Olimpia Milano-Luigi Datome | Il Fenerbahce paga, ma la tensione resta alta

Aggiornamenti sul Fenerbahce e sul tema Luigi Datome: il club turco salda due mensilità arretrate, ma tratterà i contratti in essere al ribasso

Aggiornamenti sul Fenerbahce che sono aggiornamenti di Olimpia Milano Mercato sul tema Luigi Datome.

In queste ore, il sito turco skor.sozcu.tr, che ha anche una pubblicazione cartacea, riporta come il Fenerbahce abbia pagato in questi giorni due mensilità arretrate ai tesserati.

Il club, su impulso di EuroLeague, avrebbe presentato ai tesserati un piano di rientro del “debito” entro il 15 agosto, quando tutte le spettanze della stagione 2019-2020 saranno regolarmente saldate.

Tuttavia, il clima resta teso nel club. Il Fenerbahce avrebbe mal accolto l’azione dei giocatori, con il coinvolgimento di EuroLeague stessa.

I turchi non sono ai primi ritardi salariali della loro storia, ma avrebbero gradito una maggiore sensibilità dai loro giocatori vista l’emergenza Coronavirus, che ha di fatto bloccato le entrate.

Secondo sport24.gr, i piani del futuro non cambiano. Il Fenerbahce ridurrà del 40% il budget, e quindi rinegozierà alcuni pesanti contratti in essere, nei nomi di Kostas Sloukas, Nando De Colo, Jan Vesely e, appunto, Luigi Datome.

Rinegoziazioni ovviamente al ribasso, per un budget che comunque sarà sollevato anche di pesanti contratti in scadenza, come quelli dell’ex Olimpia Milano James Nunnaly, Derrick Williams e Nikola Kalinic.

3 thoughts on “Olimpia Milano-Luigi Datome | Il Fenerbahce paga, ma la tensione resta alta

  1. Speriamo rimanga là, onestamente non ci ha mai preso in considerazione (esternandolo pesso in maniera anche poco elegante) e non vorrei che venisse a svernare come hanno fatto in tanti in passato solo per prendere l’ultimo contratto importante della propria carriera.

  2. A me passa il concetto che Raccattiamo quello che le grandi squadre lasciano. Intendiamoci, Delaney è meglio di Sykes, Hines è ancora un fattore e Shields meglio di Crawford (speriamo) però poi vado a vedere e scopro che il Barcellona ha mollato Delaney per Calathes, il CSKA ha mollato Hines per Milutinov e Shengelia, mentre noi abbiamo una squadra che invecchia e cerchiamo altri giocatori di grande passato. Vediamo cosa succede alla fine del mercato.

  3. Sloukas, Vesely, De Colo e anche Gigione…. magari non piu’ giovanissimi ma non li definirei “quello che le grandi squadre lasciano”….
    Questa crisi economica porta anche a questo: rivisitazione (al ribasso) dei contratti, tagli e rinunce. Non sara’ sempre cosi’ e quindi forse e’ giusto “approfittarne”.
    Con la giusta moderazione di chi deve costruire qualcosa e fare i conti con i soldi disponibili….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Il Cska comunica l'addio di Kyle Hines, si attende l'annuncio Olimpia

Il club russo ha salutato uno dei grandi protagonisti della sua storia recente, ora tocca ai biancorossi comunicare l'acquisto
Cska vs Olimpia Milano

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: