Messina: Arriviamo bene alla Coppa Italia, giocheranno i nostri veterani

Il commento del coach biancorosso, dopo il successo su Pesaro e verso le Final Eight di Coppa Italia

Un soddisfatto Ettore Messina ha commentato il successo su Pesaro: “Una più che buona partita, senza trionfalismi. Tutti quelli che hanno giocato hanno messo impegno, si sono passati la palla bene, abbiamo avuto ancora un buon contributo da Tommaso e Davide. È stato un periodo complesso, che abbiamo superato bene, con un’altra partita di buona qualità di pallacanestro”.

La Coppa Italia: “Ci arriviamo abbastanza bene, sull’onda di una serie di vittorie importanti. I ragazzi, esclusi gli infortunati, stanno tutti abbastanza bene, speriamo di fare buone partite. Innanzitutto di giocarne più di una”.

Il quarto di finale: “Mi aspetto Sassari al completo. Sarà una squadra preparata come tutte quelle allenate da Piero Bucchi. Ha tutto per metterci in difficoltà, dovremo stare molto tranquilli”.

Rotazioni? “I nostri veterani se li lascio fuori dalla Coppa Italia, mi bruciano la casa… Li farò giocare. Tutti potrebbero giocare, però mi sembra giusto privilegiare l’esperienza ed il ruolo nella squadra”.

Italiani? “Giocano perché performano. Se Baldasso non giocasse bene, giocherebbe Hall 38 minuti. Ci aiuterà anche quando ci sarà Rodriguez e Delaney, mi sembra abbia una bella presenza in campo. La stessa cosa per Alviti”.

6 thoughts on “Messina: Arriviamo bene alla Coppa Italia, giocheranno i nostri veterani

  1. Hines ok ma Rodriguez e Delaney li lascerei riposare,hanno valide alternative

  2. Messina per le manifestazioni importanti (playoff lba, f4 di EL) sceglie certamente gli uomini migliori. È giusto cercare di vincere questa competizione, quindi spazio alla squadra top.
    Sapere che oltre a Melli, Datome e Ricci ci sono anche Alviti, Baldasso e Biligha che possono fare bene è una benedizione, anche perché tra i 12, sei devono essere italiani.
    Immagino che Tarczewsky non sarà tra i convocati, a favore di Bentil. Ed anche Kell non vedrà il campo. Rodriguez, Delaney, Hall, Daniels, Hines e Bentil saranno i sei stranieri.
    Sicuramente partiamo favoriti ma ogni gara fa storia a sé. Penso anche all’eventuale semifinale con Brescia, che è in palla in questo periodo. Ma bisogna prima vincere con Sassari.
    Firza Olimpia

    1. Io darei un break a Delaney che in Eurolega sta facendo molto bene, ma fisicamente è un cristallo Swarowski. Alternerei in regia Baldasso con Chacho. Tanto il play secondo il Coach possono farlo a tratti anche Hall, Hines e Melli.

      Trovo favoloso che per una volta abbiamo 6 italiani produttivi e (cosa non usuale) tutti utilizzati nelle rotazioni, almeno in LBA.

      Se l’anno prossimo si aggiungesse Tonut ci sarebbe da leccarsi i baffi.

      Intanto divertiamoci con la Coppa Italia.

  3. *Grant forse giocherà qualche gara al posto di Daniels, per dare un contributo importante in difesa.

  4. Durante i saluti si segnalano uno Shields senza tutore e un Mitoglu in apparente buona forma. Ottimi segnali per il proseguio della stagione che sta per entrare nel vivo 😎

  5. Va bene tutto ma dire che SASSARI HA TUTTO PER METTERCI IN DIFFICOLTÀ mi sembra un tantino esagerato.
    Sassari in realtà è una squadra di basso livello anche in contesto Lba.
    L’eventuale semifinale con Brescia meriterà viceversa ben altra attenzione, anche per non rovinarci la possibilità di infliggere una memorabile lezione di gioco ai virtussini in finale.

Comments are closed.

Next Post

Luca Banchi: Che emozione tornare, vorrei rivedere il Forum dei 10.000

Un lungo e meritato applauso dal pubblico del Mediolanum Forum per il ritorno del coach dello storico scudetto del 2014

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: