Andrea Tosi: Per Nicolò Melli una promessa mantenuta, e una rivincita da consumare

Alessandro Maggi 2

Andrea Tosi, su La Gazzetta dello Sport, ripercorre la trattativa tra Olimpia Milano e Nicolò Melli. Nelle scelte e nelle storie

Andrea Tosi, su La Gazzetta dello Sport, ripercorre la trattativa tra Olimpia Milano e Nicolò Melli: «Da mesi Milano si era messo sulle sue tracce attendendo che spirasse il suo contratto con Dallas per ripetere la stessa operazione portata a termine un’estate fa con Gigi Datome, già compagno di Nicolò al Fener oltre che in maglia azzurra».

«Un ritorno voluto da coach Messina che ha sempre apprezzato le qualità di Melli, suo giocatore in Nazionale nell’infausto Preolimpico di Torino 2016 e nell’Europeo 2017, e anche dallo stesso giocatore che aveva lasciato Milano senza avere espresso allora tutto il suo potenziale e con l’amara sensazione di non essere stato valorizzato».

«Melli voleva tornare per mostrare tutto il proprio talento. Una promessa mantenuta e una rivincita da consumare sul campo che lo hanno spinto a non attendere la free-agency Nba dopo le due stagioni passate tra New Orleans e Dallas preferendo abbracciare di nuovo l’Olimpia e sposar negli obiettivi di alta Eurolega e di scudetto da riconquistare dopo tre anni di astinenza».

2 thoughts on “Andrea Tosi: Per Nicolò Melli una promessa mantenuta, e una rivincita da consumare

  1. Premesso che per me Melli è un acquisto eccezionale, sta retorica della promessa mantenuta mi infastidisce. È tornato perché in nba non ha trovato spazio. Avesse avuto una proposta interesante in usa, la promessa andava a farsi benedire.

    1. Si anche io penso che se gli fosse pervenuta una proposta dalla NBA sarebbe rimasto li perché era il suo sogno.

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano, il mercato è quasi fatto. A meno di sorprese

L'aggiornamento del punto di mercato: trattative, contratti e analisi del roster biancorosso quando siamo quasi alla metà di luglio
Nicolò Melli Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Buongiorno Olimpia
Buongiorno Olimpia | Nicolò Melli, il più grande colpo degli ultimi 40 anni

Non sono personalmente mai stato un grande tifoso di Nicolò Melli. Ma in sei anni ho cambiato totalmente idea

Chiudi