Gigi Datome: La mancanza di Dinos si sentirà, ma si aprono opportunità per altri

Alessandro Maggi 2

Gigi Datome è stato ospite ieri di Area 52, la trasmissione di Andrea Solaini, Marco Pagliariccio e Alberto Marzagalia

Gigi Datome è stato ospite ieri di Area 52, la trasmissione di Andrea Solaini, Marco Pagliariccio e Alberto Marzagalia. Ecco alcune delle sue dichiarazioni riportate da Eurodevotion.

SULLO STOP DI MITOGLOU

«Le squadre si vedono nei momenti più difficili, questo non lo è particolarmente ma la mancanza di Dinos si sentirà. Si aprono però opportunità per altri che magari avevano meno minuti. In una stagione così lunga due KO di fila possono capitare. Bisogna tenere il timone fermo, guardare avanti e proteggere il campo di casa con l’Olympiacos proseguendo con la serenità che abbiamo».

SUL MOMENTO

«Per il nostro calendario nel girone di ritorno andremo sui campi di Efes, Cska, Real, Barça, Olympiacos e quindi più fieno in cascina mettiamo meglio è. La nostra identità l’abbiamo costruita in tempo relativamente breve ed i meccanismi funzionano, sembriamo avanti. Però vedo ampi margini di miglioramento. Poi l’importante è arrivare sani ai Playoff dove possiamo giocarcela con tutti».

SUL SUO FUTURO

«Non mi ci vedo come allenatore, anche se credo, forse presuntuosamente, che potrei farlo ed anche bene. Ho avuto tanti allenatori e mi rendo conto che potrei fare molto meglio di tanti che ho avuto… Non di tanti, di alcuni. Poi so di aver detto una cosa molto presuntuosa, me ne rendo conto, perchè fare l’allenatore non è per niente facile. Non mi ci vedo, ma so anche che ad esempio Rasheed Wallace, che ho avuto come assistente a Detroit, mi disse che mai avrebbe pensato di farlo ed infatti è durato anche poco… Per il dopo ho tante idee ma non chiare e le circostanze detteranno cosa succederà, non ho ansie per il futuro».

2 thoughts on “Gigi Datome: La mancanza di Dinos si sentirà, ma si aprono opportunità per altri

  1. Ma con Milano ha contratto anche per l’anno prossimo o no? Mai stata chiara sta cosa.

    1. Perfettamente d’accordo con te. In alcune fonti parlano di contratto triennale e in altre un 2+1. A fine stagione vedremo quale delle due era veritiera.

Comments are closed.

Next Post

Novità in arrivo per gli abbonati ad Eleven Sports: ci sarà anche la Nazionale?

Eleven Sports trasmetterà anche le gare di qualificazione alla prossima World Cup di basket, Italbasket inclusa?
Eleven Sports Nazionale

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: