Olimpia, cosa resta della stagione 2020/21: Sergio Rodriguez

La stagione 2020/21 del Chacho tra statistiche e giudizio, con uno sguardo al contratto e al mercato

Prosegue il nostro viaggio giornaliero nella stagione biancorossa appena conclusa, con l’analisi e le prospettive per il futuro dei giocatori del roster 2020/21, aspettando i nuovi acquisti dal mercato. Oggi tocca a Sergio Rodriguez, uno degli uomini chiave dello spogliatoio biancorosso.

Sergio Rodriguez | Le statistiche della stagione

Serie A: 31 partite giocate per 21.4 minuti di media, con 11.5 punti (38% da 2, 45% da 3, 91% ai liberi), 1.7 rimbalzi, 5.1 assist e 12.4 di valutazione

Eurolega: 37 partite giocate per 19.5 minuti di media, con 9.7 punti (60% da 2, 35% da 3, 91% ai liberi), 2 rimbalzi, 4.5 assist e 10.8 di valutazione

Sergio Rodriguez | Il giudizio sulla stagione

Il Chacho ha vissuto un’altra stagione ad alto livello in maglia biancorossa, seppur con qualche passaggio a vuoto. Un inizio di stagione un po’ in sordina, poi l’avvio dell’Eurolega ha rivisto il giocatore superlativo di tutta la sua carriera, con quella prova contro il Real Madrid a dare il via all’annata stellare europea dei biancorossi. Quello è stato un punto cardine della stagione milanese, così come quella serie di vittorie consecutive nella massima competizione continentale, con a cavallo il trionfo in Coppa Italia, di cui Rodriguez è stato indiscusso protagonista.

Qualche alto e basso nei playoff europei, dove comunque non è mancato il suo contributo, così come una Final Four un po’ ad intermittenza, su cui la difesa del Barcellona ha fatto un gran lavoro. I playoff italiani hanno visto un ottimo Chacho fino alla serie con Venezia, poi i tentativi (non riusciti) di guidare i biancorossi nelle prime due sfide di finale con la Virtus, andando comunque in doppia cifra, e le ultime due partite di grande difficoltà. Soprattutto fisica. Dove una stagione infinita ed i 35 anni si sono fatti sentire.

Sergio Rodriguez | Il contratto con l’Olimpia

Il triennale con l’Olimpia firmato nell’estate 2019 ha ancora un anno di validità e, dunque, vedremo nuovamente il playmaker in maglia biancorossa, anche nella prossima stagione.

Next Post

La Virtus Bologna perderà Milos Teodosic? 250.000 euro per liberarlo

Il mercato di LBA Serie A girerà molto intorno alla conferma, o meno, di Milos Teodosic. Cska e Efes pronte a pagare 250.000 euro?
Teodosic Unics

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Gianmarco Pozzecco
Gianmarco Pozzecco-Olimpia Milano, la pista è davvero caldissima

Gianmarco Pozzecco-Olimpia Milano, la pista è caldissima. Le conferme arrivano da la Gazzetta dello Sport e dalla Prealpina

Chiudi