Carlo Fabbricatore: Milano sta giocando male, ha mancanze strutturali

Carlo Fabbricatore, doppio ex in Olimpia Milano-Trieste, dice la sua sul momento biancorosso per il Piccolo ieri in edicola

Carlo Fabbricatore, doppio ex in Olimpia Milano-Trieste, dice la sua sul momento biancorosso per il Piccolo ieri in edicola: «Il termine “depresso” è fuori luogo, dato che la depressione è una malattia seria. Meglio ammettere che Milano sta giocando male, punto. A mio avviso, l’Olimpia ha mancanze strutturali: i giocatori arrivati questa stagione non sono fino ad oggi migliori di quelli sostituiti e mancano le invenzioni del “Chacho” Rodriguez».

9 thoughts on “Carlo Fabbricatore: Milano sta giocando male, ha mancanze strutturali

  1. Se non pensassi che parla per motivare la sua Trieste, direi che quello che ha problemi strutturali è lui per poter comprendere il momento no Olimpia.

  2. Purtroppo ad essere obiettivi non ha tutti i torti. La realtà è sotto gli occhi di tutti. E’ vero che la speranza è l’ultima a morire però chi vive sperando, muore….
    Forse, ma dico forse, sarebbe meglio rendersi conto che quest’anno in EL non abbiamo molte possibilità e per non chiudere la stagione a zero tituli, sarebbe più opportuno puntare tutto sul campionato, con conseguente relativa preparazione e dosaggio delle forze.

    1. Vabbe’ che novembre è il mese dei morti ma cantare il de profundis all’amata Olimpia è quantomeno prematuro, anche se alla Gaetano band, ( lui e i suoi alias) piacerebbe molto anche in caso di zero titoli il pastore resta con noi.

  3. E questo sarebbe un’approfondimento tecnico di un addetto ai lavori o un sunto dello stesso? Diciamo che è un pensierino della domenica

  4. Che piaccia o no … ha semplicemente ragione. Punto. Sarà un miracolo arrivare per sbaglio tra le prime 8 …
    Io vedo errori clamorosi nella valutazione dei giocatori.
    Vogliamo ricordare da Mack a Daniels?
    Si possono sbagliare scelte in questo modo?
    E di Goudaitis .. preferendo Tarcisio?

    Pangos non gioca da un anno … disco rotto. Prina di tutto non è vero … e poi quanto ci vuole a uno di 180 ad entrare in forma …6 mesi?
    Nel corso degli anni

    1. Quando uno sbatte la verità in faccia è dura accettarla e la reazione più semplice è quella dell’insulto.

  5. Con l’arrivo di Cabarrot in ala piccola, Davies è il maggior problema, a mio parere attualmente. Manca di lucidità in attacco e di energia e solidità in difesa, credo che al Barca fossero altri a coprirlo in molte situazioni o quantomeno non avesse responsabilità da prima punta di riferimento come lui pensa di essere a Milano. Non mi dispiacerebbe vederlo in quintetto con Hines, forse ne gioverebbero entrambi.

Comments are closed.

Next Post

La Gazzetta titola: Frenata Milano. Contro la crisi arriva Luwawu-Cabarrot

La Gazzetta dello Sport titola a pagina 56: «Frenata Milano. Contro la crisi arriva Luwawu-Cabarrot»
Gazzetta Luwawu-Cabarrot

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: