21 maggio 1991: 30 anni fa la Phonola Caserta conquistava lo scudetto a Milano

Era il 21 maggio 1991. Trent’anni fa Caserta passò al Forum conquistando il suo unico scudetto. Sono passati 30 anni

Era il 21 maggio 1991. Trent’anni fa Caserta passò al Forum conquistando il suo unico scudetto. Sono passati 30 anni, questo il ricordo di Carlo Carli su Cronache di Caserta. Ecco alcuni passaggi.

0 anni e non sentirli. La piccola Caserta il 21 maggio del 1991 salì sul tetto d’Italia, coronando un sogno ed un percorso che l’aveva portata a diventare un club tra i più accreditati d’Europa. 

La Juve si approcciava alla stagione 1990/1991 senza la sua principale stella Oscar, abbandonato dal club di Pezza delle Noci nell’estate per stravolgere l’assetto tattico della squadra e portare quindi all’ombra della Reggia due “mori” che dopo un mese già facevano saltare dai sediolini il pubblico a suon di schiacciate. 

La regular season andò via con ottimi risultati e la Juve arrivò da seconda alla post season. Shack e Frank, insieme a Gentile, Esposito e Dell’Agnello formavano un quintetto perfetto, ben amalgamato e motivato come poche volte si era visto su un parquet. 

Coach Marcelletti seppe gestire magistralmente il suo fantastico starting-five, aiutato dall’esperto Sergio Donadoni, da Rizzo, Tufano, Longobardi, Faggiano, Fazzi, Falco e Vertaldi. 

Praticamente tutte le squadre si arresero dinanzi alla Phonola, con la Scavolini prima e la Virtus Bologna dopo che accompagnarono i bianconeri alla finale con l’Olimpia Philips Milano. 

Contro le “scarpette rosse” arrivò il vero capolavoro juventino, che in gara 1 furono fermati dagli arbitri per poi dominare gara 2 e gara 4 in un torrido Palamaggiò. 

Il dominio di Gentile soci al Forum iniziò dalle prime battute del match (di gara-5) e culminò con un finale in crescendo che mandò in estasi i circa 1500 tifosi al seguito. 

Per la prima volta nel basket una tifoseria occupò un treno speciale ed al suo ritorno in città l’indomani mattina la festa proseguì tra vie cittadine. Un altro ricordo emozionante fu la visita al cimitero per rendere omaggio al Cavaliere Maggiò, il vero artefice del miracolo Juvecaserta. 

One thought on “21 maggio 1991: 30 anni fa la Phonola Caserta conquistava lo scudetto a Milano

  1. Anche se ero un ragazzino questa partita me la ricordo come se fosse stata ieri, ho pianto non so per quanto tempo. Però con il tempo ho capito che quella Caserta era formata da grandi campioni come il nostro Nando e Vincenzo Esposito. Uno scudetto che resterà nella storia di Caserta e del basket italiano

Comments are closed.

Next Post

Reyer Venezia, con Sassari record %2 e tiri tentati da 3

L’Umana Reyer Venezia vince Gara 5 e si qualifica per la Semifinale contro l’Olimpia Milano (per Venezia è la sesta semifinale consecutiva)

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Giordano Bortolani
Giordano Bortolani, quale futuro? Olimpia Milano, Reggio, Brescia o Trento?

Attilio Caja vuole Giordano Bortolani. La notizia è stata riportata dalla Gazzetta di Reggio e da Il Resto del Carlino

Chiudi