Ufficiale il rinvio di Khimki-Olimpia Milano, a breve i referti dopo gli ultimi tamponi

EuroLeague ha ufficializzato il rinvio di Khimki-Olimpia Milano. Ora si attende la comunicazione del club sugli ultimi tamponi

EuroLeague ha ufficializzato il rinvio di Khimki-Olimpia Milano, in programma originariamente per domani alle ore 16.30 italiane. Segue il comunicato ufficiale:

La partita del Round 8 di EuroLeague Regular tra Khimki e AX Armani Exchange Milano, originariamente prevista per venerdì 13 novembre, è stata sospesa. 

Milano ha chiesto la sospensione della partita a causa della legislazione locale che impone misure di quarantena alla squadra, che lascia senza il minimo di otto giocatori in lista.

A seguito della modifica del Regolamento Speciale dovuto al COVID-19, approvato dal Comitato Esecutivo degli Azionisti di ECA, ogni partita può essere riprogrammata fino a tre volte, se ci sono date disponibili. 

Euroleague Basketball coordinerà con le squadre le migliori opzioni per riprogrammare la partita. Date alternative verranno annunciate sulle piattaforme ufficiali di Euroleague Basketball una volta confermate.

Si attende in giornata il Comunicato di Olimpia Milano in seguito ai tamponi effettuati l’altro ieri, martedì mattina. Secondo quanto appreso da ROM, i numeri delle positività dovrebbero essere più incoraggianti di quelli post Brescia.

Una flebile speranza per il regolare svolgimento del derby di domenica con Cantù al PalaDesio?

9 thoughts on “Ufficiale il rinvio di Khimki-Olimpia Milano, a breve i referti dopo gli ultimi tamponi

  1. scusa, una domanda: oltre le tre volte che succede?
    ipotesi: x tre volte è “colpa” della squadra A, la quarta della squadra B, 20-0 x la squadra A?
    oppure 0-0 e non si conta?
    grazie

  2. Bella domanda Beppe! Anche qua, come al solito, l’Eurolega è stata poco chiara. Secondo mio modesto parere, chi è nelle condizioni di non poter disputare la terza partita perde 0-20 a tavolino a prescindere da come sono andati i fatti nelle due precedenti date. Attendiamo, a tal proposito, lumi da Maggi, che ne dovrebbe sapere più di noi.

  3. anche io avrei pensato come te ( a parte il fatto che non ho capito se salta tutto alla terza o dopo la terza)…
    ma ovviamente la domanda era x Maggi…. che secondo me sta chiedendo l’aiuto casa!!😂

  4. Ma perché? Perché focalizzarsi sul riprogrammare la partita quando il problema è una squadra? Una squadra può chiedere il rinvio 2 volte, alla terza si presume che non abbia interesse a curare il proprio ambiente, quindi si arrangia.

  5. Beppe, stavo commentando l’articolo, non la tua risposta 🙂 Il mio punto è che non importa se è la stessa partita a dover essere riprogrammata ma se è la stessa squadra a essere indisponibile per 3 volte (non consecutive: ci può stare che una squadra sia in isolamento per 10 giorni di fila e quindi salta due giornate)

  6. ah, ok, ma comunque Maggi latita e nessuno risolve l’enigma….
    e aggiungo un’altra ipotesi: se alla terza volta fossero tutte e due le squadre ad avere il problema???

    chi sa parli😁

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano, numero limitato di positività al Covid-19. Nuovi test domani

Nei test effettuati martedì, in ossequio al protocollo sanitario, era infatti emerso un NUMERO LIMITATO di casi di positività

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Brindisi vs Olimpia Milano
Nando Marino: Blocco delle retrocessioni? No. Stop alle coppe? Sì

Nando Marino, presidente di Happy Casa Brindisi ed ex numero uno di LBA, risponde alle domande de La Gazzetta dello...

Chiudi