Andrey Vatutin su Mike James: Stiamo cercando una soluzione

Dal sito russo tass.ru apprendiamo le parole di Andrey Vatutin, presidente del Cska, sulla vicenda Mike James

Dal sito russo tass.ru apprendiamo le parole di Andrey Vatutin, presidente del Cska, sulla vicenda Mike James. Una soluzione, lo ricordiamo, è auspicabile per il fine settimana.

«C’è un problema, stiamo cercando una soluzione che permetta a tutti di lavorare per un obiettivo comune. Arriverà il momento, e presto ne parleremo».

“Obiettivo comune”, in una vicenda che si vuole di conflitto, è sottolineatura da tenere ben da conto.

«Nel frattempo resto sorpreso da persone che, senza possedere alcuna informazione veritiera e basandosi su voci, pettegolezzi e altre sciocchezze, stanno discutendo di cosa avrebbero fatto al posto del club o di Mike».

Il riferimento pare arrivare anche ai tweet di Malcolm Delaney dopo il match con l’Olympiacos.

15 thoughts on “Andrey Vatutin su Mike James: Stiamo cercando una soluzione

  1. Come scrissi qualche giorno fa il Cska Mosca senza James è più vulnerabile, ne è la dimostrazione la sconfitta interna con il Bayern Monaco e per assurdo anche la vittoria esterna risicata con l’Alba Berlino, partite che con James in campo avrebbero vinto entrambe. Evidentemente qualche problema ce l’hanno invece, altrimenti non terrebbero ancora in sospeso Mike James lasciandosi una possibilità di ricucire. Secondo me la situazione generale non aiuta operazioni mercato di un certo livello a questo punto della stagione, poi per quanto possa essere discutibile caratterialmente James (eufemismo), non puoi di certo sostituire uno che va a 20 pt. di media col primo che passa. Buon per Milano, che sicuramente si ritrova un avversario più abbordabile rispetto a quanto non fosse prima.

    1. L’Olimpia aveva un record negativo nelle partite in cui James segnava tanto (avevo fatto l’analisi l’anno scorso), il che significa tutto e nulla ma si può dire che non è automatico che una squara giri meglio con lui in campo quando è decisivo. Però il CSKA è secondo oggi, trovo sinceramente fuori dalla logica delle cose sostenere che è secondo NONOSTANTE James. Concordo che senza di lui il CSKA ha un’arma importante in meno: se poi sapranno trovare un equilibrio persino migliore senza di lui, buono per loro, ma è evidente che anche loro stanno cercando di metterci una toppa perché il giocatore serve.

      1. Il problema principale in questo momento è l’eventuale sostituzione pet due ragioni principali: 1) non è facile trovare un valido sostituto perché il mercato al momento non offre granché; 2) perché il roster era già corto prima, figuriamoci ora senza lui, con gli alti e bassi fisici di Clyburn e a quanto pare anche Hackett sembra non essere fisicamente a posto.
        Il tutto senza dimenticare che la squadra è stata costruita anche e sottolineo (per evitare equivoci) anche intorno a James è non è mai facile cambiare in corsa. Per tutto questo ad oggi il Cska Mosca mi sembra più debole e non è un male per noi se dovessero dimostrarsi abbordabili 😏

  2. Ti sbagli è esattamente vero il contrario, spero che ricompongono il loro dissidio perché se James ritorna avremmo qualche possibilità in più di batterli.

  3. Intanto ci ha battuti 2 volte su 2. È tutta da dimostrare la tua tesi che con in campo James noi avremmo più possibilità…

      1. I 60 rimbalzi sono fatti come i 20 pt. di James senza i quali non sarebbero neanche arrivati ai supplementari e avremmo vinto noi. Evita di insultare chi non la pensa come te. Io potrei tornare anche a scuola ma tu dovresti seguire un corso di educazione e rispetto verso il prossimo. Chissà perché tutti si stupiscono se poi vieni preso di mira da chi non la pensa come te. Ho già perso troppo tempo con un utente ottuso come te. Ciao.

      2. I 60 rimbalzi sono anche figli delle scelte difensive per limitare James. Lui era quasi sempre raddoppiato (se hai visto la partita) o chiamava un aiuto che liberava poi il rimbalzista.
        Per il resto concordo con quando dice mr.tate.
        L’altra cosa che deve essere ben chiara è che Messina data la situazione a Milano ha fatto bene a voltare pagina ma da qui a sparar contro a James ad ogni occasione ce ne passa.

  4. Quello che di questo sport capisce poco o punto sei tu. Mi basterà aspettare e non stupirti se scriverò che l’avevo detto esattamente come è successo con le bizze che hanno diviso nel CSKA, squadra, presidente e allenatore. In Olimpia c’e Messina che capisce e conosce uomini e basket che queste situazioni imbarazzanti le evita.

    1. Io ho solo risposto alle tue provocazioni e se rileggi bene ciò che ho scritto, al contrario di te non ho né provocato né insultato e se ti ho invitato a studiare è perché non riesci a vedere situazioni evidenti forse accecati dai tuoi preconcetti. Su le “prese in giro” ti conviene tacere dato che entrambi sappiamo come sono nate e chi sono i bulli da tastiera.

      1. Non sono io che ti ho provocato perché sono stato io il primo a intervenire in questo articolo con un commento che non aveva nulla a che fare con te o con quanto scritto da te. Dove sarebbe la mia provocazione nei tuoi confronti ? Sei tu che sei intervenuto a gamba tesa perché pensi di sapere sempre tutto mentre chi non condivide le tue opinioni non capisce nulla di questo sport. La tua presunzione è un offesa per gli altri. E poi basta fare sempre raffronti Messina/James: James è il passato, Messina è il nostro presente e futuro. Non capisci che così facendo diventi pesante? Poi fai quello che ti pare.

      2. Sbagliato, leggo spesso e volentieri pareri discordi dal mio e a volte riscontro competenze superiori, anche con te a volte evito di discutere tanto sei granitico nelle tue convinzioni, ma non posso fare finta di niente se scrivi che la partita CSKA vs Alba è stata vinta per caso e che la sconfitta con il Bayer è conseguente all’assenza di MJ, puoi anche esserne convinto ma su questo mi baso per giudicare la tua competenza.

  5. Come in tutte le squadre, ogni pedina fa il suo. Nel bene e nel male. James garantisce 20 punti a gara e canestri impossibili, anche nei momenti chiave. “Garantisce” anche, suo malgrado, una difesa limitata. Meglio dunque in CSKA con o senza James? Impossibile dirlo. E non e’ questione di conoscere o no il gioco.

    1. Dai @Di.Me. sai bene che tutto parte dalla capacità di far fare all’avversario meno canestri di te e che questo si può ottenere solo con azioni “di squadra” e visto di chi stiamo parlando dubito che voglia spendersi per farlo. Se sarò smentito vuol dire che ci troviamo davanti ad un super campione che stramerita la NBA, perché in attacco, palla in mano è un fenomeno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

La Stampa: Filomena è stata la miccia di questa Olimpia Milano

Matteo De Santis analizza su La Stampa il momento di Olimpia Milano. «Una tempeste di neve il segreto dell’Olimpia tornata big in Europa»

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
EuroLeague Round#23 | Olimpia Milano terza con le stesse sconfitte del Cska

Si è appena concluso il ventitreesimo round di EuroLeague. L’Olimpia Milano si conferma in terza posizione

Chiudi