Buongiorno Olimpia | Devon Hall? Oggi a Milano si fa scouting

Olimpia Milano che sta serrando i tempi per Devon Hall, con cui nella notte tra lunedì e martedì l’accordo sarebbe già stato definito

Olimpia Milano che sta serrando i tempi per Devon Hall, con cui nella notte tra lunedì e martedì l’accordo sarebbe già stato definito.

Devon Hall, i video

Il giocatore è libero di stato dopo la positiva esperienza al Bamberg e credibilmente firmerà un contratto annuale con opzione di rinnovo. Per lui, almeno nelle intenzioni di oggi, il posto nel roster di Michael Roll, in attesa di comprendere il futuro di Kevin Punter, avvistato in vacanza a Dubai.

Del giocatore avremo modo di parlare nelle prossime ore e nei prossimi giorni, restiamo su quel che sono le scelte. L’Olimpia Milano ha un pacchetto stranieri di prim’ordine, con i vari Sergio Rodriguez, Malcolm Delaney, Shavon Shields, Kevin Punter, Zach LeDay, Kyle Hines.

Da questi sei non ci si muove. Loro dovranno essere i protagonisti del nuovo assalto ai playoff di EuroLeague e del riscatto in campionato. Per alcuni sarà credibilmente l’ultimo ballo, vedi Rodriguez e Delaney (che lo ha già annunciato sui social), per altri un nuovo passo di crescita, Punter, Shields e LeDay. 

Ovviamente non potranno riuscirci da soli, e si lavora ad un supporting cast che innalzi il livello fisico e il ventaglio delle alternative. Ma, appunto, alternative sono, perchè al momento del dunque dovranno restare a guardare in LBA, visti i regolamenti.

Devon Hall non è un giocatore con CV di EuroLeague? Vero, ma oggi l’Olimpia Milano fa scounting, analizza i giocatori per tutto l’anno, e agisce. Chi avrebbe mai detto, solo qualche mese fa, che Kevin Punter (bocciato alla prima in EL con l’Olympiacos) sarebbe stato la prima opzione offensiva di un team da Final Four?

Se si inneggia a Zalgiris e Baskonia, forse è il caso di avere fiducia in chi prova a muoversi anche su quel territorio lì. Anche, non solo, a meno che Nicolò Melli non vi sembri un giocatore di terza fascia…

4 thoughts on “Buongiorno Olimpia | Devon Hall? Oggi a Milano si fa scouting

  1. Ma non è vero che da questi sei non ci si muove, Delaney ha fatto una stagione deludente e piena di infortuni. L’anno prossimo è più vecchio di un anno e di sicuro non sarà più sano, tenerlo è un rischio e Messina lo sa benissimo. Per una stagione così lunga serve un gocatore più giovane e affidabile.

    1. delaney nn ha fatto una stagione deludente e l’anno prossimo sara’ al top cosi nn fosse per l’anno successivo si cambiera’

      1. Delaney afferma che sarà la sua ultima stagione in Europa (non specificando Olimpia), il suo contratto finisce nel 2022: che l’anno prossimo si cambierà è nelle cose, io anticiperei di 1 anno il anno onde non si abbia a ripetere il tragico finale di playmaking che la squadra ha dovuto sopportare

      2. Sono due anni che è pieno di infortuni. Prima in spagna e poi da noi. Puoi puntare su un play titolare che non è mai sano? No. Messina lo sa benissimo e vedrai che Delaney non resterà. E la stagione di Delaney è stata proprio deludente soprattutto per gli infortuni. Poi lui ha giocato da rotto e ha già detto che l’anno prossimo da rotto non giocherà. Ma non è affidabile fisicamente.

Comments are closed.

Next Post

Olimpia, cosa resta della stagione 2020/21: Kevin Punter

La stagione 2020/21 dell'americano tra statistiche ed il nostro giudizio, con uno sguardo al contratto ed al mercato

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
La Gazzetta: Gigi Datome non parteciperà al Preolimpico di Belgrado

Secondo La Gazzetta dello Sport Gigi Datome non sarà con la Nazionale azzurra al Preolimpico, in programma dal 29 giugno...

Chiudi