Malcolm Delaney fuori dai giochi. Quali soluzioni per Messina? Lo stato del roster

Malcolm Delaney esce dalle rotazioni di Olimpia Milano, e allora andiamo a vedere gli stranieri a dispozione di Ettore Messina

Malcolm Delaney esce dalle rotazioni di Olimpia Milano, e allora andiamo a vedere gli stranieri a disposizione di Ettore Messina per capire quali saranno le scelte per i playoff?

NOME COGNOMESTATUSQUOTAZIONI
Trey KellDisponibile =
Jerian GrantDisponibile⬆️
Sergio RodriguezDisponibile=
Kaleb TarczewskiDisponibile⬆️
Devon HallDisponibile=
Malcolm DelaneyStagione finita
Dinos MitoglouSospeso
Troy DanielsDisponibile⬇️
Shavon ShieldsDisponibile=
Kyle HinesDisponibile=
Ben BentilDisponibile⬆️

Ci sono nove giocatori per sei posti. Gli intoccabili, a meno di turnover figlio delle condizioni fisiche sono Sergio Rodriguez, Devon Hall, Shavon Shields, Kyle Hines e credibilmente Ben Bentil, vista anche l’assenza iniziale di Nicolò Melli.

Rimangono in quattro per un posto: Jerian Grant, il favorito ad entrare nei 12 al post di Delaney, l’altro playmaker Trey Kell (che ha più talento, e meno condizione), il tiratore Troy Daniels e Kaleb Tarczewski, che dalla sua ha la possibilità di allungare una rotazione di lunghi non così performante oggi, sempre per l’assenza di Melli.

10 thoughts on “Malcolm Delaney fuori dai giochi. Quali soluzioni per Messina? Lo stato del roster

  1. Contro Reggio io punterei su Kell. È un azzardo, ma se dovesse funzionare mi pare meglio di Grant che è sì migliorato, ma ha un palleggio titubante, un tiro ondivago e tende a fare confusione. Cmq è assurdo arrivare ai playoff senza 3 titolari 😡

    1. È assurdo pensare che Kell sia un play puro…..meno assurdo è che la sfortuna si sia accanita contro di noi privandoci di tre titolari….ci sta

    2. Ma come si fa io dico a puntare su Kell??? Ma lo vedete il basket o sparate a caso??? E’ il giocatore meno in condizione in assoluto, non ha mai giocato quest’anno. il meno inserito negli schemi della squadra e chi vogliamo?? Trey Kell.. C’è davvero da piangere.

  2. Ma il numero di stranieri utilizzabili varia da partita a partita, oppure per tutta una serie intera i 6 devono essere quelli. Perché volendo se dovesse mettersi bene la serie contro Reggio si potrebbe fare anche un po’ di turnover e lasciare fuori gli “intoccabili”

  3. Nessuno lo nega, la Virtus è forte, anzi fortissima, ora più che mai con la fortuna degli innesti.
    Però nella pallacanestro, ci sono anche gli eventi imponderabili, gli imprevisti o gli infortuni dietro l’angolo, alcuni dei quali ci hanno già colpito pesantemente nella stagione, e non è detto capitino solo a noi.
    La serie dei play-off è lunga e tutti venderanno cara la pelle ed in alcune situazioni i mezzi campioni tirano fuori la partita della vita..
    Quindi aspettiamo e….speriamo !!

  4. A meno che Messina abbia preparato anche situazioni con quintetti small con 4 piccoli e un solo lungo di ruolo (visti per la verità solo qualche minuto per necessità contro Efes) immagino Messina andrà con 5 lunghi, 6 esterni e l’under in quota ita.

    Quindi dentro Hines, Tarcisio, Bentil ad aggiungersi a Ricci e Biligha, con l’auspicio di usare il primo il meno possibile e, una volta ammazzata la partita, lasciare il campo ad altri.

    Reggio potrebbe invece essere un buon test per valutare una gerarchia tra le seconde linee usa e capire chi concretamente metterà piede in campo, magari lasciando a riposo alternativamente uno tra Shields e Hall ogni volta.

    A Baldasso è stato dato tanto spazio di recente e bisognerà valutare se Messina conterà su di lui in futuro, mentre da Daniels si è capito cosa può avere e il tipo di giocatore che è.

    Il grosso punto sarà capire chi offre più garanzie tra Kell e Grant e alternative

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano vs Reggiana#1, 5 domande 5 | Una settimana di lavoro in silenzio. Che Milano sarà?

Domani è tempo di LBA Playoffs, detto così fa molta più scena, e tornano in campo i “men in red” per Olimpia Milano vs Reggiana, gara-1

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: