Festa Olimpia: la gioia di Milano per i campioni d’Italia 2022

Fabio Cavagnera 1

I cori per Messina ed i giocatori, l’alzata della coppa e l’appello al Chacho: così i tifosi hanno festeggiato il 29° scudetto

Il caldo torrido, con oltre 35 gradi, di questa domenica di giugno non ha fermato la voglia di festa dei tifosi dell’Olimpia Milano, che si sono ritrovati all’esterno del Mediolanum Forum per celebrare il 29° scudetto della squadra biancorossa. Un tardo pomeriggio di gioia e di cori, per salutare la squadra campione d’Italia, dopo l’invasione di campo e la festa sul parquet di ieri sera. Con il classico coro ‘i campioni dell’Italia siamo noi’ a fare da contorno in più di un momento di questa celebrazione.

Il video ‘il più grande spettacolo del Big Bang’ spostato dal cubo del Forum al pannello dietro il palco per dare il via alla festa, poi l’ingresso in campo dello staff medico, del performance team, di Limardi e Stavropoulos, passando per gli assistenti allenatori, con Mario Fioretti acclamato dalla folla. Non c’era Gianmarco Pozzecco, già in viaggio verso Trieste per il raduno della Nazionale, poi è stato il momento dei grandi protagonisti. Primo fra tutti Ettore Messina, con un tifoso che gli urla “Vogliamo l’Eurolega” e la pronta risposta “Anch’io…” del coach. Che ha ringraziato il pubblico per il supporto durante tutta la stagione e dato l’appuntamento all’anno prossimo, con la speranza di nuovi trionfi.

I decibel sono saliti quando è stata introdotta la squadra, in rigoroso ordine numerico, esclusi i capitani usciti per ultimi. Dai cori “MVP, MVP” per Jerian Grant e Shavon Shields, all’ormai classico ‘Pippo, Pippo’ per Ricci, per arrivare ad un Gigi Datome capo tifoso ad intonare il coro tricolore. Infine, è toccato a Nicolò Melli e Sergio Rodriguez, quest’ultimo il più acclamato ed apparso un po’ emozionato, al coro “Chacho resta a Milano”. Per chiudere è stata replicata l’alzata della coppa dei campioni d’Italia ed un ‘chi non salta è bolognese’ del pubblico presente, per ricordare la rivalità della finale scudetto. Prima di salutarsi e darsi appuntamento all’anno prossimo.

One thought on “Festa Olimpia: la gioia di Milano per i campioni d’Italia 2022

  1. Contentissimo della vittoria. Il prossimo anno ci ritroveremo ancora in finale, questo mi pare scontato.
    Loro mi sono parsi un pò cotti come noi l’anno scorso mentre noi siamo arrivati in ottima forma come loro l’anno scorso. Bene tutti, non ci sarà mai la controprova ma senza Delaney per me si gioca meglio e tutti entrano più facimente in ritmo e la serie è stata più facile. Mi sembra che la squadra per l’anno prossimo a quel che si dice in giro sia pressochè fatta forse balla il sostituto di Mitoglou (Bentil?), per il resto gli acquisti sono già stati fatti.
    Un saluto speciale al Chacho se dovesse andar via rimarrà per sempre nei nostri cuori, giocatore favoloso e splendida persona. Un onore averlo avuto con noi.

Comments are closed.

Next Post

Hines: Una gioia il rinnovo, mi piace molto giocare per l’Olimpia

Tutta la gioia del fuoriclasse americano: dal trionfo tricolore al rinnovo del contratto. E quell'abbraccio con Jaiteh

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: