Dopo il crollo del Real, non perdono il passo Barcellona e Cska

Le prime due classe non falliscono. Cska e Barcellona sorridono nella prima serata del ventisettesimo round di EuroLeague

Le prime due classe non falliscono. Cska e Barcellona sorridono nella prima serata del ventisettesimo round di EuroLeague, segnato dal ko del Real Madrid a Mosca con il Khimki.

Il Barcellona torna al successo nella «Calathes night» ad Oaka: 77-85 il finale.

Per i greci 21 di Mario Hezonja, grande ex, con 9/9 dalla lunetta, 14 di Ben Bentil e 13 di Konstantinos Mitoglou.

Tra i blaugrana sono 25 di Nikola Mirotic con 5/9 da 3, 16 di Cory Higgins (autore delle giocate decisive sul -6 dei padroni di casa).

Il Cska tocca il +22, ma deve sudare sino alla fine per avere la meglio sul Maccabi Tel Aviv: 80-84 il finale.

Padroni di casa che arrivano al-2 con la tripla di Dorsey a 22’’. A 7.3 Shengelia in lunetta: 2/2 e titoli di coda.

Per il Maccabi 20 di Tyler Dorsey, 14 per Othello Hunter, 8 per Scottie Wilbekin 3/13 al tiro.

Nel Cska 21 di Will Clyburn, 17 di Darrun Hilliard e 12 di Iffe Lundberg.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano EuroLeague: quanto vale la panchina di Messina?

Olimpia Milano EuroLeague: ecco l'impatto della panchina di Ettore Messina. Questo il lavoro statistico del nostro sostenitore Luca Nardo

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Khimki Real Madrid
Clamoroso, è successo: il Khimki ha battuto il Real Madrid

Non pareva dover mai succedere, invece è successo: nel giorno dell’addio di Dairis Bertans, il Khimki supera il Real Madrid...

Chiudi