Messina: Mia responsabilità, ma saremo pronti per i playoff

Le parole del coach biancorosso in sala stampa, dopo la pesante sconfitta sul parquet di Tel Aviv

Così Ettore Messina ha commentato la brutta sconfitta di Tel Aviv: “Congratulazioni al Maccabi hanno giocato meglio e meritato di vincere. Hanno attaccato bene in uno contro uno, creando vantaggi e sfruttato l’atletismo vicino a canestro, usando bene sia Reynolds che Zizic“.

Il tecnico si prende le responsabilità della brutta partita: “Quando giochi una partita persa così, non puoi parlare di un giocatore o alcuni giocatori, è l’allenatore a doversi prendere la responsabilità. E capire perché tutti hanno giocato così male e cercare di risolvere il problema. Niente è andato bene dalla nostra parte: abbiamo tirato male e, in aggiunta, abbiamo perso 19 palloni. Una combinazione terribile“.

È una mia responsabilità aiutare i giocatori, a fare meglio ed essere più pronti rispetto ad oggi. Ma senza dimenticare che siamo ai playoff per il secondo anno di fila, indipendentemente dall’esclusione delle russe, perché eravamo in ottima posizione prima di quanto accaduto“.

Il coach guarda anche al futuro: “Saremo pronti per i playoff, in qualsiasi posizione saremo. E lavoreremo per questo nei prossimi giorni“.

Il parziale del terzo quarto, quando sembrava un buon momento per l’Olimpia: “Il momento l’abbiamo sprecato con le palle perse, quelle ci hanno ucciso. E, quando non le abbiamo perse, abbiamo sbagliato tiri aperti“.

5 thoughts on “Messina: Mia responsabilità, ma saremo pronti per i playoff

  1. Mah… che dire.
    Non vedevo l’ora che finisse, gli ultimi 4 minuti sono stati una tortura per un tifoso già martoriato dai precedenti 36 minuti.
    Sì, una piccola reazione, un fuocherello di paglia nel secondo quarto con un certo recupero, naufragato presto: una svista della squadra di casa diciamo, che dal +16 nel primo tempo pensava già di averla chiusa e aveva ragione.

    11/9/12 sono stati i punti Olimpia nel primo terzo e quarto quarto.
    19 le palle perse, molte troppo banali per essere vere.
    20% da 3.
    Shields 1/7 da 3.
    Forse c’è una connessione tra la prestazione insufficiente della tua punta in attacco, e gli scarsi punteggi nei quarti indicati. Forse. Forse? Forse.

    Non ci sono idee nell’attacco, non ci sono individualità, se poi i tuoi due esterni di punta, Delaney e Rodriguez, dimenticano di allacciare le scarpe, dove vai?

    Insomma alla fine non ne potevo più. Non voglio infierire, ma insomma mi capita raramente di desiderare che finisca una partita di basket. Molto raramente.

    Spero quindi che non mi capiti mai più per Milano.
    Aspetto di vedere la squadra in campo contro Efes, perché stasera ho visto Melli, ma non la mia squadra.

    Ultima domanda: ma davvero volete Wilbekin????
    Davvero, davvero, davvero???

    1. Si ma tanto non arriverà.
      Non ha voluto Mike James figutati se vuole Scottie…

      1. Lo dicevo perché non solo non mi sembra che faccia giocare la squadra, come gli succede spesso che s’intestardisce, ma come l’ho visto stasera mi pare che abbia perso anche il suo tocco magico di solista.

        (Ma del resto capisco che questa attitudine a provare a vincere da solo, senza averne le qualità, non venga notata, né valutata da uno che si firma AleCaptain… 😉)

        Se possibile stasera ha giocato peggio di Delaney, ma in una squadra in fiducia alla quale riusciva tutto, e che riusciva a creare chilometri di spazio per chiunque di loro volesse attaccare.

  2. Lo spero, probabilmente è stato fatto un lavoro per arrivare in forma al momento giusto, occhio però a sottovalutare il rischio molto probabile del dover giocare la serie con EFES con il fattore campo a sfavore…diventerebbe tutto molto più difficile anche se dovessimo essere in forma.

  3. Probabilmente una delle peggiori partite dell’anno che non sarebbe di per se preoccupante se non ne seguisse altre mal giocate.
    Comprensibile un calo di tensione dopo aver raggiunto l’obiettivo dei play off ,non manca il tempo per riorganizzare la squadra per le sfide più importanti,se Messina dice che la squadra sarà pronta dobbiamo fidarci di lui.

Comments are closed.

Next Post

Maccabi vs Olimpia Milano | Le Pagelle di RealOlimpiaMilano

Le Pagelle di RealOlimpiaMilano su Maccabi vs Olimpia Milano: Delaney orribile in difesa e in attacco, Daniels e Rodriguez ai margini

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: