Olimpia, un quarto non basta: Cantù fa suo il derby del Forum

Altra brutta sconfitta in campionato per la squadra di Messina, con i soli Micov e Scola a trovare risposte positive

Un quarto di aggressività non basta e l’Olimpia Milano perde anche il derby contro l’Acqua San Bernardo Cantù (89-83), chiudendo così il girone d’andata di campionato nel peggior modo possibile. I biancorossi giocano un primo tempo da film dell’orrore, in cui vengono subiti 48 punti, l’attacco non gira e non c’è mai la giusta energia, sovrastati dalla voglia degli ospiti. Ed in cui Messina non chiama nemmeno un timeout.

LE PAROLE DI ETTORE MESSINA IN SALA STAMPA

Il 14-2 di inizio ripresa rianima Milano, con un terzo quarto da 26-13 in cui la partita è riaperta e ribaltata. Ma, nel quarto periodo, l’AX torna a subire di tutto in difesa (26 punti), non trovando nel finale le giocate per conquistare il successo. Solamente Micov e Scola riescono ad avere un po’ di continuità nell’arco dei quaranta minuti, mentre gli altri vanno a strappi o sono negativi. E così non si va da nessuna parte, nemmeno in Serie A. 

Olimpia Milano vs Cantù | La partita

‘Quintettone’ per Messina (Sykes, Micov, Brooks, Scola, Gudaitis), ma solo Micov riesce a sfruttare il vantaggio fisico e sono gli ospiti a partire meglio. Il coach milanese torna ad un quintetto più classico a metà primo quarto e trova il sorpasso (13-11 al 7’), con tre assist di Rodriguez, per il sorpasso, però sotto canestro sono i brianzoli a comandare e Hayes riporta avanti i suoi. La squadra di Pancotto mantiene il comando nel periodo successivo, con l’AX a sparare a salve dall’arco (1/11), e la coppia Clark-Young porta gli ospiti in doppia cifra di vantaggio (31-41 al 18’), per poi salire anche a +13 con i canestri pesanti di Ragland e La Torre. Mentre Milano trova un po’ di continuità solo da Micov e non può bastare.

L’Olimpia rientra in campo con lo stesso ‘quintettone’ di inizio gara, ma con un altro piglio e piazza un 10-2 in apertura di ripresa, con Scola protagonista, per riaprire subito la partita. Il parziale prosegue nei minuti successivi ed i liberi di Sykes valgono la parità a quota 50, prima del sorpasso firmato Micov. L’AX mette la freccia con un nuovo 7-0 in avvio di quarto periodo, con l’argentino a dettare legge vicino a canestro e la tripla di Cinciarini a far esplodere il Forum per il +5 (69-64 al 33’). Un clamoroso canestro da oltre metà campo di Clark regala nuove speranze ai brianzoli ed è ancora parità a 5’ dalla fine e tutto si decide nei secondi finali. Pecchia sorpassa a -1’21”, Hayes fa +3 ospite ai liberi, mentre Micov e Rodriguez falliscono le conclusioni per pareggiare e Clark la chiude. Ed arriva così un’altra delusione.

Olimpia Milano vs Cantù | Il tabellino

AX ARMANI EXCHANGE MILANO-ACQUA SAN BERNARDO CANTU’ 83-89 (19-22, 36-48, 62-61)

Clicca qui per il tabellino del match

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

Altri due impegni casalinghi per i biancorossi: giovedì (ore 20.45) al Forum contro il Panathinaikos Atene, mentre domenica l’AX si trasferirà al Palalido per l’anticipo di mezzogiorno con Treviso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Anonymous
Anonymous
9 mesi fa

Tranquilli tutto sotto controllo, Messina saprà come uscire da questa situazione bisogna dargli tempo 😂😂

Noodles
Noodles
9 mesi fa

Certamente. Sta facendo la peggiore tegular season dal 2012/13 ma va bene così…dopo quel che ha fatto con James che vi aspettavate?
Pazzesco

Enrico
Enrico
9 mesi fa
Reply to  Noodles

Ha anche fatto il miglior girone di andata in EL, memoria un po’ selettiva?

Anonymous
Anonymous
9 mesi fa

Sono anziano e seguo Olimpia da 40 anni e lo ribadisco. Con un roster nel quale sono solo in 4/5 a giocare e a fare la differenza, non si possono fare 2 campionati in contemporanea. O si hanno 10 giocatori del livello di Micov, Chacho e Scola o non si puo’ giocare con comprimari come Amedeo e Morasca ogni 2 giorni laddove non fanno la differenza neppure in LBA…. E poi determinate scelte continuo a non capirle: per prendere Sykes e Mack non valeva la pena di tenere Jerrels che sta trascinando Sassari ad ogni vittoria? Questa squadra ha perso… Leggi il resto »

Enrico
Enrico
9 mesi fa
Reply to  Anonymous

L’ha detto anche Messina che le migliori hanno 10-12 giocatori quasi dello stesso livello. Noi con l’obbligo del 6+6 non potremo mai averli e se hai 2-3 infortunati nel quintetto titolare sono casini.
Non seguo SS e non so cosa faccia Jerrels, ma francamente l’anno scorso non ha entusiasmato. Che non siamo riusciti a rimpiazzarlo è un altro paio di maniche

Anonymous
Anonymous
9 mesi fa

Imbarazzante….non si vede la fine.

Noodles
Noodles
9 mesi fa

Grande Chacho. Ottime percentuali. Grandissimi White, Moraschini, Roll, Biligha e, dulcis in fundo, Mack (😳 il colpo del secolo). Mercato spettacolare….ovviamente il Presidente-allenatore non ammettera’ alcuna colpa, per carità….
Zeru tituli

bucci20090bucci20090
bucci20090bucci20090
9 mesi fa
Reply to  Noodles

Se falliscono nell’ordine Banchi,Scariolo,Repesa,Pianigiani e Messina ,l’ambiente non é sicuramente sano.
certo chi ha preso Roll, Mack e White deve assumersi le sue responsabilita , soprattutto dopo aver lasciato andare via James e Nunnaly che hanno dai 15 ai 20 punti nelle mani a partita. Nell’attuale roster sono pochi i giocatori che vanno in doppia cifra… perplesso

Alessandro Maggi
Admin
Alessandro Maggi
9 mesi fa
Reply to  Noodles

Le ha ammesse, come sempre.

Enrico
Enrico
9 mesi fa
Reply to  Noodles

Uno che mette in discussione Rodriguez per una partita storta o è un idiota che di basket non capisce o è un troll

Noodles
Noodles
9 mesi fa
Reply to  Enrico

Guarda le statistiche prima di dare dell’idiota agli altri. E non solo dell’ultima partita. Rodriguez è buon giocatore, ma non di rado incappa in gare in cui ha percentuali basse. Vogliamo mettere Teodosic? Certo, se fai parte della schiera di “quelli che va tutto bene comunque” accomodati pure. Io bado ai fatti: peggior regular season da 7 anni. 3 sconfitte in casa un tempo le subivamo in 3 campionati, quest’anno in un girone. Dobbiamo aggiungere altro? La campagna di “indebolimento” di chi è colpa? Scelte sciagurate e maledettamente costose. Dopo 4 mesi inutile parlare di “faremo”, “pazienza” o “progetti” …e’… Leggi il resto »

Anonymous
Anonymous
9 mesi fa

Una tristezza , Banchi , Scariolo, Repesa ,Pianigiani e ora Messina .Qualcosa nell ambiente non va . Per fare chiacchiere da bar pero chi ha scelto Roll ,Mack e White deve assumersi le proprie responsabilita.

Anonymous
Anonymous
9 mesi fa
Reply to  Anonymous

quindi dal bar cosa proponi?

Anonymous
Anonymous
9 mesi fa
Reply to  Anonymous

purtroppo tornare sul mercato , e continuare a rimpiangere James non so ancora per quanto tempo

Marcello
Marcello
9 mesi fa

che bisogna cambiare e subito…………..

Iellini
Iellini
9 mesi fa
Reply to  Marcello

Cambiare cosa cambiare chi. Forse puoi cambiare tu squadra cosi la smetti di dire cose inutili

Noodles
Noodles
9 mesi fa
Reply to  Iellini

Cambiare allenatore/factotum del disastro. Cambiare Mack White Roll e Biligha con gente di personalita’ che sappia far canestro. Perché nel basket è importante difendere, ma non si vince con la sola difesa….
Ma temo che non si farà nulla.
Zeru tituli

Marcello
Marcello
9 mesi fa
Reply to  Iellini

Purtroppo non dico cose inutili, dopo 12 anni di abbonamento, vedere giocare come stasera e avvilente. CAMBIARE CHI….. Dovresti arrivarci da solo,il porta asciugamani dell NBA,SPERO SOLO CHE GIOVEDÌ perdano anche in EUROLEGUE,POI VEDIAMO SQUADRA RIDICOLA. VIA JAMES ,,,, e vero certi allenatori con i campioni non sanno da che parte cominciare………

Marcello
Marcello
9 mesi fa
Reply to  Iellini

quelle essere inutile che e seduto in panchina

Stefano
Stefano
9 mesi fa

Cari amici, ok mi sono sbagliato, Messina è un incapace, la campagna acquisti un disastro, la stagione fallita. Detto questo, vi chiedo gentilmente: voi cosa proponete? Il ritorno di James, Melli, Boroussis (personalmente il giocatore che rimpiango più e’ Simon)? Crespi in panchina? Non dovete credere che io sia a libro paga di Messina, ci sono rimasto pure io, ma qui si tratta di tenere le cose buone e lavorare sui molti problemi. Passa asciugamani si o no la squadra dovrà cambiare qualcosa ma soprattutto la mentalità penalizzante che ci ha afflitto in questi anni. Qui per me si gioca… Leggi il resto »

Enrico
Enrico
9 mesi fa

Speriamo di perdere giovedì? Ma che cavolo di tifosi siete? Vi sta sulle scatole l’allenatore perciò sperate che la vostra (?) squadra perda? Che schifo!
Spoiler: tanto non se ne va lo stesso perché chi lo ha voluto non è così scemo da rivoluzionare tutto dopo qualche mese

Anonymous
Anonymous
9 mesi fa
Reply to  Enrico

Infatti non sono tifosi e neppure capiscono un acca di basket…
Tom

Anonymous
Anonymous
9 mesi fa

PERPLESSO NEL LEGGERE COME SI CONTINUI A CHIEDERE CAMBI E CAMBI E CAMBI SENZA FARE UN NOME, SENZA IPOTIZZARE UN SOSTITUTO, COME SE CI FOSSERO DECINE DI OTTIMI GIOCATORI E MIRABOLANTI COACHES FUORI DALLA PORTA AD ASPETTARE UNA CHIAMATA. E GRATIS, PER GUNTA!

VA BENE LA RABBIA. ANCHE LA DELUSIONE. MA COSI’ E’ TROPPO FACILE, DAVVERO. NON SONO NEMMENO CHIACCHIERE DA BAR: E’ FANTASPORT!

STINGIAM’CI A COORTE, SIAM PRONTI ALLA MORTE. QUESTO DEVE ESSERE IL NOSTRO MOTTO ADESSO: SERRARE I RANGHI, PRENDERE CIO’ CHE C’è DI BUONO E ANDARE INCONTRO ALLE PROSSIME BATTAGLIE.

Next Post

Messina: Mi sento responsabile, ora dobbiamo raddrizzarla

Poche parole per Ettore Messina dopo il ko in Olimpia Milano vs Cantù: O ci autodistruggiamo per i prossimi cinque mesi, o proviamo a raddrizzarla
Olimpia Milano vs Cantù

Subscribe US Now

23
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: