Olimpia Milano-Asvel: il tabellino di una brutta sconfitta

kevinmartorano 11

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – LDLC ASVEL VILLEURBANNE 73-79

(17-19, 20-23, 20-15, 16-22).

(17-19, 37-42, 57-57, 73-79).

Olimpia Milano: Davies 26 (8 reb), Thomas, Luwawu-Cabarrot 16 (8 reb), Mitrou-Long, Tonut 3, Melli 2, Baron 3, Ricci 2,
Hall 12, Hines 9, Datome, Voigtmann. Coach Messina.

Asvel: Mathews 17 (5 ast), Noua 6, Bost 5, Kahudi 10, Diot 3, Tyus 7 (7 reb), Risacher, De Colo 13, Fall 10, Lighty 5,
Obasohan 3, Pons n.e. Coach Parker.

Note: 65.7-55.6% tiri da due punti, 19-39.3% tiri da tre punti, 71.4-88.9% tiri liberi, 39-22 rimbalzi, 15-16 assist, 11-6 palle perse.

11 thoughts on “Olimpia Milano-Asvel: il tabellino di una brutta sconfitta

  1. Non direi proprio che la sconfitta sia stata “brutta”.
    Ce la siamo giocata fino alla fine, poi hanno deciso episodi, i liberi sbagliati da noi, le triple fenomenali da loro.
    Abbiamo fatto quello che ci resta da fare in questa EL: mostrare impegno, stare in partita.
    Vincere o perdere è ormai irrilevante.

    1. No non è stata brutta, è stata orribile. Già giocarcela fino alla fine con l’Asvel non è nelle aspettative che si avevano nell’Olimpia, quindi ……altro che impegno e stare in partita, abbiamo il coraggio di vedere la realtà.

      1. @BB sei fermo nel tempo, sei ancora a settembre, sei fuori come un balcone, siamo a gennaio, gennaio!, le “aspettative” sono cambiate da tempo.
        La realtà è questa, e in questa realtà, che è la realtà, restare in partita e mostrare impegno sono quello che ci resta da fare in EL: nient’altro.
        E l’abbiamo fatto.
        Aggiornati!

    1. @Palmasco: 2 triple da fenomeni, in EL, sono normalissime. La verità è che se le prendi in faccia e non segni mai, perdi sempre.

      1. Hai dimenticato: Messina si deve dimettere, e: serve un play.
        Cerchiamo di essere completi, anche quando diciamo banalità!

    2. vedrai che adesso salterà fuori @orlando che dirà ” FINCHE’ LA MATEMATICA NON CI CONDANNA IO CONTINUERO’ A CREDERE NEI PLAYOFF”
      grande orlando, dopo l’allenatore il più sveglio sei te…

      1. Commento del tutto inutile, da vero cretino, questo di paolo allievi.
        Inutile e inutilmente offensivo. Paolo allievi smettila!
        Vai via. Sei solo un insulto, e come insulto sei pure inutile.

      2. @Palmasco: ma che banalità!!! Sei punti subiti in una gara a punteggio non elevato sono devastanti! Se poi sono sei punti presi in faccia negli ultimi minuti di gara quando fai anche 2 su 8 ai liberi…
        Sarà banale, ma molto, molto reale.

  2. Mah sconfitta contro una squadra veramente mediocre, ma evidentemente siamo peggio di loro…
    Però alcuni numeri: Davies 26, TLC 16 (ma tutti praticamente nel primo tempo), Hall 11, Hines 9, gli altri praticamente non pervenuti o quasi…
    Per una volta dominiamo a rimbalzo 39-22, il che significa avere quasi il doppio dei possessi e la perdiamo comunque di 6…
    Queste prestazioni non aiutano di certo a risollevare il morale

Comments are closed.

Next Post

"Lasciate stare". Ettore Messina chiude al mercato?

L’Olimpia Milano cade con l’Asvel ed è ultima in classifica. Ettore Messina, interpellato in sala stampa anche sul mercato, è stato netto
Messina fisicità LBA EuroLeague

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: