte le competizioni a cui partecipa, ma le solite innumerevoli pesanti critiche distruttive ad ogni sconfitta veramente non capisco a cosa servano.
    Il blog così è illeggibile e me ne dispiaccio, se ogni volta che un utente prova a scrivere qualcosa di psoitivo seguono immediatamente commenti atti unicamente a deridere l’operato del coach e del DS, a parlare di messia e di pecorelle, e via dicendo, diventa impossibile instaurare un qualsiasi tipo di discorso costruttivo e interessante su quelle che possano poi essere o meno le reali eventuali pecche di questa squadra o comunque un discorso su un qualsiasi argomento. Veramente in certi momenti mi sembra di essere in un asilo, circondato da bambini che non aspettano altro di rispondere con boccacce e sberleffi ad ogni minima considerazione sensata che si cerchi di fare.
    Questa squadra, senza quel centrone così acclamato e con Delaney in regia, è arrivata a un canestro dalla finale di EL lo scorso maggio, dopo anni di figuracce europee. Solo questo basterebbe a giudicare positivamente il lavoro di Messina e del suo staff, che comunque è fallibile e soggetto ad errori come ogni essere umano, ma che qua viene trattato come l’ultimo dei coglioni messo a sedere sulla panchina di una squadra di basket professionistica.
    Almeno si aspettino 2 o 3 mesi di lavoro e crescita dell’amalgama della squadra per trarre qualche considerazione ed eventualmente anche per preoccuparsi, non dopo una finale di supercoppa persa il 20 settembre che in pratica consisteva nella fase finale della preparazione prestagionale…
    Ma poi è proprio la Virtus stessa ad aver dimostrato come una squadra necessiti di tempo e lavoro per crescere, dato che lo scorso anno la Virtus è cresciuta nel corso della stagione, passando per bastonate iniziali che puntualmente prendeva dall’Olimpia, passando addirittura per un esonero del coach a cui ha fatto seguito la protesta dello spogliatoio che ha portato all’immediato reintegro del coach stesso, passando per una bruciante sconfitta in semifinale di Eurocup che era il grandissimo obiettivo stagionale, subendo 110 punti a causa di una difesa che era lontanissima parente di quella che si è poi creata in seguito e che si è vista anche l’altra sera.
    Qua si invocano dimissioni e si grida al disfattismo dopo una supercoppa a settembre, in pratica dopo quella che è poco più di un’amichevole pre stagionale…

    1. @Cap il punto è che ogni anno iniziamo da capo anche quando si fa bene parzialmente come l’anno scorso. Non si vede un progetto che tanti invocano al contrario di Bologna che per quanto possano essere antipatici Zanetti e Baraldi stanno portando avanti un progetto con un mercato oculato. Vorrei solo ricordati che questo che sta iniziando non è il primo o il secondo anno di Messina ma bensì il terzo e io non noto miglioramenti rispetto alle precedenti stagioni. Che poi per te l’obiettivo principale sia l’Eurolega è una tua opinione personale perché a detta della società (e non da noi tifosi) l’obiettivo numero uno è lo scudetto.

      1. Che l’Eurolega sia l’obiettivo principale e la competizione che assorbe la stragrande maggioranza delle energie fisiche e mentali non è una mia opionione, bensì è dimostrato dal mercato della società, finalizzato all’Europa e non alla LBA, e dallo svolgimento della scorsa stagione. E lo dimostra anche la mente dei giocatori, sempre indirizzata innanzitutto sull’Europa piuttosto che sulla LBA.
        Questo è il terzo anno di Messina, certamente, ma a parte che il primo anno si è concluso a febbraio a causa Covid e quindi non si possono trarre molte conclusioni ma qua invece vien buono per criticare l’operato del coach per gli acquisti fatti e per i risultati ottenuti fino a quel momento (che contano zero, come dimostra proprio la Virtus che qua adesso viene elogiata e ritenuta gestita da geni del basket, quando fino a prima della finale di LBA dello scorso anno si era solamente dimostrata una società ridicola e sbruffona), il secondo anno abbiamo “rischiato” di vincere l’Eurolega e ciò ha comportato il completo svuotamente delle energie dei giocatori (complice un calendario LBA assurdo a ridosso della final4, oltretutto), il terzo è iniziato da un mese durante il quale è stata giocata qualche amichevole ed una competizione ridicola (nel format e nella collocazione) come la Supercoppa ma per te già ampiamente sufficiente per affermare che “non noto miglioramenti rispetto alle precedenti stagioni”. Che è una frase che francamente stento a comprendere.
        In sede di mercato vi possono essere aspettative ma poi bisogna far fronte alla realtà, al budget, agli incastri e ad occasioni che il mercato stesso ti offre: se ad esempio ti capita l’occasione di riportare in italia Melli (colpo incredibile che però qua a momenti passa come se fosse un acquisto sbagliato, l’avessero preso Baraldi & c. leggerei elogi a tutto spiano, un pò come quando hanno preso Udoh che però si è infortunato dopo 1 partita, “eh ma Daniels”…), saluti Leday; con dispiacere, per le sue qualità e la sua simpatia, ma lo saluti. Ma l’aver salutato Leday qua viene utilizzato per criticare Messina e Stravropoulos: non vengono ringraziati per aver riportato in italia ed a Milano Melli, no, vengono criticati per aver salutato Leday. Di ogni cosa si guarda sempre e soltanto l’aspetto negativo, ogni cosa viene utilizzata come presupposto per una critica distruttiva. E questo è solo un esempio, potrei farne altri 10.

        Che poi si può benissimo essere contrari all’arrivo di Melli e alla contestuale partenza di Leday, eh, ci mancherebbe; si esprime il proprio parere motivandolo e discutendone tranquillamente con gli altri, non scrivendo ad esempio qualcosa come “abbiamo perso leday, Messina vattene, tu e tutte le tue pecorelle, insieme al greco che non capisce un tubo, il giorno che te ne andrai sarà sempre tardi, non come Bologna dove Zanetti e Baraldi sono maestri di basket e di gestione societaria”, o comunque frasi di questo tipo.
        Frasi di cui appunto, ripetute all’infinito, nemmeno sforzandomi riesco a comprenderne l’utilità all’interno di un blog che dovrebbe essere un luogo in cui parlare serenamente di basket e rilassarsi un pò, invece ci si fa il fegato amaro.

      2. Quindi se per te l’obiettivo principale della nostra squadra è l’Eurolega vuol dire che a partire dal nostro presidente operativo nonché coach passando per il GM Grecia per finire ai giocatori sono tutti bugiardi che ci vendono fumo negli occhi poiché hanno tutti ma proprio tutti dichiarato sempre dal primo anno di Messina a quello attuale che l’obiettivo numero uno della nostra società è lo scudetto e poi i play-off di Eurolega. Se vuoi ti faccio il copia e incolla delle loro dichiarazioni ma non credo che ce ne sia bisogno. Annamo bene…

      3. Non è questioe di essere bugiardi, semplicemente nessuno va davanti ad un microfono ad affermare “lo scudetto è secondario, quello che conta è l’Europa” o simili. E altrettanto semplicemente non mi baso sulle parole, che contano zero, bensì sui fatti che dimostrano come la testa di società e giocatori sia soprattutto concentrata sull’Europa. Che non vuol dire che in Italia non ci si impegna, difatti lo scorso anno ci si è impegnati e tanto anche in italia, semplicemente che il campionato a cui partecipa l’Olimpia è innanzitutto l’Eurolega, e si fa mercato finalizzato all’Eurolega, e poi si partecipa anche alla LBA ma di certo non si fa mercato concetrandosi sulla Virtus della situazione.
        Il roster dell’Eurolega è un conto, quello per la LBA un altro, la priorità Olimpia è l’Eurolega.

      4. Se l’obiettivo da come te esposto è l’Eurolega allora bisogna puntare (che per me vuol dire provare) a vincerla perché raggiungere i play-off o le final four sono gratificanti ma non portano trofei in bacheca. Quindi se tu mi stai dicendo che noi puntiamo a vincere l’Eurolega tralasciando la LBA (che non significa non impegnarsi o snobbarla) allora il tuo discorso ha un senso altrimenti in caso contrario siamo su due poli opposti. E cmq per la precisione avrebbero potuto tranquillamente dichiarare che gli obiettivi principali sono i play-off in Eurolega e lo scudetto in Italia invece hanno detto altro..

      5. Io sto dicendo che noi tifosi continuiamo a ragionare rapportandoci innanzitutto alla LBA, a fare i confronti con la Virtus e via dicendo, mentre società e giocatori mi pare abbastanza evidente come siano focalizzati soprattutto sull’Eurolega. Il roster in sede di mercato viene pensato soprattutto ai fini dell’Eurolega, la LBA con il suo regolamento richiede un tipo di roster che non si incastra con quello che serve per l’Eurolega. Tutta la scorsa stagione è stata caratterizzata da ampio turnover in LBA, i “big” sono stati schierati con continuità in Italia solo in occasione della final8 di Coppa Italia e dei playoff scudetto, ossia quando c’era in palio qualcosa, per il resto stavano fuori a turno (Hines avrà giocato si e no il 30% delle partite di RS di campionato, per fare un esempio); i giocatori han dimostrato come, una volta terminata l’Eurolega con la final4 di Colonia, non ne avessero più per affrontare poi Bologna in finale. Cioè se non sono fatti evidenti, questi, di come menti, fisici, energie, siano indirizzate innanzituttto all’Eurolega..
        Poi in LBA l’obiettivo è la vittoria, come ovvio che sia per una società come l’Olimpia, ma di sicuro il roster non lo si costruisce in sede di mercato focalizzandosi sulla LBA e di sicuro i giocatori finchè sono in corsa in Eurolega pensano a questa.

      6. Quindi il succo di tutto è come dice Mourinho “0 Tituli” perché vincere l’Eurolega è utopistico e lo scudetto idem perché arriveremo spremuti come l’anno scorso visto che la competizione europea ci prosciugherá tutte le energie mentali e fisiche dei nostri giocatori.

      7. Il succo è che la stagione deve ancora iniziare e già si leggono inviti ad andarsene rivolti al coach, e l’essere arrivati ad una final4 di Eurolega pochi mesi fa viene considerato come un risultato quasi secondario dato che appunto non si riconosce la bontà del lavoro del coach e dello staff intero. Quello che conta è la sconfitta in finale contro la Virtus, la Virtus si che fa un mercato oculato e via dicendo, bisognava prendere X e Y e tenere Z e K, e Mannion, e Stavropoulos non capisce nulla e decinde di altre amenità simili. Poi se già si sa che perderemo tutto e arriveremo morti a fine stagione consiglio di astenersi dal seguire l’Olimpia dato che si conosce già il finale, che seguirla con l’unico scopo di criticare a raffica non ha alcun senso.

      8. Guarda che il primo che non riconosce la bontà del suo lavoro è Messina stesso che ha rinnegato le sue stesse scelte come Leday e Punter. Tu sei abituato a vedete sempre qualcosa di positivo in ogni scelta societaria io invece sarà per le delusioni passate non vedo nulla di positivo e non si tratta di essere critici ma piuttosto realisti. E cmq @Cap se tu pensi che l’obiettivo è l’Eurolega è naturale che i nostri giocatori daranno di tutto nella competizione europea e allo stesso momento arriveranno stanchi ai play-off di LBA. Staremo a vedere a giugno 2022 chi ci avrà visto giusto e per favore evita di fare distinzioni tra tifosi perché se tu mi scrivi che sono pessimista a prescindere io potrei dire che tu sei positivo a prescindere. E cmq questo è l’anno cruciale per il nostro coach e da qua non si scappa..saranno i risultati a parlare perché in campo non andremo noi tifosi ma giocatori scelti dal nostro coach/presidente operativo.

  18. Cap il problema è che tu parli un altra lingua che qui non viene più compresa.

    La Virtus l’anno scorso ha avuto la pazienza di attendere quasi un anno, perdendo e giocando male e poi è arrivata . A Milano questo non è permesso.

    Nel mio orto crescono insieme ai frutti le piante infestanti, se ogni tanto non lo pulisci non raccogli più niente. È quello che è successo in questi ultimi due anni nel blog: le piante infestanti hanno preso il sopravvento.

    Visto che nessuno le toglie forse non bisognerebbe entrare più nell’orto.

    1. Iellini guarda che anche tu ci sei tra le piante infestanti e da come te dichiarato ancora prima di tutti gli altri 😏😏

    2. Sono d’accordo caro Iellini.
      Grazie CAP per il bel commento.
      Non altro da aggiungere abbiamo già scritto abbastanza e spero senza essere infestanti.

  19. Allora… andate a vedere le presenze dalle 17 un poi del 22/9 di:
    Iellini,
    Fab,
    Tom Sawyer,
    Orlandoilrosso

    Poi cercate in qualunque discussione di qualunque giorno se si è mai manifestata la contemporanea presenza di questi utenti.

    Il 22/9 parlavano di “utenti infestanti” da segnalare all’amministratore. SI erano dati appuntamento ? Sono amici ? Behh, stranamente c’erano tutti.

    E’ un’altra prova che queste utenze sono gestite da una sola disturbata persona .

    1. @Julius ti è sfuggito un piccolo particolare: ieri sera nella stessa fascia oraria i suddetti nominativi da te citati tutti a chiedere l’intervento dell’amministratore. Che combinazione vero?

    2. Gentile dottor Julius, l’amministratore possiede tutti gli indirizzi IP che sa essere diversi la smetta di assimilare utenti a suo piacimento qui chi bara al gioco e cambia le regole in corsa è altri.
      Poco cordiali saluti

      1. Come al solito sarà per l’età ti sei dimostrato smemorato perché l’Amministratore molto tempo fa a mia domanda precisa se lui potesse controllare se due utenti sono la stessa persona ha risposto in modo chiaro e preciso che lui non lo può verificare nulla.

    1. Mi sembrava ce ne fossero almeno due un certo Gaetano e un Giorgio iv.

  20. @DANIELE no, non mi è sfuggito: “Il 22/9 parlavano di “utenti infestanti” da segnalare all’amministratore.”.

    Tutti nello stesso momento (non era mai successo) e tutti per la stessa causa. E chiamano in causa pure l’amministratore 🙄 🙄 .
    Stò tenendo le statistiche, tra un pò esporrò i risultati e vi farò divertire 😁 😁 😁.

      1. Forse hai finito in questo articolo (anche se non ci credo perché non sei credibile)e poi provochi negli altri articoli 😂😂😂

  21. Per i leoni da tastiera.

    Io mi chiamo Andrea Della Santa, non ho mai nascosto la mia identità e non ho mai cambiato nome perché espulso.
    Se volete posso fornitore anche il codice fiscale, l’indirizzo di casa il numero di telefono, tutto. Perché non ho niente da nascondere ne’ di cui vergognarmi.
    Sono abituato a dire la mia opinione senza problemi e senza schermi, lo faccio ogni giorno nella mia vita privata e pubblica. E nessuno ha mai avuto bisogno di querelarmi

    Quindi fate lo stesso anche voi e poi avrete dignità di insultare a piacimento professionisti che stanno svolgendo il loro lavoro in modo onesto (magari sbagliato, ma onesto).

  22. Per i veri leoni da tastiera, quelli dagli insulti davvero aggressivi e volgari, sono Giorgio Toscani,, Bazzico in zona Bicocca, vuoi venire a bere una birra, magari per rivolgermi in faccia gli insulti che mi fa schifo solo ripetere ?
    Non fare la brava persona, io ho memoria lunga e ricordo tutto di te.

    1. @Julius non ti abbassare al loro livello infimo perché sono dei provocatori nati. Loro credevano (erroneamente) che il Blog fosse di loro proprietà poi un giorno si sono svegliati e hanno capito che non è mai stato così, hanno iniziato a insultare chiunque non la pensi come loro sperando invano che bastassero per far sparire chi ha idee e opinioni diverse dalle loro ma neanche questo è bastato, allora hanno invocato invano un giorno si e l’altro pure l’intervento dell’Amministratore altro tentativo fallito e ora rosicano a più non posso.

      1. Ma cos’è questo predicozzo patacca da strapazzo da Chiesa avventista cristiana del settimo giorno pastore @daniele?🤣🤣🤣

      2. Eccolo qua la new entry del gruppo dei rosiconi. Lascia stare la Chiesa che non fa per te e al massimo puoi aspirare ad essere la pecorella del tuo pastore 😂😂😂

      3. @Daniele, non sconfessare troppo il recente passato, quando, da fedele scudiero, quale eri stato nominato, appoggiavi ripetutamente i miei post(non ricambiato), mò ti sei ridotto a preparare la sella sopra quel cavallo zoppo di tale Giorgio Toscani

      4. E qua che ti volevo 😂😂😂 io ti ho solo usato contro i tuoi nuovi amici perché mi facevi comodo ma ho capito da subito che eri e sei un personaggio subdolo e aspettavo solo che uscissi allo scoperto per smerdarti e infatti non ci è voluto molto eh. Qui l’unico zoppo un po’ qua un po’ la sei proprio tu. Continua a rosicare 😂😂😂

  23. Non la prendere come una minaccia o cose del genere, voglio solo dimostrarti che il leone da tastiera sei proprio tu. Useresti quegli schifosi insulti, che ricordo bene, con una persona che ti guarda in faccia ? Vuoi dare un senso alle parole vuote che hai appena scritto ?
    Caro amico, tu non sei nemmeno un leone da tastiera, vali ancora meno.

  24. @DANIELE Hai regione le cose andarono proprio così e qualcuno le lasciò rotolare in quella direzione. Ora fanno i trasformisti, cercano di far passare la tesi che siamo noi ad insultare e (poveri bimbi indifesi) chiamano in causa sempre l’amministratore.

Comments are closed.

Next Post

Luca Baraldi: Siamo ancora più forti. Trofeo importante

Nel dopogara di ieri sera hanno parlato, oltre a patron Massimo Zanetti, anche Luca Baraldi e Paolo Ronci in casa Virtus Segafredo Bologna
Massimo Zanetti Luca Baraldi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: