Virtus Bologna, Vince Hunter rischia fino a 3 mesi di squalifica

Vince Hunter è risultato positivo al Carboxy THC, come comunicato nella giornata di ieri. Il lungo della Virtus Bologna rischia una squalifica

Vince Hunter è risultato positivo al Carboxy THC, come comunicato nella giornata di ieri. Il lungo della Virtus Bologna rischia una squalifica da uno a tre mesi secondo il Carlino.

Secondo il quotidiano, infatti, la Wada ora distingue nettamente le sostanze realmente dopanti da quelle “solo” proibite, e in questo caso il cannabinolo può essere assunto con il fumo.

Il giocatore dovrebbe quindi affrontare un programma riabilitativo dimostrando la seconda circostanza. Il club, per ora, ha preferito restare in silenzio. 

Next Post

Melli-LeDay, Michael Roll approva. E anche Kevin Punter dice la sua

Nicolò Melli, Michael Roll, Malcolm Delaney e anche Kevin Punter dicono la loro sull'addio di Zach LeDay, per Melli, a Olimpia Milano
Olimpia Milano post Pesaro

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: