Anche Zach LeDay sceglie Obradovic: biennale con il Partizan

Zach LeDay come Kevin Punter. L’ala di Olimpia Milano, rilasciata oggi, firma con il Partizan Belgrado un contratto biennale

Zach LeDay come Kevin Punter. L’ala di Olimpia Milano, rilasciata oggi, firma con il Partizan Belgrado.

Zach LeDay va a Belgrado da Obradovic con un contratto biennale. Questa l’accoglienza del club serbo:

«Zack LDay è il terzo rinforzo della squadra bianconera prima della stagione 2021/22. Il 27enne centro americano ha firmato stasera un contratto biennale con il Partizan NIS».

I primi due rinforzi sono Kevin Punter e l’ex Varese Avramovic.

30 thoughts on “Anche Zach LeDay sceglie Obradovic: biennale con il Partizan

  1. Lo rivedremo in EL 8n capo a un paio di anni. Ma il Partizan dove trova tutti questi soldini??

  2. Fossi nella Virtus mi preoccuperei, non tanto a livello sportivo per l’Eurocup, quanto a livello politico. Se fanno questa campagna acquisti ( sui soldi non commento, ci vorrebbe del giornalismo d’inchiesta di un certo livello, ne scrissi sotto altri articoli) non mi stupirei se venisse fuori che il board Eurolega gli avesse già assicurato un posto a prescindere. A proposito, dopo il recente golpe interno, ci sono novità sulla formula della prossima stagione?

    1. Condivido il tuo parere, da come si sta muovendo il Partizan sul mercato (mettiamoci anche Micov probabilmente) l’assetto è proprio da Eurolega.

  3. Poi le narrazioni sulle società cattive che esercitano le team options a tradimento, e i poveri giocatori vittime inconsolabili, pare essere un pò romantica. Pare chiaro che il giocatore si stesse muovendo da non pochi giorni e stesse curando i propri legittimi interessi con tutta la tranquillità di questo mondo, com’è giusto che sia. Un pò come il povero MJ che grida al tradimento di Milano twittando con una mano, mentre con l’altra ha in mano la penna di Vatutin con cui sta già firmando il contratto.

    1. Credo che sia legittimo che Leday si guardasse intorno perché noi tifosi l’abbiamo saputo a giochi fatti ma non credo che il giocatore o meglio il suo agente non sapesse dell’intenzione della società anche per via dell’opzione uscita datata 5 luglio 2021. Per quanto riguarda MJ cerchiamo di essere obiettivi a prescindere dall’antapatia: che lui volesse rimanere all’Olimpia è fuori discussione poi nel momento in cui hai capito che Messina lo avrebbe mandato via ha accettato l’offerta del CSKA Mosca. In generale i giocatori tramite il loro agente sono sempre in contatto con tutti perché è il loro lavoro.

      1. Certo che voleva rimanere in una società dove poteva fare icche’ voleva. Poi sul resto penso siamo d’accordo, sono dinamiche del tutto normali. Penso che a livello di scelte generali, avendo grosse difficoltà a risolvere il rebus dei 5 ( e l’anno prossimo si dovrà rifondare in toto), la decisione sia stata quella di intervenire pesantemente sui 4, con innesti pericolosi dall’arco ma anche predisposti al gioco interno, capaci di lavorare sotto canestro, nel mid range e competenti in difesa. Si starà a vedere, con tutto il dispiacere per Zaccaria, che rimarrà sempre nei nostri cuori per la sua simpatia e per le tante castagne che ci ha levato dal fuoco.

    2. Oramai le squadre per la stagione successiva a livello Eurolega si costruiscono nei mesi primaverili, poi al massimo di integrano con giocatori NBA in uscita. I giocatori migliori in circolazione in Europa non sono mai vittime come cercano di far intendere, sono i primi a far azionare le leve del mercato e quelle dei loro contratti. Diciamo che abbiamo voluto una lega in stile NBA e dobbiamo sopportarne anche i lati negativi.

  4. Un giorno l’allenatore più vincente d’Europa (non so se il più bravo) decise di tornare ad allenare. Aveva già vinto tutto e non gli rimaneva che scegliere una squadra da rifondare avendo più tempo e meno pressione.
    Però uno così vuole garanzie non si mette in gioco con un roster di secondo livello, e le trovo in una squadra storica, in una nazione dove si vive di basket e quindi dove girano i soldi ( sulla entità e provenienza dei soldi chissà).
    A questo punto essendo nei fatti il presidente operativo ( i casi della vita) vide un folletto nero che pensava al bene della famiglia e se lo porto via, vide anche uno zainetto che si era perso e che si guardava in giro e se lo porto via.
    Iniziò a modellare la sua idea di gloria perché non era stupido e sapeva che per vincere bisogna essere bravi non solo ad allenare ma anche a dirigere la baracca.
    Questa non è una favola è la realtà perché la morale è che bisogna saper attrarre e per fare questo bisogna avere un sogno, essere credibili ed avere anche tanti soldini.
    Solo in questo modo i topolini vengono a mangiare il formaggio.

    Quindi viva i grandi allenatori ed i grandi presidenti che riescono a raccontare questa favola farcita di un bel assegno con tanti zerI.

    Viva i grandi giocatori che credono al sogno ma guardano giustamente anche al portafoglio

    Viva i tifosi che vivono di appartenenza, di emozioni e sentimenti ed alle volte fanno fatica ad accettare le logiche del mercato.

    1. Ma secondo te, i topolini americani vanno a Belgrado, attratti dalla grande narrazione di una squadra da rifondare?…..ma che je frega, se l’anno prossimo metti che, a Chisinau (Moldavia), un posto in culo all’Europa, gli aumentano l’ingaggio, vanno pure là……….

  5. Punter forse andrebbe anche a Chisinau per qualche dollaro in più. Altri non so. L’unico dettaglio da aggiustare e’ lo zainetto che non è stato “trovato” ma che qualcuno ha deciso di spostare da dove stava bene e di lasciarlo per strada al primo che se lo vuole prendere. Ragione o torto lo sapremo a giugno 2022, oggi resta un grande punto interrogativo, a volte le intuizioni di un genio e quelle di un folle coincidono. Vedremo.
    Mia opinione , lo staff Olimpia Milano sta lavorando forte sui blog per far passare le versioni ufficiali di questa decisione ai più incomprensibile.

    1. È stato trovato in tre giorni…mah non c’è neanche il tempo di imbastire una trattativa e questi in 3 giorni la chiudono.
      Questa si che è una favoletta …se poi ci vogliamo credere va bene

      1. Ma come uno esperto come te non sa che le agenzie dei giocatori lavorano 365 giorni su 365? Secondo te perché i giocatori pagano i loro agenti?

  6. I bravi agenti si muovono in anticipo, non aspettano che al 5luglio qualcuno dica se il contratto e’ rinnovato oppure no. Soprattutto se la società chiede (così almeno si legge) di estendere la data ultima per la decisione o se prendono uno nel tuo stesso ruolo. Per questo i giocatori scelgono e pagano gli agenti.
    La domanda che qui ci poniamo e’ perché la società dopo Punter abbia accettato di lasciar partire LeDay, uno dei più positivi e amati della scorsa stagione. Se per Punter si tratta di una proposta non accettata, (chiediamoci semmai perché non c’era un’opzione di rinnovo) per LeDay l’accordo di base c’era mancava la conferma da parte della società che ha scelto Mitoglou.

  7. Il presidente operativo in pectore del Partizan è stato molto bravo.
    Poi sulle scelte Olimpia vedremo il tempo ci dirà.
    Certo che quello che non manca a Messina e Stavroupulos è il coraggio di decisioni anche impopolari, spero per il bene della squadra.
    Io come sapete, mi fido essendo una pecorella e perché ritengo siano competenti come dimostra il loro curriculum, poi per carità so per esperienza diretta che chi ha la responsabilità di decidere ogni tanto sbaglia.

    1. È inutile che fai l’ironico su Obradovic perché l’unico coach in Europa che ricopre la doppia carica Coach/Presidente Operativo è solo il tuo venerato Messina.

  8. Due settimane fa, quando è stato ingaggiato Mitoglou, tutti davano per scontato, l’ uscita di Tarceswki, direzione Francia ( Villeurbanne ). Purtroppo la trattativa non è andata a buon fine e, siamo arrivati al 05 luglio. La proroga di dieci giorni, chiesta da Olimpia Milano, al procuratore di LeDay, non è stata concessa. Dovendo sostituire Punter e, avendo ancora Tarzceswki in organico, si è arrivati a questa dolorosa decisione.

  9. Mi fa specie che nessuna squadra di EL sia saltata su uno dei due giocatori. James era sicuramente di un altro livello tecnico, ok, però è stato preso dal CSKA pur con gli evidenti limiti di gestione. Forse, e sottolineo forse perché non ho la verità rivelata, la nostra visione dei due giocatori è diversa da quella di chi poi deve pagare gli stipendi. Forse per dove avrebbero potuto fare la differenza costano troppo e forse, e qui sarebbe la chiave di lettura delle scelte della società, per dove hanno i soldi non fanno la differenza che pensiamo.

    1. Quindi se Punter e Leday non fanno la differenza che pensiamo vuol dire che Messina quest’anno ha cannato altri 2 acquisti e Obradovic è un fesso che oltre ad averli presi li ha pure strapagati. Poi che ne sai se non hanno avuto offerte da altre squadre di Eurolega ma loro hanno preferito il progetto di Obradovic non uno qualunque ma il migliore? Ah vero esiste solo il progetto di Messina..

      1. Guarda che quando dici queste cose sei tu che fai la figura di quello che capisce poco agli occhi di tutti gli altri, a un certo punto devi rendertene conto, su. Stai cercando di litigare con tutti e fai solo la figura di quello che non sa quello che dice. Se vuoi discutere normalmente leggi e poi commenta, altrimenti rimarrai sempre quello che ha dovuto cambiare nickname perché le sparava troppo grosse.

      2. Davanti agli occhi di tutti? Veramente siete i soliti 4 non è che voi rappresentate il “tutti” anche se ti piacerebbe pensarlo. Con gli altri si discute cosa che con voi 4 non si può e si finisce per litigare ma sempre 4 siete. D’altro canto cosa si può leggere da uno che crede sempre si avere la verità in tasca mostrando la sua arroganza e presunzione? Oltretutto ti riconosco una qualità che pochissimi hanno: riesci a scrivere tutto e il contrario di tutto nello stesso commento perché così pensi di cadere in piedi. Purtroppo con qualcuno il giochetto ti riesce, peccato che con me no!

  10. Obradovic è tutta la carriera che batte le squadre di Messina, tutte, e appena ha potuto ha preso Punter e LeDay, guardia e 4 titolari, ma non è che il prode Ettore sbaglia il mercato un’altra volta? Perchè qua abbiamo ancora Delaney sempre a mezzo servizio, Tarcisio più falli che punti e ora puntiamo su una guardia che è ferma da un anno e non ha mai giocato in europa. Capisco che siamo sempre quelli che hanno sostituito Mike James con Shelvin Mack, però sarebbe il caso di vincerlo lo scudetto. Visto che Pianigiani, Repesa e Banchi lo scudetto l’hanno vinto.

    1. Infatti Obradovic 9 Euroleghe contro le 4 di Messina il quale invece di mandare via Delaney e il buon Tarczeweski non rinnova Punter e sfrutta la clausola d’uscita con Leday e caso strano della vita entrambi sono andati alla corte di Obradovic. Quindi sono perfettamente in linea con te @Michele.
      PS..a breve orlandoilrosso scriverà che Michele non è altro che io…

  11. Difficile commentare il kercato, sino a che non è concluso.
    Punter e Leday sono stati ottimi acquisti, così come Shields e Hines. Su questo dovremmo essere tutti in armonia.
    Punter se ne è andato, non è stato cacciato. Su Leday è stata fatta una scelta precisa, inserendo il miglior quattro italiano, un quattro concreto di 2 mt e 10 e Ricci. Forse l’idea di cedere Tarczewsky è ancora valida; aver preso tre ali capaci di giocare un po’ da cinque potrebbe indicare questa volontà.bin ogni caso, su sono presi tre giicatori che garantiscono più peso e centimetri di Leday che non amava molto fare a sportellate. Scelta tecnica, dunque.
    Delaney da tagliare? Forse. Ma farlo ha un costo e, soprattutto, bisogna trovare un valido sostituto che verosimilmente costerebbe e certi soldini è forse meglio spenderli in un buon sostituto di Punter, che forse non può essere una guardia usa che non ha mai giocato in Europa ed è ferma da un anno.
    Vedremo.

  12. Alessandro, forse ci dovrebbe essere un limite ai commento giornalieri gratuiti 😉

    1. Alessandro in più occasioni ha detto che siamo liberi di scrivere quanto vogliamo sia numericamente sia di lunghezza ma evidentemente sei troppo impegnato a leggermi 😂

      1. A me basta leggere l’autore nella lista dei commenti, il contenuto del commento e’ già’ noto, ripeti la stessa cosa da sempre 🙂 🙂 🙂

      2. Secondo me leggi eccome solo che sei timido e non lo vuoi ammettere 😂

  13. Grazie a Leday e Punter,medaglina e buon proseguimento

    Benvenuto ai nuovi, il campo dimostrerà se sono validi o meno e se chi li ha presi ci ha visto giusto o no

    Conta l’Olimpia, non chi riempie la maglietta

    Pensiamo a vincere lo Scudetto (possibilmente usando gli italiani che quest’anno sono più competitivi) e lottare per f8 in EL

    personalmente vorrei un 5,ripeto, anche giovane , il resto della rosa è molto buono

Comments are closed.

Next Post

Kevin Punter esulta per la firma di Zach LeDay: Let's Go!!!

Zach LeDay è un giocatore del Partizan Belgrado, e ad accoglierlo c’è anche Kevin Punter con un tweet festante
Olimpia Milano post Efes

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: