Messina: Le risorse dalla panchina sono state una grande chiave

Il commento del coach biancorosso in sala stampa, dopo la bella vittoria di stasera a Mosca

Così Ettore Messina ha commentato la vittoria di Mosca in sala stampa: “Una vittoria molto importante, voglio congratularmi con i miei giocatori per la concentrazione e la determinazione con cui è stata affrontata la partita. Entrambe le squadre erano senza giocatori importanti, una grande chiave è stata come abbiamo trovato risorse dalla panchina, con le ottime prove di Kell e Daniels. Poi, nel secondo tempo, abbiamo anche risolto il problema a rimbalzo“.

Ad Euroleague TV, il coach si era anche soffermato sulla difesa: “Abbiamo disputato una grande prestazione difensiva. Li abbiamo tenuti sotto i 60 punti ed è stata un’impresa“.

La chiusura della conferenza stampa è per un’analisi della stagione: “Andare di nuovo alle Final Four è un sogno, il nostro obiettivo è tornare ai playoff prima di tutto. Poi ovviamente può succedere di tutto, soprattutto in una stagione molto strana ed equilibrata. Sono contento che abbiamo superato un difficile momento col Covid ed anche gli infortuni di giocatori importanti, ma tutti li hanno. Essere adesso terzi è una buona posizione, con tre partite da recuperare, ma è ancora molto lunga. Dobbiamo restare umili e continuare a migliorare“.

4 thoughts on “Messina: Le risorse dalla panchina sono state una grande chiave

  1. Quando ho letto che Datome e Grant non sarebbero stati della partita ho pensato “male, pessima notizia”. Adesso devo dire che i sostituti hanno fatto di più di quanto mi aspettassi, soprattutto Kell, che dopo un breve periodo di ambientamento ha difeso bene e attaccato il ferro con volontà e determinazione. Hall si è dimostrato ulteriormente la presa dell’anno, incredibile la capacità di fare tutto bene con semplicità. Nick Melli al netto dello zero punti ha dimostrato che in difesa non esiste giocatore europeo più forte. La squadra c’è, ogni giocatore porta il suo mattoncino per vincere, Messina col suo staff ci stanno regalando una seconda Eurolega da protagonisti, complimenti! Adesso il calendario recita Zalgiris, @Stella Rossa, Fenerbache, @Zalgiris e Baskonia, un filotto da onorare al massimo.
    Mi sbilancio, Stavro portaci per l’anno prossimo un bel centrone e un play (Pangos, ti prego fa che sia lui) e saremo stabilmente nelle F4.

  2. Ah Holly, ti sembra il momento di pensare alla prossima stagione?
    Pensiamo a questa perché i pianeti si allineino per bene.
    Le condizioni ci sono….

    Come gioca questa squadra in difesa è uno spettacolo.
    E devo aggiungere che in attacco, stiamo giocando in modo molto più corale.

    Ma quanto era difficile decidere il migliore stasera?!?

  3. È impressionante come chiunque si alzi per giocare riesca a dare il massimo. Kell per me stupefacente: passato da punto di domanda a consumato veterano in una partita. Daniels comunque è questo non sarà mai nulla di più di questo, per chi lo attende ad altri tipi di prestazioni prima di cantare vittoria: se la squadra ha abbastanza possessi per permettergli di sparare o se lui riesce quasi subito a mettersi in ritmo, il contributo sarà spesso significativo. Se no, sarà poco utile. In un roster così lungo, non mi dispiace avere a disposizione un cecchino che non pretende troppi minuti.

    1. Queste son le vittorie che valgono vincono i 5 vincono i panchinari vincono tutti vince la squadra vince l Olimpia

Comments are closed.

Next Post

Cska vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

L'Olimpia Milano domina il CSKA Mosca grazie ad una sontuosa prova difensiva, ecco le pagelle della squadra meneghina
CSKA Olimpia Milano pagelle

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: