Dinos Mitoglou: Ettore Messina mi vede da 4 e da 5. Qui per dare tutto

Alessandro Maggi 4

Tempo di presentazioni per Dinos Mitoglou in casa Olimpia Milano. Il giocatore ha parlato dal Rosa Hotel di Piazza Fontana a Milano

Tempo di presentazioni per Dinos Mitoglou in casa Olimpia Milano. Il giocatore ha parlato dal Rosa Hotel di Piazza Fontana a Milano. Ecco le sue parole.

«Far parte del Panathinaikos è stato un grande onore, è una maglia pesante. Adesso vengo in una squadra con una maglia altrettanto pesante, e spero di ripetere gli stessi successi. Coach Messina è stato un grande stimolo, così come gli obiettivi di squadra».

Insomma, a Milano per vincere, e con un paragone forte: «Ci sono stati alcuni giocatori greci in questa squadra, ringrazio per il paragone con una leggenda come Antonis Fotsis. Spero di essere alla sua altezza, ma soprattutto di creare una storia mia ed evolvere come giocatore e come persona».

Anche perchè, a dire il vero, di vittorie e soddisfazioni ne sono arrivate poche per i predecessori: «Per invertire la tendenza devo vincere. Forse per chi è venuto prima era diverso il momento storico, era più difficile farcela».

Vero, c’era Siena. E a Milano si parla sempre di ruoli quando si parla di colossi di 210 centimetri: «L’evoluzione del ruolo è nell’essere sempre una minaccia. Poi dipende dal coach. Al college giocavo da 3 e da 4, al Pana da 4 e da 5, a volte devo aprire il campo, altre devo stare più vicino al canestro, come capiterà quest’anno».

Ala piccola, un’opportunità percorsa da Rick Pitino in Nazionale: «Un grande uomo e un grande mentore per me. Felice di essere stato allenato da lui sia nel Panathinaikos che nella nazionale greca. Il fatto che abbia parlato così di me e perchè avevamo tanti infortunati e ci mancava un 3. Mi disse che doveva impiegarmi anche in quel ruolo, e io ho promesso di dare tutto. A Milano farò la stessa cosa, ma Messina mi vede da 4 e da 5».

In accoppiata con chi? «Ho fatto allenamenti con Nicolò, Tarczewski e Hines. Nicolò Melli è uno dei migliori “4” di EuroLeague, Tarczewski uno dei “5” più fisici, a meno che non lo sia Hines. Poi sarà l’allenatore a scegliere l’accoppiamento migliore, io sono pronto a giocare con tutti».

4 thoughts on “Dinos Mitoglou: Ettore Messina mi vede da 4 e da 5. Qui per dare tutto

  1. Mitoglou è il giocatore che mi intriga di più ed è insieme a Melli l’unica certezza per quanto riguarda i nuovi arrivi.

  2. Sarebbe simpatico qualche volta vedere in campo una cosa del genere, giusto per vedere l’effetto che fa 😁
    1 Grant 196
    2 Shields 201
    3 Dinos 210
    4 Melli 205
    5 Tarcisio 213

  3. Bella idea, l’ho pensata anche io, chissà se è solo fantasia di noi profani o se è davvero nei piani!!!

Comments are closed.

Next Post

Devon Hall: Dinamismo mio punto di forza. L'NBA? Irrilevante, io penso solo a Milano

Devon Hall è stato protagonista della conferenza stampa di presentazione di casa Olimpia Milano presso il Rosa Hotel
Devon Hall

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: