La nuova, immensa, Arena di Milano. 15.000 posti per musica, spettacoli, e sport

E’ stato presentato tre giorni fa il progetto del nuovo palasport di Milano, un’Arena per le Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026

E’ stato presentato tre giorni fa il progetto del nuovo palasport di Milano, un’Arena per le Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026. Nessuna precisazione, al momento, legata alla Pallacanestro e a Olimpia Milano.

L’arena sarà realizzata da Eventim, colosso tedesco specializzato nei servizi di biglietteria e spettacolo live, avrà spazio per 15.000 spettatori (più altri 1.000 in piedi) e sarà nel quartiere di Santa Giulia, a fianco della fermata della metropolitana gialla e della stazione di Rogoredo.

Secondo quanto riferisce Milano Today, verranno organizzati dopo l’evento olimpico da 130 ai 200 eventi l’anno, tra musica, sport e spettacoli, colmando di fatto una lacuna della città di Milano, priva di una grande struttura, visto che il Forum d’Assago è fuori dai confini, per quanto ben collegato con i mezzi pubblici.

Frase sibillina su Milano Today, poi, parlando di sport: «pare che anche alcune società sportive di Milano siano interessate a sfruttarla come “casa” per i loro match all’ombra della Madonnina». 

A livello di struttura, riferisce Milano Today: «Un intero piano della struttura, invece, sarà dedicato a sky box, ristoranti e servizi per i clienti. Sempre secondo l’azienda costruttrice avrà un’ottima acustica».

Per il parcheggio: «due parcheggi multipiano in grado di ospitare 2.750 veicoli ma l’obiettivo è convincere la maggior parte delle persone a raggiungerla con i mezzi pubblici». Infatti, dimensioni ben inferiori rispetto alla capienza della struttura.

Costi: «L’investimento complessivo per costruire tutto l’impianto? Circa 180 milioni di euro».

Tempi dei lavori: «i lavori, secondo quanto comunicato, dovrebbero iniziare nell’autunno del 2022 e terminare tre anni dopo, nell’autunno del 2025: una manciata di mesi prima dell’accensione del braciere olimpico».

10 thoughts on “La nuova, immensa, Arena di Milano. 15.000 posti per musica, spettacoli, e sport

  1. Se l’ipotesi è che Olimpia Milano faccia della futura arena la sua casa ci sono tutte le controindicazioni di fare proprio un palazzetto non di proprietà e cioè di dover coabitare con altri eventi e manifestazioni, cosa già vista sia al Palatrussardi che al Forum: NBA orizzonte lontano.

    Quanto a 10000 persone che assaltano contemporaneamente la stazione metropolitana di Rogoredo lascio a voi immaginare lo scenario

  2. Disse ” vorrei un krapfen”-” non ho moneta” pronti l’ga da’ des chili e l’ha vista più.

  3. Teniamo conto comunque di alcuni fattori: il Forum nel 2026 sarà indisponibile per più di un mese a causa dei giochi olimpici, ospiterà il pattinaggio artistico e lo short track. Tra l’altro l’anno prossimo potrebbe anche ospitare l’Eurofestival della canzone perchè sembra che sia uno dei pochi impianti in Italia con i requisiti richiesti e questo lo porterebbe via per almeno 9 settimane tra Aprile e Maggio !

    1. Corretto ma poi più impianti ci sono meglio è … e con un’arena del genere puoi pure pensare di candidarti a ospitare le F4 o altre Final come giocarci delle partite di cartello … in un contesto dove non vai solo a vedere la partita ma a passarci il pomeriggio

      1. Assolutamente d’accordo, tra l’altro verrà pronto a 41 anni dal crollo del Palasport, dovevamo proprio organizzare l’Olimpiade per avere un impianto così.

  4. Strike 17 commenti su 38 di Daniele e non uno che commenti il post.
    Bravo hai fatto il record.
    E stare un giorno solo a leggere senza rispondere? Prova magari ti piace

    1. Ora cosa c’entra questo tuo commento in un articolo dove io non ho neanche scritto? Sei proprio sconnesso e purtroppo per te neanche te ne accorgi. Ma peggio è che non hai ancora capito che non sarai di certo tu a impedirlmelo. Non perché devo giustificarmi con te ma ad onor di cronaca se ho fatto il record è perché devo rispondere a persone come te 😂😂😂
      PS..ho una soluzione per te: prova a non leggermi e sopratutto non fare mai riferimento a me e vedrai che i miei commenti saranno di meno 😏😏😏

  5. Sarà un’utopia ma a me piacerebbe un’area di proprietà della società studiata e realizzata principalmente per il basket in cui si potranno ospitare altri eventi sportivi che non richiedano impianti speciali ( niente ghiaccio ) dove da qualsiasi ordine di posto si possa vedere bene maxischermi e prive’ con ascensori e scale mobili per disabili.e anziani. Intitolato ai grandi del passato e che possa essere gestito in piena autonomia.

  6. L’ennesima prova tecnica di speculazione in un’area che galleggia sui rifiuti tossici, già Moratti voleva farci lo stadio dell’Inter. Ho vissuto due anni a Rogoredo prima di andarmene da Milano ( la mia patria è la Barona, al Forum ci andavo in bicicletta passando dalle strade in mezzo alle risaie), l’impatto urbanistico sarà devastante, e non penso che qualche manciata di opere compensative risolverà la situazione sociale e abitativa. Più che altro trovo noiosa questa carica patriottica sull’impianto dentro il Comune di Milano, quando abbiamo sprecato l’occasione Palalido, il Pala Trussardi è un relitto nel deserto e su San Siro siamo da anni al ridicolo. Il tutto per un nuovo mega impianto che ha 2500 posti in più del forum, manco fossimo a Bercy o al S. Jordi. Mi ricordo ancora le speculazioni totalmente inutili alla Barona per Italia 90, quante lotte con i Comitati ed i collettivi per dare destinazioni sociali a dei manufatti impresentabili, almeno ora abbiamo il Barrio’s per uso sociale, ma non certo grazie ad una politica urbanistica dotata di senno. Poi si può chiamarla rigenerazione urbana, ma a me pare tanto una colata di cemento ad uso dei soliti noti. Resto convinto che bisogna partire da un pensiero sociale relativo alle soggettività e alle cittadinanze che vivono i quartieri, piuttosto che vendere ( di solito regalare) porzioni di città in cui chi ci vive è assente dalle decisioni, se non proprio vissuto come un oggetto invece che un soggetto.

Comments are closed.

Next Post

Gigi Datome: La Nazionale? Vado a letto con la coscienza pulita

Il numero 70 biancorosso alla Laureus Charity Night: "I due capitani all'Olimpia Milano? Scelta condivisa, bella e giusta"
Olimpia Milano vs Maccabi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: