Buongiorno Olimpia | Ecco il roster a 16 di Ettore Messina: parola d’ordine, versatilità

Alessandro Maggi 49

Si è credibilmente chiuso ieri il mercato di Olimpia Milano in attesa dell’uscita in prestito di Davide Moretti

Si è credibilmente chiuso ieri il mercato di Olimpia Milano in attesa dell’uscita in prestito di Davide Moretti. Con l’inserimento di Troy Daniels, e l’uscita di Jakub Wojciechowski, i giocatori sono 16, 9 stranieri e 7 italiani.

Ricapitoliamo dunque il roster:

PG Delaney, Rodriguez, Cinciarini

PG/G Grant

G Daniels

2/3 Hall, Moraschini

3 Shields, Alviti

3/4 Datome

4 Ricci

4/5 Mitoglou, Melli

C Hines, Tarczewski, Biligha

Una squadra con elementi versatili, con tre registi e tre centri e varietà di quintetti e centimetri. Anche nella prossima stagione, una squadra molto difficile da scoutizzare per gli avversari.

49 thoughts on “Buongiorno Olimpia | Ecco il roster a 16 di Ettore Messina: parola d’ordine, versatilità

  1. Sui tre centri, per l’Eurolega ce n’è solo uno all’altezza, con Biligha ottimo in Italia mentre Tarcisio lasciamo perdere, bravo ragazzo, ma quando ha la palla sotto canestro s’impappina 9 volte su 10. Servirebbe un centro vero, l’anno scorso ne sono arrivati due di scorta a stagione in corso, Evans e Woiche, per via degli infortuni, quest’anno vedremo che succede.

  2. A questo roster manca un centro titolare, con Hines alternativa e Tarcisio e Biliga in LBA, oltre all’opzione Tonut da concretizzare appena possibile

    1. Parole al vento perché noi tifosi siamo passati dal coro quasi unanime che ci serviva assolutamente un centro da affiancare a Hines al posto di Tarcz a che ora va bene così come siamo cioè senza centro..

  3. Per raggiungere gli obiettivi F4 e scudetto secondo me va bene così. Durante la stagione vedremo se è quando possano capitare altre occasioni

  4. Bisogna considerare che c’era un Messina pre NBA e c’è un Messina post nba. Il gioco attuale di Messina si svolge in gran parte su guardie ed esterni, i lunghi devono creare spazio e portare blocchi, non sono dei terminali di gioco ma eventuali opzioni per finalizzare. Il roster e’ tutto da valutare, di certo siamo in tanti ad essere perplessi. Io direi di smetterla di incolpare Tarc dei mali di questa squadra, rimane impensabile che in questa organizzazione di gioco possa fare sfracelli. Il ragazzo e’ un ottimo giocatore e una gran persona. Ha grandi margini di miglioramento. Speriamo che il Pozz riesca dove Messina ha decisamente fallito, ovvero nel dare fiducia ai panchinari. Altrimenti ci aspetta anno fotocopia

    1. Ancora con sti margini di miglioramento del Tarc? Accontentiamoci che possa tornare a trasformare con continuità gli alley-hoop del Chacho come nella stagione passata NON è successo. Di più non potrà succedere……..

    2. Io non incolpo Tarcisio, ma tra le posizioni migliorabili della squadra la sua è la più evidente, al punto che l’Olimpia ha provato a rescindere ma non c’è riuscita, ed ora il rapporto si sarà incrinato nei due sensi, perché lui sa che la società lo voleva salutare e la società non ha trovato la sua disponibilità ad andarsene. Tarc è un ottima persona e un ragazzone favoloso, uno così lo vorrei in famiglia, ma quando ha la palla sotto canestro va nel pallone e toppa quasi sempre. Dopo due anni di Messina, non credo che Tarcisio abbia tanti margini di miglioramento. Speriamo che il Poz sia d’aiuto, si, ma c’è un solo modo per motivare i panchinari, farli giocare di più, perché se con Alviti fanno come con Moretti e Cinciarini fissi in panca, voglio vedere se Poz riesce a motivarlo. Trovo strano che Cinciarini sia rimasto.

  5. A questo punto vedo molto difficile l’arrivo di Tonut avendo già Moraschini Grant e Daniels nel ruolo è un budget probabilmente già ampiamente sfruttato.

  6. il roster ad oggi è molto buono, abbiamo migliorato in modo esponenziale in posto 4 e questo darà un aiuto consistente ai centri sotto canestro e aggiungerà soluzioni offensive necessarie per togliere pressione agli esterni. Qualche incognita per il ruolo guardie (dove l’arrivo Tonut sarebbe benedetto) ma anche nella passata stagione KP e Malcom erano una bella scommessa. Credo che la società si sia mossa per un centrone alla Vesely, poi di fronte all’impossibilità di arrivarci in tempi brevi abbia cambiato strategia puntando sulla duttilità delle ali grandi alla Mitoglou e Melli, senza dimenticare Ricci Alviti e Datome.

  7. Centri validi sul mercato non ce ne sono. Sembra corretto pensare che gli arrivi di Dinos e Niccolò siano un tentativo per avere comunque qualcuno capace di giocare anche da cinque.
    I tre nuovi USA sono un po’ una scommessa, specie l’ultimo arrivato, fermo da un po’. Vedremo.

  8. @fab. Non mi sono spiegato: e’ il sistema di gioco che non prevede un centro dominante e terminale offensivo. Basta guardare come si muovono i giocatori nella fase senza palla. Hines e’ per certi versi un centro atipico. Quando riceve palla ha già gli occhi sull’esterno che la riceverà. Me lo ha fatto notare una giovane ala di Varese: mi ha detto di guardare i suoi occhi. Il gioco offensivo si svolge quasi solo sul perimetro esterno. Siamo sicuri che la società si sia mossa per Vesely? Nessuno ne sa nulla
    Un saluto

    1. Sono d’accordo con Stefano. A mio parere, anche un’ eventuale risoluzione del contratto con Tarzceswki, avrebbe portato alla conferma di LeDay. E non alla ricerca di un nuovo centro.

    2. Infatti si è visto già quest’anno che non ci voleva un centro dominante nel sistema di gioco che sarà lo stesso dell’anno prossimo visto e considerato che il coach è lo stesso..

      1. Tutta la stagione a scrivere che una nostra pecca era la mancanza di un centro da affiancare a Hines che ora ce ne siamo tutti dimenticati..

  9. Voi lo avete scritto, Messina ci ha forse pensato, ma ha evidentemente preferito proseguire sulla sua strada.

    1. E qua casca l’asilo caro Orlandoilrosso perché anche qualche tuo amico aveva caldeggiato l’acquisto di un nuovo centro ma probabilmente te lo sei perso perché sei più attento a leggere me e a rispondermi a caso…

      1. Io pensavo che ci volesse un centro al posto di Tarcy (personalmente sparavo in Vezelay perché adatto al gioco di Messina) e tutti lo pensavamo, questo mi sembra assodato.
        Ma a quanto pare la società o la pensa diversamente o non l’ha trovato.
        Anche questo ormai l’abbiamo detto cento volta, potremmo anche smetterla.
        La soluzione (alternativa o ci sarebbe stato comunque bisogno?) è stata rinforzare in altetismo e giovinezza le posizioni 3 e 4.
        E qui è stato fatto alla grande, con il dolorosissimo sacrificio di Leday e per me anche di Micov. Su entrambi ho detto che non lo avrei fatto, ma dopo averlo detto una volta smetto perché non è che lo scopo della mia vita e’ scrivere qua 10 o 20 volte la stessa cosa.
        A un certo punto smetto e cerco di capire la logica dietro certe mosse, come meglio di me un giornalista seriocome Maggi cerca di fare.

        La squadra l’anno scorso ha espresso a tratti il miglior basket europeo e lo ha fatto con un roster che ora sembra ancora migliorato e anche grazie ad un allenatore che sta ancora in panchina.
        Non dimentichiamo il punto di partenza.

        Io sono ottimista e fiducioso e personalmente vorrei a questo punto solo un play giovane italiano come Spissu al posto di Cincia, più di Tonut che troverei ridondante.
        Ma è la mia limitata visione e una volta scritta, non la ripeterò ad oltranza.

      2. @TomSawyer lo so che ti piacerebbe pensare o credere che io sia l’unico a ribadire più volte la necessità di avere un centro più performante di Tarcisio ma purtroppo per te non è così però continui a rispondere solo a me. Ecco quando risponderai acidamente come fai sempre con me anche con gli altri che la pensano uguale al sottoscritto solo allora forse è dico forse sarai credibile per me è ti prenderò sul serio. Per il discorso squisitamente tecnico io non sono così sicuro che nelle posizioni 3 e 4 siamo più forti rispetto alla stagione appena conclusa come anche non sono sicuro come te che nel complesso come roster siamo migliorati rispetto all’anno scorso. Ci sono scommesse come del resto c’erano anche lo scorso anno ma come ben saprai non sempre “le ciambelle escono con il buco”. Quindi come al solito sarà il campo l’unico giudice che potrà stabilire se questa squadra è più forte o meno competitiva rispetto alla precedente

      3. E aggiungo (non mi riferisco in particolare a te) che ci sono anche quelli che durante la stagione si lamentavano della mancanza di un vero centro al posto di Tarczeweski e che ora a quanto pare hanno cambiato idea ma saranno i primi a ritornare sui loro passi nell’eventualità che avremo i soliti problemi sotto canestro. Almeno io sono coerente con le mie idee.

    2. Il voi è iclusivo non importa se dentro “c’è qualche mio amico” , parlo per me e non replicare sempre io e la società pensiamo che vada bene così.

      1. Ecco colui che scrive che non insulta mai. Ipocrita allo stato puro

      2. Provocatore schofoso tu dici che vado a letto con Messina e io non ti posso rispondere? Ti ho solo dato un consiglio perché da quanto sei acido.desumo tu sia costipato. Comunque chi ha iniziato a rompere sul tema sei stato tu. E quello che insulta sei ancora tu. Non sai dialogare presumi di avere la verità in tasca ma in realtà non sai niente. E fino a che te lo lasceranno fare riempirai dei tuoi preconcetti questo blog.Ipoccrita sarai tu con tutta la tua boria fasulla

      3. Si si continua a insultare perché tanto questo è il tuo squallido livello e oltretutto sei pure incoerente perché mi accusi di non saper dialogare (ovviamente solo con te e qualche altro che si conta sulle dita di una mano) però mi stai sempre a rispondere. La verità è cosa tua visto che dormi con Messina o forse sei il suo portavoce? Ho questo dilemma ahahahaha

  10. Adesso insulto @Daniele 🤣🤣🤣

    Messina non vuole 5, è già grasso che cola che abbia Melli e Mitoglu che ci giocano

    Io piuttosto mi auguro che in Italia, giochino gli italiani e non 5 minuti max !!! È più importante questo che la diatriba sui 5.

    Poi magari a stagione in corso ne inseriranno uno

    1. @LoSgradito difficilmente mi puoi insultare perché a differenza di altri tu ti poni in modo educato e rispettoso 😂😂😂
      Per il resto come hai sempre scritto sarà il campo a decidere se la scelta di puntare su giocatori versatili e non su un centro puro sia stata una scelta azzeccata o no.

      1. @ lo sgradito. Sono d’accordo con te. E’ già tanto che ci siano dei 4 grossi quest’anno. Ci sarà più attenzione ai rimbalzi e non è poco. Non mi piace da sempre il discorso della squadra EL e di quella LBA. la squadra e’ unica e secondo me bisogna rischiare e far giocare gli italiani quasi sempre. Perdonate, ma se si desidera un gioco più profondo credo che il coach non sia quello giusto (non voglio alimentare polemiche!). Le sue idee le ha già chiaramente esposte.

  11. Io sul Messina versione EL ho sempre avuto ben poco da dire. Gli italiani dello scorso anno erano effettivamente poco spendibili, tranne Datome. Quest’anno però no, Melli e Ricci ci stanno quindi vediamo di usarli e dare fiducia a Moraschini. In Lba, se Alviti e Biligha non fanno almeno 15/20 minuti, salvo infortuni o prestazione scadente, non ci siamo…..

  12. Per essere ancora meno leggibili Dinos mi pare che in un’intervista abbia detto che Pitino in nazionale lo fa giocare pure da 3 …. 😁

  13. Ricci spendibile in EL mi sembra affermazione azzardata, ma è solo la mia opinione. La squadra potrebbe essere equilibrata, così come è. Vedremo.

    Sinceramente leggere certi battibecchi, qualche parolaccia e sempre gli stessi commenti non è piacevole, per me. Mi auguro che anche tra noi tifosi possa esserci, quest’anno anno, un upgrade, sempre nel rispetto delle opinioni di tutti.

    1. Di Me qui il provocatore è uno è uno solo e io sono stufo di tacere alle sue continue provocazioni e prima di fare l’orale a me vai a leggere cosa mi scrive in risposta a semplici affermazioni solo perché no abbiamo adottato il pensiero unico di Gaetano Dopodiché esco dal blog visto che ti do fastidio

      1. Se fosse vero: “ Clamoroso al Cibali!!”: dopo Palmasco se ne va una delle architravi del blog: chi sarà il prossimo?

      2. Perché tu ci credi? Sai quante volte l’ha detto in due anni? Talmente tante volte che ho perso il conto…

      3. Visto che per te sono solo un provocatore io ti ho proposto di ignorarci ma tu non hai voluto accettare e continui a fare costantemente riferimenti a me. E ora cosa fai la povera vittima? Che poi sei vittima dei tuoi stessi dogmi. Vabbé che è il ruolo che ti si addice di più.

  14. Rispondo a tutti: io volevo un centro forte ma cerco di capire perché non ce l’abbiamo. E spero abbia avuto ragione Messina.

    Rispondo a Fab: comprendo la tua prudenza su Melli (io sono entusiasta del suo ritorno ma intravedo il rischio di una sovra esposizione). Spero che tu abbia torto (come vedo spero anche tu :-))

    Rispondo a Orlando: stai qua e non fare il bischero che sei l’unico e dico l’unico che l’anno scorso ha capito prima degli altri le potenzialità della squadra in EL fino alle F4. Altri dovrebbero ricordarlo, io di sicuro non lo dimentico.

    Rispondo a tutti: la discussione e’ interessante finché è varia. Quando è ripetitiva, non serve più a niente, che si abbia ragione o torto, diventa una roba sterile e noiosa…

    1. @Tom, apprezzo questo tuo essere ecumenico con una glassa di politically correct.

      @orlando, you’re fired! No scherzo, per me puoi restare, non sei come palmasco che era irredimibile, con Daniele(che è un ragazzo) puoi firmare una tregua armata🤣🤣🤣

      1. Fab io in più occasioni ho proposto a Orlandoilrosso di ignorarci a vicenda visto e considerato che siamo incompatibili ma lui si è sempre rifiutato perché per lui è più importante litigare con me piuttosto che esprimere una sua opinione. In passato per un breve lasso di tempo ho provato anche a non rispondergli con la speranza invana che prima o poi si rendesse conto che stava esagerando a non accettare che ci possa essere qualcuno come me che ha una visione contrapposta alla sua e la smettesse ma nulla lo ferma il suo odio per me è più forte di tutto. Io non sono perfetto ho difetti come ogni essere umano però il suo limite o difetto è che per prevalere inizia sempre con lo stessa frase tipo “io e la società” o “io e Messina” come se lui non appartenesse alla categoria “tifosi” ma facesse parte della società in qualche ruolo non ben specificato..

    2. Andrea sei rimasto l’unico o quasi con cui dialogare, i commentatori per me più interessanti se ne sono andati altrove o tacciono. Per cio questo blog contaminato da una sola persona ha perso interesse per me, se e quando ritorneranno commentatori con i quali è possibile scambiare opinioni ritornerò anch’io altrimenti cercare un commento sano.inezzo alle.lamentazioni , le botte di pessimismo, la sfiducia nell’operato della società e del suo staff e le prese per i fondelli mi ha stufato e non fa più per me. Buona fortuna.

      1. Allora Addio @orlando, il vero pessimista sei tu, troppo impegnato nei bisticci con Daniele è in te venuta meno la voglia, non di far prevalere, ma anche solo di manifestare le tue idee e di accettare un confronto con chi non ti somiglia, salutaci palmasco la dove finirai, nella terra di mezzo………….

  15. Rispondo a Tom: il tuo amico era anche quello che a febbraio aveva capito prima degli altri che avremmo vinto lo scudetto. Altri dovrebbero ricordarlo io di sicuro non lo dimentico…

  16. @Daniele E poi la chiudo qui. Sullo scudetto non solo noi tifosi sul blog ma quasi tutti gli appassionati italiani e gli addetti ai lavori davano l’Olimpia vincente. Una cosa è dire che siamo favoriti in Italia, una cosa “credere” nelle F4!
    Una puntualizzazione necessaria.

    Per il resto, scrivete quello che volete e come lo volete. Salterò alcuni vostri commenti, senza problemi. 🙂

    1. @Di.Me anche io come molti addetti ai lavori e tifosi davo per favorita per lo scudetto la nostra squadra ma è ben diverso dallo scrivere che abbiamo lo scudetto in tasca perché abbiamo Messina e il suo staff dalla nostra parte. Poi certo ognuno di noi ricorda solo quello che più fa comodo.

  17. Beh ma non è che si deve essere sempre tutti per forza d’accordo con Messina alla maniera bulgara. Nessuno nega che le F4 in una stagione comunque folle siano state un grande risultato in cui il coach ha avuto buona parte di merito. Però la finale LBA persa così non si giustifica come certe scelte strategiche e di gestione dell’organico hanno suscitato e suscitano molta perplessità .

    1. D’accordissimo con te. Hai espresso quello che alcuni non vogliono comprendere.

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano 2021-2022 | Tutti i numeri di maglia dei #meninred

Con la chiusura del roster di Olimpia Milano sono anche ufficiali i numeri per la prossima stagione. Nicolò Melli si prende lo 00
Olimpia Milano Numeri

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Nicolò Melli
Nicolò Melli: Grandissima emozione essere di nuovo qua. Sfida stimolante

Nicolò Melli è passato venerdì dalla Secondaria del Forum d’Assago. E’ la sua prima visita alla struttura di Olimpia Milano

Chiudi