Andrey Vatutin: Vogliamo una valutazione legale. Perdiamo parte delle nostre entrate

Andrey Vatutin, presidente del Cska, ha spiegato l’ultima mossa del Cska, ovvero il ricorso in Lussemburgo avverso all’esclusione dalla prossima EuroLeague

Andrey Vatutin, presidente del Cska, ha spiegato l’ultima mossa del Cska, ovvero il ricorso in Lussemburgo avverso all’esclusione dalla prossima EuroLeague.

Riportiamo le sue parole dal sito sports.ru: «Il CSKA ha presentato ricorso al tribunale del Lussemburgo, dove è registrata la società ECA, che gestisce l’Eurolega».

Chiara la causa dell’azione: «Contestiamo la decisione del suo Consiglio Direttivo di rimuovere il nostro club dal torneo, nonostante lo status di azionista e titolare di licenza “A”. Riteniamo che la decisione sia stata presa senza i presupposti legali».

Al momento non si parla di “fermare” forzatamente la competizione, anche perchè, rispetto alle prime notizie, la decisioni non arriverà in tempi brevi: «Non ci facciamo illusioni sull’ipotetica partecipazione alla prossima stagione di Eurolega, se non altro perché la decisione del tribunale si dovrà attendere a lungo. Per noi è importante ottenere una valutazione legale, qualunque essa sia». 

Inevitabile il riferimento economico: «Inoltre, l’EuroLeague è un torneo commerciale, la mancata partecipazione ci priva di una parte significativa delle nostre entrate. In effetti, siamo stati privati dell’opportunità di ricevere entrate dall’attività, nella cui creazione e gestione siamo stati direttamente coinvolti».

2 thoughts on “Andrey Vatutin: Vogliamo una valutazione legale. Perdiamo parte delle nostre entrate

  1. Si lamenti con il suo capo o crei una Asialeague con i loro amici Cinesi basta che non rompa le scatole a noi 😂😂😂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Un semplice giudizio sul roster Olimpia Milano: Brandon Davies

Oggi tocca ad uno degli acquisti più attesi nell'analisi del roster 2022/23 dei campioni d'Italia: il nuovo centro
Brandon Davies

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: