Olimpia, arriva il match point playoff. E il calendario può sorridere

Il punto sulla volata finale in Eurolega: il ko col Barça fa male, ma classifica e calendario sorridono ai biancorossi

La pesante sconfitta di ieri sera contro il Barcellona ha tolto un po’ di entusiasmo in casa Olimpia Milano. Perché l’appetito vien mangiando e l’AX ha dimostrato di essere una squadra in grado di competere e anche vincere praticamente con tutti, ma ricordiamo che l’obiettivo biancorosso non sono mai state le Final Four o il titolo europeo, bensì entrare nei playoff e poi vedere cosa sarebbe successo. Ebbene, da quel punto di vista, non è cambiato molto con il ko contro i catalani.

Olimpia Milano Eurolega | Lo scontro verità

La prossima settimana arriverà la vera partita chiave di questo finale di stagione regolare: la trasferta sul campo di un Baskonia rilanciato dalla clamorosa vittoria in rimonta a San Pietroburgo ed attualmente al nono posto in classifica. I biancorossi hanno tre vittorie di vantaggio su Polonara e compagni ed hanno il match point per conquistare quei playoff assenti dall’ormai lontano 2014. 

Mancano quattro partite alla fine ed un successo alla Fernando Buesa Arena vorrebbe dire tagliare il traguardo con tre turni d’anticipo, potendo poi giocare con grande serenità e solamente la voglia di conquistare una posizione migliore le partite successive. 

Olimpia Milano Eurolega | Il calendario

Anche perché, il calendario poi potrebbe sorridere ai biancorossi. Superato lo scoglio basco, la squadra di Messina avrà due trasferte abbordabili: prima a Belgrado e poi ad Atene, sponda Panathinaikos. Vero, la Stella Rossa è da sempre la bestia nera dell’Olimpia ed andare a vincere ad Oaka non è mai banale, però entrambe sono già fuori da tempo e non potranno avere motivazioni massime. E l’assenza del pubblico, tra l’altro, non aiuterà ad aumentarle. 

Guardando il cammino delle rivali per uno dei primi quattro posti, quelle due giornate avranno ostacoli ben più alti: l’Efes se la vedrà con Real e Baskonia, il Bayern con Fenerbahce e Zalgiris, il Fener con la squadra di Trinchieri ed il Barcellona, il Real con gli uomini di Ataman e l’Olympiacos, lo Zenit con il Cska ed il Villeurbanne. Con scontri diretti che toglieranno sicuramente vittorie. Dunque, tutto è ancora molto aperto e la lezione subita dai catalani è da mandare subito in archivio. Guardando con grande fiducia al prossimo futuro.

Olimpia Milano Eurolega | Gli scontri diretti

One thought on “Olimpia, arriva il match point playoff. E il calendario può sorridere

  1. Il Bayern, oltre ad avere, il confronto diretto a sfavore, dovrà affrontare : Valencia, Fenerbahce, Zalgiris e Barcellona. A mio parere, il 4 ° posto, non è impossibile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Torino vs. Urania Wildcats | In campo domani alle 18:00 al Pala Gianni

Urania subito in campo domani a Torino contro una delle pretendenti alla promozione ma reduci da una brutta sconfitta contro Casale. In scena domani sera la 25^ giornata del Girone Verde del campionato a Serie A2 con l’Urania Milano chiamata a riscattare il ko interno contro Orzinuovi al Pala Gianni […]

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano Post Barcellona
Olimpia Milano post Barcellona | Blaugrana superiori, ma ci sono le armi per fargli male

Olimpia Milano post Barcellona in cui la squadra biancorossa ha ancora le guance rosse per gli schiaffi presi da un...

Chiudi